Cerca Hotel al miglior prezzo

Mance in viaggio: il turista italiano il più tirchio, il francese il più generoso

Pagina 1/2

Le mance in vacanza sono un vero e proprio must per la maggioranza dei viaggiatori spagnoli, francesi, italiani ed inglesi: più di un turista su due (55%) dichiara infatti che l’attuale crisi economica non ha condizionato le sue abitudini in fatto di mance e solo il 41% dei giramondo ha parzialmente ridotto gli “extra”. E ancora: il 52% dei rispondenti è sfavorevole all’abolizione delle mance per includerle nel conto.

Sono solo alcune delle curiosità emerse dal recente sondaggio sulle mance in vacanza condotto da TripAdvisor®, il sito di recensioni di viaggio più grande del mondo*, su 6.000 opinionisti europei della community, più di 2.000 dei quali italiani.

Italiani i più tirchi, francesi i più generosi.
Più di un viaggiatore europeo su tre (35%) dichiara di dare sempre la mancia durante le vacanze, ma a brillare sotto il sole d’agosto per la generosità negli “extra” sono i turisti francesi, che con il 47% dei voti battono in volata gli inglesi (43%) e gli spagnoli (37%). Ma i più avari in fatto di mance sono sicuramente gli italiani, con solo il 20% di intervistati che si dichiarano ligi alle mance in vacanza ed il 13% dei rispondenti che dichiarano di non dare mai un “extra” durante le ferie, percentuale ben al di sopra della media europea del 7%.

Mance si, mance no... Gli italiani sono i più favorevoli a eliminarle.
Il 36% degli intervistati italiani sarebbe favorevole ad eliminare le mance per includerle nel conto e a condividere la stessa opinione sono anche il 33% dei turisti francesi, il 32% degli spagnoli ed il 31% degli inglesi.

Italiani i più informati sulle usanze dei diversi Paesi.
Paese che vai, mance che trovi… Più di un viaggiatore europeo su due (55%) dichiara di essere sempre informato sulle consuetudini in fatto di mance presenti nelle diverse destinazioni di viaggio e si comporta di conseguenza, adattandosi agli usi locali. Ma fra i turisti più consapevoli delle varie usanze spiccano gli italiani (76%) e gli spagnoli (51%), che superano nettamente i francesi (44%) e gli inglesi (40%).

I turisti si sentono obbligati a dare la mancia soprattutto negli Stati Uniti e in Africa.
Stati Uniti e Africa sono stati indicati, rispettivamente dal 51% e dal 12% degli intervistati europei, come i Paesi nei quali i viaggiatori della community si sentono maggiormente obbligati a lasciare la mancia. A seguire l’Europa (11%), che completa la Top 3 delle mete dove gli “extra” sono più richiesti.

Mance in Hotel: ecco la Top 5 dei fattori vincenti.
Dal sondaggio sono emersi anche i fattori chiave che incoraggiano i viaggiatori europei a lasciare la mancia al personale dell’hotel:

1. Disponibilità del personale
... Pagina 2/2 ...2. Cordialità
3. Gentilezza
4. Rapidità
5. Accuratezza

Sono i turisti francesi i più esigenti in fatto di mance.
Solo un misero 21% di viaggiatori europei si sente in dovere di dare la mance “perchè è la cosa giusta da fare”, mentre la maggioranza degli intervistati (47%) lascia un extra solo nel caso in cui il personale dell’labergo o il cameriere abbiano davvero soddisfatto le loro aspettative. Ma i turisti in assoluto più esigenti sono i francesi, che nel 42% dei casi dichiarano candidamente di ricompensare camerieri e staff dell’hotel solo se si sono fatti in quattro per loro - opinione condivisa anche dal 35% degli spagnoli, dal 28% degli inglesi e dal 10% degli italiani.

“Questi risultati mostrano chiaramente che le mance in vacanza sono un’abitudine irrinunciabile per la maggioranza dei viaggiatori europei, che tengono particolarmente a ricompensare la cordialità e la disponibilità del personale di hotel e dei camerieri”, ha commentato Lorenzo Brufani, Portavoce di TripAdvisor in Italia. “E anche se il sondaggio rivela che i turisti italiani sono i più avari in fatto di mance, è significativo il fatto che siano anche i più informati ed i più attenti alle usanze dei diversi Paesi”.

Nota per ilTurista:
Le mance sono un “must”: In Inghilterra ed Irlanda: pari al 10-15% del conto. Negli Stati Uniti: pari al 10-15% del conto.
Le mance sono incluse nel conto: In Francia e in Italia.
Le mance sono lasciate alla discrezione dei clienti in: Spagna, Germania, Austria, Grecia, Marocco, Australia, India, Egitto, Portogallo e Turchia
Le mance non rientrano nella cultura di:
Cina e Giappone, che percepiscono gli “extra” come una mancanza di rispetto per il personale dell’hotel ed i camerieri dei ristoranti.

Fonte: TripAdvisor® Media Network
Competence Corporate & Marketing Communication
Visita TripAdvisor.it
 

 Pubblicato da il 15/04/2011 - 4.621 letture - ® Riproduzione vietata

close