Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour d'autunno nel Baden-Württemberg: Stoccarda, Bodensee e Foresta Nera

Pagina 1/2

Sarà per il clima più mite, per i colori caldi che tingono la natura o la voglia di concedersi ancora una piccola vacanza prima dei mesi freddi, resta il fatto che l’autunno è uno dei periodi più amati per regalarsi un piacevole viaggio anche solo per un fine settimana. Nel vicino Baden-Württemberg, il Land a sud-ovest della Germania facilmente raggiungibile dall'Italia in macchina, treno o aereo offre molti spunti per piacevoli scoperte autunnali, a cominciare dalle pittoresche città immerse in paesaggio naturale che si colora di rosso e giallo.

Non solo Stoccarda
Chi arriva in Baden-Württemberg non può mancare una visita Stoccarda, l’ospitale, cosmopolita, vivace e divertente capoluogo del Land. Conosciuta come città dell’automobile, per via delle due storiche case Mercedes-Benz e Porsche, Stoccarda è in realtà una città dalle mille sfaccettature: è metropoli culturale, fucina di ricerche innovative, mecca dell'architettura, roccaforte gastronomica, oasi termale, città del vino, polo automobilistico e sede di feste tradizionali tutto l’anno. Il capoluogo può però diventare anche un punto di partenza ideale per partire alla scoperta dei dintorni.
A pochi chilometri da Stoccarda, per esempio, si incontra la Versailles tedesca. Questo grande modello per tutti i regnanti europei del Settecento è stato realizzato con il massimo splendore dai signori di Ludwigsburg. L’omonimo castello, risparmiato dalle distruzioni della guerra, si annovera tra i più importanti castelli barocchi d’Europa (www.ludwigsburg.de).
Dal Barocco al Medioevo il passo è breve. A Esslingen (www.tourist.esslingen.de) vicoli tortuosi, opere in pietra e case a graticcio sono testimoni di un tempo passato e invitano a un viaggio lungo mille anni. Oltre alla centrale Marktplatz, cuore pulsante della cittadina, si incontrano il Duomo di S. Paolo, la chiesa di S. Dionisio dal doppio campanile, il suggestivo giardino Maille, le imponenti mura medioevali, la Fachwerkhäuserzeile il complesso di case a graticcio più antico della Germania e quella che gli abitanti di Esslingen chiamano la “Piccola Venezia” (Klein Venedig): la vista verso lo storico ponte interno (Innere Brücke).
Di perla in perla, nel cuore della Svevia, a pochi chilometri da Stoccarda si trova la piccola e graziosa città di Tubinga (Tübingen in tedesco), famosa nel mondo per la sua università fondata nel 1477. Il centro storico cittadino è di rara bellezza e miracolosamente scampato alle distruzioni della seconda guerra mondiale. Agli edifici storici con inserzioni in legno che danno l'impressione di una città uscita da una fiaba si aggiungono preziosi monumenti come il Castello di Hohentübingen, la Collegiata di San Giorgio, la Torre di Hölderlin e numerosi musei, tra cui spicca la Kunsthalle che deve la sua fama internazionale alle esposizioni di modernità classica e arte contemporanea di altissimo livello (www.tuebingen.de).
Per maggiori informazioni sull’offerta turistica di Stoccarda: Stuttgart-Marketing GmbH, tel. 0049 (0)711 22 28 100, kundenservice@stuttgart-tourist.de, www.stuttgart-tourist.de

Dal Lago di Costanza …
In una luce argentea e alpina, le vele si perdono all’orizzonte e le palme si susseguono lungo le rive. Vigneti, prati e frutteti si alternano lungo i dolci pendii che si specchiano nel lago. Il Lago di Costanza, il terzo specchio d’acqua più grande d’Europa, è una meta piacevole anche in autunno. Sono numerose le cittadine storiche che si specchiano nelle sue acque. Un giro per il centro storico di Costanza (www.costanza-lago-di-costanza.it), quasi immutato dal Medioevo ai giorni nostri, mette in luce il suo volto di città commerciale ricca di tradizioni. La sua particolare posizione sulle rive del lago e del Reno, fanno della cittadina una meta turistica ideale e un punto di partenza per varie escursioni nella zona. È dal suo porto, dove troneggia l’imponente statua della cortigiana Imperia, partono i traghetti per raggiungere le mete intorno al lago. In lontananza si delinea la silhouette di Meersburg (www.meersburg.de), con le antiche costruzioni addossate alla fortezza medievale. Strette strade lastricate portano dal lungolago al centro della città, dove negozi e caffè occupano pittoreschi edifici a graticcio. Sulla riva settentrionale del Bodensee, il cosiddetto Überlinger See, sorge la storica Überlingen, nel medioevo città libera dell'impero. La storia della città si riflette tuttora nei tortuosi vicoli acciottolati, nelle case patrizie e nelle costruzioni a graticcio.
Per soggiornare sulle rive del Lago di Costanza, l’ufficio del turismo di Überlingen propone un pacchetto soggiorno autunnale (valido dal 7/9 al 23/10/2011) di sette pernottamenti con colazione, ingresso con visita a degustazione nello Schloss Salem, antico convento tra il gotico e il barocco, un biglietto giornaliero per le terme, un’escursione in battello, un buono pasto per uno dei ristoranti cittadini, un ingresso al museo civico e materiale informativo a partire da 280 euro (trattamento B&B) o da 364 euro (mezza pensione) a persona.
Per informazioni e prenotazioni: Kur und Touristik Überlingen GmbH - tel. 0049 (0)7551 9471522, touristik@ueberlingen.de, www.ueberlingen.de
Per maggiori informazioni sull’offerta turistica del Lago di Costanza: Internationale Bodensee Tourismus GmbH, info@bodensee.eu; www.bodensee.eu
... Pagina 2/2 ...
… alla Foresta Nera
In Foresta Nera è tutto un susseguirsi di deliziose cittadine storiche che punteggiano il verde sterminato della foresta più famosa della Germania. A cominciare da Friburgo, città vitale, e ricca di storia stretta intorno al suo Duomo gotico.
Ma basta spostarsi verso nord per incontrare “la città più bella di tutte”. Parola di Hermann Hesse, che parla in questi termini di Calw, la sua città natale. Il centro storico si arrampica su una collina: stretti vicoli e ripide scalinate si inerpicano tra le tradizionali case a graticcio, i monumenti architettonici e i musei, primo fra tutti quello dedicato allo scrittore, vincitore del Premio Nobel per la Letteratura nel 1946. Dal centro di Calw si raggiunge la deliziosa frazione di Hirsau, nota soprattutto per il monastero benedettino dei SS. Pietro e Paolo e per il castello di caccia rinascimentale. Per chi invece vuole godersi il paesaggio naturale intorno, basta dirigersi verso la piazza del mercato (Marktplatz) e camminare alcuni minuti fino al bosco cittadino, che collega il centro cittadino alla Foresta Nera.
Per scoprire e vivere Calw, l’ufficio del turismo locale propone un pacchetto soggiorno sulle orme di Hesse di
1 o 3 pernottamenti con colazione, visita guidata di Calw sulle tracce di Hermann Hesse (con audioguida in inglese), spuntino tipico, materiale informativo e un omaggio a partire rispettivamente da 85 e 145 Euro p.p. in camera doppia (offerta valida tutto l’anno).
Per informazioni e prenotazioni: Stadtinformation Calw, tel. 0049 (0)7051 167399, stadtinfo@calw.de, www.calw.de
Per maggiori informazioni sull’offerta turistica della Foresta Nera: Schwarzwald Tourismus GmbH, tel. 0049 (0)761 89 646 0, mail@schwarzwald-tourismus.info, www.schwarzwald-tourismus.info

Per maggiori informazioni sull’offerta turistica del Baden-Württemberg: www.tourismus-bw.de


 Pubblicato da il 01/08/2011 - 8.354 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close