Cerca Hotel al miglior prezzo

I 10 migliori percorsi di trekking nel mondo

Pagina 1/2

  • appalachian trail
  • cammino di santiago
  • Pembrokeshire Coast Path
  • Kilimanjiaro
  • the narrows zion
  • tongariro alpine crossing
  • torres del paine
  • costa pacifico
  • gola della tigre
  • camino inca
Trekking che passione! E' forse il modo migliore per vivere una regione e la natura nel suo lato più romantico. Muoversi lentamente tra boschi, laghi e montagne riempie il cuore e svuota la mente dallo stress della vita quotidiana. E poi lontano dai motori e dai rumori si può ascoltare il vero concerto di suoni della natura che, unito agli aromi e profumi dei diversi ambienti, fanno compiere all'escursionista una esperienza sensoriale davvero a 360°. Ecco quindi una selezione dei migliori sentieri del mondo, quelli che tutti i camminatori vorrebbero fare almeno una volta nella loro vita!

1. Appalachian Trail, Stati Uniti
Un mito vivente, questo sentiero lunghissimo, 3.440 km sui monti Appalachi attraversa ben 14 stati americani. Sono meno di 500 persone quelle che riescono a percorrerlo interamente ogni anno, ma sono ben 3 milioni quelli che ne completano almeno una parte di esso. Non solo l'Appalachian Trail realizza il desiderio di un escursionista, e cioè di vivere una natura selvatica esperienza nel suo stato più puro, il sentiero è anche un ottimo modo per legare con gli altri escursionisti, e mette alla prova la vostra capacità di abbandonare la “civiltà” per un tempo significativo.

2. Cammino Francese (El Camino de Santiago) da St. Jean Pied de Port, in Francia a Santiago di Compostela, in Spagna
Se il trekking spesso significa anche avventura, muoversi in zone sperdute, lontane da tutto e tutti, questo percorso è invece molto più a misura d'uomo: tutti possono farlo, bambini, adulti ed anziani, atleti in forma e campioni del divano di casa. E non solo pellegrini: su questa strada del Camino di Santiago, lunga quasi 800 km, si cimentano in migliaia, e per tutti a fine giornata si trova un ostello per pellegrini, amichevole, dotato di comodo letto e dove poter godere di una doccia tonificante e di un caldo piatto.

3. Pembrokeshire Coast Path in Galles
Lungo le scogliere calcaree dell'omonimo parco nazionale, muovendosi dentro e fuori di spiagge sabbiose, tra stagni e villaggi di pescatori, si muove lo spettacolare sentiero del Pembrokeshire Coast Path , lungo circa 300 kmi. Non è considerato particolarmente difficile, e le tappe variano da un minimo di 14 ad una massimo di quasi 26 km. Lungo il percorso, i viaggiatori possono ammirare incredibili siti storici, come forti di 2000 anni fa, cimiteri dal 400 d.C. e un paio di castelli medievali. I Bed&breakfast sono abbondanti, ma si trovano anche campeggi ed hotel nelle vicinanze delle tappe. Tutto l'anno un autobus naviga lungo la costa prendendo gli escursionisti che scelgono i percorsi più consoni alle loro esigenze. Il cammino di Pembrokeshire permette anche di ammirare la fauna selvatica, foche grigie, pulcinelle di mare, volpi e centinaia di altre specie possono essere individuate lungo il percorso.

4. Kilimanjaro - Tanzania
Con oltre 5800 m di altezza, il monte Kilimanjaro è il punto più alto dell'Africa, e diventa sempre più popolare e meta di escursioni per i viaggiatori. Coloro che intraprendono questo viaggio si trovano ad attraversare cinque zone climatiche differenti su un periodo di 6-8 giorni, lunghezza che dipende dal percorso a da chi lo organizza. Tutti gli escursionisti devono viaggiare con una guida, cosa che può rendere il viaggio piuttosto costoso, ma che però garantisce un arrivo sicuro, dato che solo una persona esperta può navigare tra i tre vulcani ed i turchesi campi di ghiaccio della cima. Sherpa locali sono a disposizione per trasportare e montare le tende per coloro che desiderano una ulteriore assistenza lungo il percorso.

5. The Narrows presso lo Zion National Park dello Utah, Stati Uniti
Occasionalmente, alcuni sentieri obbligano a bagnarsi un po', quando si attraversano ruscelli o pozze d'acqua, ma qui la storia è ben diversa: Questo sentiero di circa 25 km di lunghezza, si muove in un strettissimo canyon, e molti tratti sono da fare praticamente dentro al fiume. The Narrows può assomigliare ad un labirinto mentre gli escursionisti si muovono serpeggiando tra colorate formazioni rocciose verticali, cascate e vegetazione sparsa. Escursionisti in cerca di avventura cercano di fare l'intero percorso in un giorno, ma potrete chiedere un licenza per passare la notte sotto il cielo stellato del deserto. Attenzione però al meteo: questo magnifico canyon in caso di temporali può essere soggetto alle pericolosissime alluvioni lampo, le cosiddette flash floods.
... Pagina 2/2 ...
6. Tongariro Alpine Crossing presso il Tongariro National Park, Nuova Zelanda
La Nuova Zelanda domina le proposte dei viaggi avventura, grazie alla sua collezione di terreni mozzafiato. Ovviamente, il paesaggio brullo e pieno di crateri del Tongariro Alpine Crossing non fa eccezione. Molti escursionisti dicono che assomiglia inizialmente alla superficie della luna, ma una volta intrapresa, questa escursione di quasi 18 km è tutt'altro che triste e monotona. Come Patrimonio Mondiale, questo percorso comprende due vulcani attivi, laghi color acquamarina, pozze di fango, cime innevate e prati alpini. Non solo è diventato un luogo popolare per gli escursionisti e turisti, ma riveste un ruolo spirituale nella popolazione indigena dei Maori. Essendo poi un percorso non difficile, può essere compiuto in appena 7-8 ore.

7. Paine Circuit Trek presso le montagne Torres del Paine in Patagonia, Cile
La Patagonia è da sempre una destinazione ambita dai viaggiatori più avventurosi, e la amano A causa dei suoi terreni drammatici ed impegnativi, viste mozzafiato e abbondanza di fauna selvatica. I 100 km del circuito viaggiano attraverso il Parco Nazionale Torres del Paine, si snodano tra i boschi di Magellano, laghi glaciali, pareti verticali di roccia e spettacolari ghiacciai. La più grande ricompensa del viaggio è la vista del sole che rimbalza sui strani picchi di granito rosa di Torres del Paine: assolutamente proibito dimenticare la macchina fotografica! Dato che ci vogliono ben 10 giorni a completare il percorso, esiste un alternativa della durata di 5 tappe, chiamata semplicemente come la “W”.

8. West Coast Trail presso il Pacific Rim National Park in British Columbia, Canada
Facilmente raggiungibile da Victoria e Vancouver, il Sentiero della West Coast è considerato uno dei percorsi di trekking più affascinanti del Nord America. Lungo 75 chilometri, questa strada è stata originariamente creata per aiutare a trovare una via di salvezza ai numerosi naufraghi che riuscivano a raggiungere la costa. Ora il sentiero guida gli escursionisti attraverso cascate, grotte, e spiagge sabbiose per non parlare dei relitti che ancora si vedono lungo le tormentate coste. Lungo le spiagge si possono avvistare balene e leoni marini, mentre mammiferi tra cui orsi e puma si aggirano tra i boschi che affiancano il sentiero. Per ottenere il massimo da questa splendida cornice, gli escursionisti devono trascorrere almeno quattro o cinque giorni per completare il percorso.

9. Gola del Salto della Tigre, provincia di Yunnan, Cina
Situato lungo il fiume più lungo e più venerato della Cina, lo Yangtze, l'escursione lungo la Gola del Salto della Tigre (Tiger Leaping Gorge) è una boccata d'ossigeno di vera natura ad appena 40 km di distanza dalla civiltà moderna. Fiancheggiato dal maestoso monte Yulong, il monte innevato del Dragone di Giadam innevate Jade Dragon Snow Mountain e dalla cima dell'Haba Xueshan, altra cima ricoperta da nevi, questo percorso di 24 km, noto come High Road segue l'impennata del fiume Yangtze. Ci vogliono, di solito, due giorni per completarlo. Dopo il primo giorno di viaggio, gli escursionisti sono premiati con una visita al case da tè Naxi, dove possono passare la notte e rilassarsi. A causa della volontà del governo di attrarre turisti verso questa zona, è previsto che il percorso non durerà ancora molti anni come un sentiero appartato, ed è quindi è importante che i viaggiatori avventurosi lo visitino al più presto!

10. Cammino Inca di Machu Picchu, in Perù
Scoperto giusto giusto 100 anni fa, Machu Picchu, uno dei siti archeologici più importanti del mondo, attrae viaggiatori da tutto il pianeta, escursionisti che cercano di cogliere l'essenza della vita Inca di migliaia di anni fa. La maggior parte dei visitatori optano per il servizio treno da Cuzco a Machu Picchu, ma il vero viaggiatore d' avventura desidera fortemente i quattro giorni di escursione guidata lungo il Cammino Inca. Gran parte di essa passa attraverso la foreste pluviale, che appare a tratti surreale, ed è facile dimenticare dove sei, trovandovi a passeggiare attraverso le rovine dei terrazzi agricoli e lungo il famigerato passo della Donna Morta. per non parlare di vestiti viaggiare come le rovine e le terrazze giù agricola arrampicata Passo della Donna infame Morto. Per Coloro che non sono abbastanza allenati per l'intero percorso di 80 chilometri, esiste l'opzione di riduree il percorso a due giorni, oltre che avere la possibilità di pagare dei facchini disposti a portarvi la vostra attrezzatura. Ricordatevi però: il sentiero è a numero chiuso, quindi va prenotato con largo anticipo!

 Pubblicato da il 16/08/2011 - 14.662 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Maggio 2017 Il Palio di Ferrara

È il più antico del mondo e corsa di festa che a differenza ...

NOVITA' close