Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Basilica di San Giorgio

La Basilica di San Giorgio nel Castello di Praga

Pagina 1/2

All'interno del Castello di Praga – senza dubbio la principale attrazione turistica della capitale ceca – c'è un mondo da scoprire.
Edifici storici, musei, guglie e torri, ma anche piazze e chiese: nel cuore del complesso si trova infatti la Piazza San Giorgio (Jiřské náměstí), sulla quale si affaccia l'omonima Basilica di San Giorgio (Bazilika sv. Jiří), con il suo vistoso colore rosso-mattone acceso.

Si tratta della seconda chiesa più antica di Praga: basti pensare che fu fondata da Vratislav I (padre di San Venceslao) addirittura nel X secolo, per la precisione nel 920 d.C.
Non si tratta solo di una delle chiese più antiche, ma anche del monumento romanico meglio conservato di tutta la Repubblica Ceca.

Già sul finire del X secolo la chiesa iniziò a subire ristrutturazioni e modifiche; venne ampliata fino a diventare una basilica a tre navate. Due secoli più tardi un incendio la distrusse e venne ricostruita secondo un aspetto molto simile a quello attuale.
Le due alte torri bianche (41 metri) aggiunte in quell'occasione, con il tetto di pietra e con le finestre romaniche, furono denominate rispettivamente Eva (quella settentrionale) e Adamo (quella meridionale).

Fu poi la volta della costruzione della cappella di Santa Ludmilla, che ospita la tomba della santa: nel 925 d.C. furono infatti depositate le spoglie della principessa Ludmila, nonna di San Venceslao e prima martire boema, ma non sono queste le uniche ad essere accolte nella Basilica di San Giorgio: in seguito vennero collocati anche i resti di Boleslav II e dello stesso principe Vratislav I, mentre nella cripta del XII secolo riposano i re della dinastia Premysl.

Sempre qui si trova anche una statua nera di Brigida – una ragazza locale uccisa, secondo la leggenda, dal fidanzato italiano scultore – che raffigura un corpo in decomposizione con un serpente accovacciato nell'addome: la scultura è del XVI secolo e rappresenta un'allegoria della Vanità.
... Pagina 2/2 ...
All'interno della chiesa è possibile ammirare anche alcune decorazioni romaniche originarie, tra cui la Madonna incoronata dagli angeli e le figure di alcune badesse.
Il portale della chiesa che si affaccia sulla via Jiřská risale al XVI secolo, mentre nel XIV secolo, fu costruita una nuova facciata sul lato occidentale che successivamente venne modificata in stile barocco, con il suo caratteristico colore rosso. Qui sono visibili anche diverse statue in pietra arenaria che raffigurano Vratislav I e la beata Mlada.

Sono veramente tanti i dettagli di questa splendida basilica da scoprire e interpretare; fortunatamente molti si sono conservati nonostante all'epoca del regno di Giuseppe II, la chiesa sia stata sconsacrata e usata dall’esercito; solo tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo la Basilica di San Giorgio è stata completamente ristrutturata, con un grande lavoro che le ha fatto assumere le sembianze attuali.

A distanza di quasi 1100 anni dalla costruzione, per la sua importanza storica, architettonica e spirituale, la basilica è ancora oggi uno dei luoghi più importanti di Praga.

Informazioni utili, orari e costo della visita

Indirizzo: Castello di Praga - Basilica di San Giorgio (Bazilika sv. Jiří), náměstí U Svatého Jiří, Praha 1 - Hradčany 119 00.
Prezzi: la visita alla basilica è compresa nel biglietto d'ingresso di alcuni itinerari del Castello di Praga. In particolare, le soluzioni sono le seguenti: Visita A (350 CZK) / Visita B (250 CZK), ma suggeriamo di verificare al momento dell'acquisto del biglietto
Orari: dalle ore 9 alle ore 16 da novembre a marzo, dalle ore 9 alle ore 17 da aprile a ottobre.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale (in inglese).

 Pubblicato da il 12/07/2017 - 479 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close