Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere a Praga, le 10 cose da non perdere

Pagina 1/2

In primavera Praga rinasce non appena i caffè in strada iniziano a riempirsi ed il Sole avvolge con una nuova luce gli edifici della città, da quelli in stile romanico ai più moderni.

Chi non desidera passeggiare nei giardini o navigare sul fiume Vlatva, può sempre stuzzicare il proprio appetito con un bicchiere della migliore birra locale. E se anche questo non bastasse, rispondete a questa domanda: in quale altro posto potete trovare un simbolo del recente passato -il Museo del Comunismo- condividere un edificio dai soffitti dipinti, ampie scalinate e quant’altro, con un casinò ed un McDonald’s?

1- La Piazza della Città Vecchia e l’Orologio Astronomico
Questa è la piazza più importante della Praga antica; risale al XII secolo ed è sede di numerosi edifici storici tra cui il Municipio, la chiesa di Nostra Signora di Tyn e la Chiesa barocca di San Nicola. La piazza è un punto di incontro centrale ed ospita i mercatini natalizi; l'enorme albero di Natale è un simbolo accogliente nei freddi giorni d’inverno.
L'orologio astronomico medievale - l'Orloj - sulla parete sud del Municipio, risale agli inizi del XV secolo ed è perfettamente funzionante. Il quadrante rappresenta il Sole e la Luna e raffigura diversi oggetti astronomici; i turisti si riuniscono qui ogni ora per vedere sfilare i 12 apostoli.

2- Il Ponte di Carlo (Karluv Most)
Il ponte più famoso ed antico sul fiume Vlatva è indubbiamente uno dei luoghi più romantici della città. Ricostruito molte volte, quello attuale risale al XIV secolo e fu commissionato da Carlo IV nel 1357.

3- I giardini Wallenstein
Questi giardini sono una vera perla nascosta nella città. I giardini ed il palazzo attiguo furono commissionati da uno dei più potenti e ricchi signori del XVII secolo, Albrecht Wallenstein. Il palazzo doveva essere la sua residenza ed oscurare per la propria bellezza tutti gli altri, incluso il Castello di Praga. E’ ironico però che i turisti spesso non trovino questo luogo, nascosto com’è dalle mura sotto il Castello stesso.

4- La collina di Petrin
Da qui si può godere di una spettacolare veduta della città; la collina può essere raggiunta con una funicolare, costruita per il Giubileo del 1891. La torre che qui sorge è ispirata alla Torre Eiffel di Parigi, e fu costruita in soli cinque mesi; troverete inoltre un labirinto di specchi per i bambini ed un Osservatorio Astronomico.

5- Castello di Troja, Zoo di Praga e Giardini Botanici
Spesso trascurata dai turisti, questa zona della città si trova a soli 20 minuti dal centro con i mezzi pubblici. Il castello è una residenza estiva del XVII secolo con giardini in stile francese, ed è situato vicino al fiume. In prossimità del castello si trova lo zoo, recentemente ristrutturato dopo l’inondazione del 2004. I Giardini Botanici, infine, sono stati costruiti nel 1960 e vantano una vasta selezione di piante e fiori, ognuno dei quali scrupolosamente etichettato.
... Pagina 2/2 ...Tutti e tre i luoghi possono essere visitati in un solo giorno con un unico biglietto.

6- Monastero di Strahov
Questo monastero fu fondato nel 1140 da Vladislav; sorge in una splendida posizione che domina la città e al suo interno si trova la preziosa Biblioteca di Strahov, contenente numerosi codici miniati medievali, mappe e globi. Attorno ad essa troverete alcuni ristoranti e snack bar dalla vista incantevole.

7- Vysehrad
La leggenda vuole che il “quinto” quartiere di Praga fosse il luogo d’origine della principessa Libuse e del primo Przemyslide che fondò la sede dei Prìncipi Cechi.
Con una breve corsa in metro da Piazza Venceslao si giunge a questo parco, dove sorgono la chiesa gotica di SS. Pietro e Paolo ed il famoso cimitero di Vysehrad, che ospita le spoglie di diversi personaggi illustri.

8- Castello di Praga, Vicolo d’Oro, Cattedrale di San Vito
Una visita a Praga non può dirsi tale senza aver trascorso un po’ di tempo nell’immensa area del castello. Addentratevi nei cortili ed ammirate il Vicolo d’Oro con le sue minuscole case per i tiratori scelti della guardia del castello; rimarrete inoltre meravigliati dalle magnifiche vetrate della Cattedrale di San Vito, che non fu completata fino al 1929; potete dedicare la vostra giornata all’intera area, e non dimenticate il cambio della guardia a mezzogiorno!

9- Chiesa dei SS. Cirillo e Metodio - Via Resslova
Nel giugno del 1942 i paracadutisti Cechi volarono dall’Inghilterra fino a qui per uccidere Reinhard Heydrich, il governatore nazista della Boemia noto come “il Macellaio di Praga”. Una volta compiuta la propria missione, le circostanze portarono gli uomini della truppa a trovare rifugio in questa chiesa, dove morirono in seguito al tradimento di un collega. Qui troverete un museo che racconta la vicenda, e un’eventuale visita da queste parti potrebbe essere affiancata ad una gita a Lidice, un paese non distante dall’aeroporto di Praga. Il paesino fu raso al suolo su ordine di Hitler come rappresaglia; tutti gli uomini furono uccisi, mentre le donne ed i bambini furono spediti in Germania.

10- Museo del comunismo
La sua collocazione suscita ironia, trovandosi il museo proprio accanto ad un simbolo del capitalismo come il McDonald’s, vicino a piazza Venceslao. Il museo si dedica principalmente a rappresentare la corruzione, il modesto tenore di vita e l’oppressione durante l’epoca della Cecoslovacchia socialista; un vero contrasto con la vivace Praga odierna!

 Pubblicato da il 18/04/2011 - 11.691 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close