Cerca Hotel al miglior prezzo

Vita notturna in estate: le dieci migliori cittÓ in Europa per la movida

Pagina 1/2

Alcuni viaggiatori scelgono la propria destinazione in base alla cosiddetta movida: ok i musei e le mostre saranno certamente interessanti, però una bella serata in un locale trendy, per molti, rappresenta l'essenza stessa del viaggio, dove incontrare persone da ogni parte del mondo, che vogliono divertirsi e vivere la città alla grande, rende il soggiorno decisamente più piacevole.

Una delle città che rappresentano al meglio questa filosofia di vita è certamente Londra, dove si può tranquillamente passare dallo studio dell’investigatore più famoso al mondo, al notevole pub “The Sherlock Holmes”, oppure rinfrescandosi da una anomala estate bollente, sorseggiando un cocktail in un bar interamente realizzato in ghiaccio nell’esclusiva coreografia dell’”Absolut Icebar”. Oppure si può ammirare uno spettacolo in un teatro identico a quello in cui lavorò Shakespeare, presso lo “Shakespeare’s Globe”. La Londra notturna offre tutto questo e molto altro ancora ed chiaro perchè sia in vetta al podio della Top 10 europea della categoria “Vita notturna”.

1. Londra, Inghilterra – La capitale del Commonwealth unisce alla grande tradizione della corona britannica la vivacità delle sue numerose culture e l’originalità che trasforma i suoi pub e locali in vere avanguardie del divertimento. Ai punti di ritrovo imperdibili per i viveur della notte, come il club “Comedy Store” di Leicester Square e il centro divertimenti “Trocadero”, nella zona di Piccadilly Circus, si affiancano gli originalissimi pub nati grazie al riallestimento delle vecchie fabbriche, come il “Cargo”, che ospita ogni estate le esibizioni live dei migliori gruppi del momento.
Il quartiere di Southwark è proprio nel bel mezzo della miglior vita notturna che Londra possa offrire. Bar e club trendy e indipendenti, ottimi ristoranti etnici e ci sono anche alcuni strip club che per molti ragazzi rappresentano un "valore aggiunto".

2. Berlino, Germania – A più di vent’anni dal crollo del Muro, Berlino ha consolidato la sua fama di centro culturale ed artistico di calibro europeo. Ogni mese nuovi club e discoteche aprono i battenti ai nottambuli, già affezionati agli storici “Sage Club”, una discoteca molto quotata che può vantare i migliori Dj di musica elettronica e tecno, cosi come il noto “Kit Kat Club”. Molto gettonato è sicuramente il Kleine-Nachtrevue, che offre serate "hot" e drammatiche in grado di solleticare tutti e cinque i sensi, con magnifici spettacoli di burlesque.

3. Newcastle, Inghilterra – La movida di Newcastle è veramente sorprendente. E se i templi del divertimento più facili da raggiungere sono i pub e le tipiche birrerie del centro, la zona di Quayside merita che le dedichiate una notte per esplorare le sue discoteche, così come la zona di Bigg Market, con bar frequentati sia dai turisti che dalla gente del luogo, ricca di opportunità di incontri intriganti.
E se volete regalarvi il miglior intrattenimento musicale dovrete raggiungere la zona di Gateshead Quay.

4. Dublino, Irlanda – Il quartiere di Temple Bar è la zona più animata di Dublino, sia di giorno che di notte. Potrete entrare in un tipico pub e assaggiare l’autentica birra Guinness o dimenticare per una sera la tradizione e trascorrere la serata in discoteca o in un club, con musica elettronica, techno, latina o rock: ce n’è davvero per tutti i gusti.
E non manca la possibilità di un incontro speciale: “Il Cafe-en-Seine, uno dei bar dalla clientela più trendy e con la musica dei migliori Dj in tutta Dublino, è un posto grandioso dove fermarsi a bere e chiacchierare.

5. Amsterdam, Paesi Bassi – Città della trasgressione per eccellenza, la capitale olandese non delude le aspettative dei visitatori in cerca di divertimento. Quando scende la sera, lungo i canali del centro e attorno a Piazza Dam, le strade sono invase dal popolo della notte che si sposta tra le famose birrerie e i tipici coffee shop del quartiere Jordaan, di Rempbrendtplein o del quartiere a luci rosse (con le sue celebri vetrine).
... Pagina 2/2 ... L’Escape è uno dei migliori nightclub con musica house/dance assolutamente fantastica ed un bel light-show.

6. Barcellona, Spagna – La capitale della Catalogna batte in questa speciale classifica la “rivale” Madrid, affermandosi come miglior destinazione spagnola del divertimento. E del resto è impossibile non farsi trascinare dalla vivacità effervescente delle serate in città e dalla frenesia della “marcha”, la notte dei turisti in giro fra locali, discoteche e pub. Vivere la notte qui è grandioso, i nightclub sono aperti fino alle 6 del mattino e l'estate si respira una atmosfera elettrica.

7. Edimburgo, Scozia – A Edimburgo potrete passare con disinvoltura da una serata nel segno della cultura ad una notte da dedicare alle splendide rappresentazioni teatrali della città fino alle gare estreme di resistenza al bancone dei pub che premiano gli avventori che riescono a “reggere” più birra. E per un semplice drink non perdetevi l’”Oloroso” in Castle Street, con cocktail deliziosi davanti a scorci mozzafiato del castello di Edimburgo, e la terrazza sulla città del “Forth Floor Bar”, all’interno di Harvey Nichols. Da non perdere anche il “Dragonfly” votato “Most Stylish Bar” (il bar più elegante) agli Scottish Style Awards del 2006 e che mantiene intatto il suo fascino.

8. Parigi, Francia – Vestita dalle ombre della notte, Parigi diventa un mix irresistibile di sensualità ed eleganza, soprattutto nel cosìddetto “triangolo rosa” della zona del Marais tra Rue Beaubourg e Rue Vieille du Temple, cuore parigino delle notti folli e dello shopping di tendenza particolarmente amato dai gay. Le strade intorno alla Bastiglia sono sempre affollate di turisti alla scoperta dei numerosissimi ristoranti, pub e discopub, tra cui L’”Iguana Cafè” è celebre per il suo ottimo mojito. Da non perdere, infine, Pigalle, il quartiere a luci rosse che ospita lo storico “Moulin Rouge” ed il quartiere latino, con le sue suggestioni multietniche, i ristoranti tipici ed i night club.

9. Mykonos, Grecia – Taverne, bar, discoteche e serate con i Dee Jay più trendy del momento, ma anche gay-bar e rock-cafè. Non lasciate Mykonos senza aver visto il quartiere di Little Venice, una Venezia un po’ rivisitata, ma con l’atmosfera dell’isola greca e i vicoli studiati per confondere i pirati. Da non perdere anche gli aperitivi con vedute mozzafiato sul porto, magari brindando con un buon calice di vino rosato. Alcuni esempi? Il “Lola Bar”, con la sua atmosfera familiare e raffinata al tempo stesso, ricordato dai viaggiatori per la cura nei dettagli e per i porta tovaglioli in cristallo, oppure lo “Space Night Club”, con la grande parete in cristallo nell’area lounge. Infine lo Skandinavian bar è il locale piu in di tutta Mikonos, con musica fantastica.

10. Amburgo, Germania – da non perdere il quartiere St. Pauli che offre di tutto, dalle scintillanti piste da ballo agli eventi dal vivo e d’atmosfera, come quelli dei principali Jazz Club della città. Nel quartiere dello Reeperbahn da non mancare il cabaret “Schmidts Tivoli”. Anche l'area di Schanzenviertel offre grandi opportunità per fare amicizia con strani personaggi che si incontrano nei vari locali come il “Bedford Café”, mentre anche solo per regalarsi un cocktail dirigetevi verso i locali più trendy, che si trovano nel quartiere di Altona. Ad Amburgo l'orario di chiusura dei locali è molto variegato, quindi è piuttosto normale quandovi ritroverete all'uscita di un pub ad ammirare...l'alba.
Tra le varie scelte possibili, Finnegan’s Wake è un locale super divertente, con o senza amici. E' facile da raggiungere con la metropolitana, si fa ricordare per la musica piuttosto’ trendy e per la qualità elevata del servizio, con personale molto cordiale.


close