Cerca Hotel al miglior prezzo

Dolomite's Fire 2011: a Madonna di Campiglio la fiaccolata pił grande del mondo

Pagina 1/2

Madonna di Campiglio attende, il 26 marzo 2011, il ritorno della Dolomite’s Fire, la spettacolare fiaccolata che, per il terzo anno consecutivo, tenterà di diventare la più grande del mondo accendendo il tramonto sul Brenta del luccichio di migliaia di speciali fiaccole. Speciali perché ognuna di esse, che sia portata da uno dei celebri personaggi che parteciperanno all’evento oppure da un ospite della località o da un residente, sugli sci, a piedi, oppure con le racchette da neve, irradierà la luce della solidarietà. Tante fiammelle – quasi tremila nella passata edizione quando è stato sfiorato l’ingresso nel Guinness dei Primati – ognuna delle quali contribuirà, attraverso l’acquisto del pettorale, a sostenere Magica Cleme Onlus, la Fondazione che aiuta i bambini, e le rispettive famiglie, dell’Ospedale San Gerardo di Monza e dell’Istituto dei Tumori di Milano, a vivere, con il gioco, lo svago, attività ludiche e ricreative, momenti di serenità e a tenere lontano il dolore della malattia.

Nata da un’idea di Mario Zanon, presidente del Comitato organizzatore, condivisa subito dagli amici Marco Manfredi e Gabriele Buora di Publitalia, la fiaccolata è ormai diventata un appuntamento immancabile nell’inverno di Madonna di Campiglio, che ancora una volta si conferma scenario d’eccellenza per eventi spettacolari e coinvolgenti. Quest’anno, in più, c’è una novità. “Sto pensando – spiega Zanon – alla possibilità di coinvolgere le altre località turistiche delle Dolomiti trentine, creando una rete di solidarietà il più forte e ampia possibile”.

Una fiaccolata, dunque, dal cuore sempre più grande, come dimostrano i numerosi personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport che ad ogni edizione arrivano a Madonna di Campiglio per appoggiare l’iniziativa: da Cristina Parodi, madrina dell’evento, a Valerio Staffelli ed Edoardo Stoppa di “Striscia la Notizia”, da Christian Ghedina, Gilberto Simoni e Lorenzo Bernardi fino a Juliana Moreira e a tanti altri che stanno rispondendo con entusiasmo all’iniziativa.
Quest’anno ha dato il proprio sostegno anche il campione della MotoGp Nicky Hayden, a gennaio presente a Madonna di Campiglio in occasione di “Wrooom”, che ha regalato alla Dolomite’s Fire la sua tavola da snow, autografata con dedica. Il ricavato dell’asta su E-Bay sarà interamente devoluto a “Magica Cleme”. Analogamente ha fatto il campione di ciclismo Gilberto Simoni, affezionato tedoforo della fiaccolata, che ha donato una raccolta di gadget da vendere all’asta per la raccolta fondi.

Lo stesso entusiasmo, in queste settimane che precedono il 26 marzo, lo si respira in Val Rendena, la valle alpina che scende da Madonna di Campiglio verso sud, dove Pro loco e associazioni sportive si stanno mobilitando per organizzare una altrettanto suggestiva “fiaccolata di avvicinamento” in tre tappe accompagnata da momenti di intrattenimento. In queste occasioni si potranno acquistare i pettorali per la fiaccolata conclusiva.

La fiaccola dolomitica inizierà il suo percorso il 23 marzo quando i primi tedofori la porteranno da Villa Rendena a Spiazzo Rendena. Giovedì 24 farà tappa da Bocenago a Pinzolo mentre venerdì 25 da Giustino arriverà a Madonna di Campiglio.

Momento clou dell’evento sabato 26 marzo, quando Cristina Parodi (ritrovo alle ore 17, partenza alle 18) darà il via alla fiaccolata e i gruppi con ai piedi sci, snowboard o “ciaspole” partiranno da dieci punti diversi illuminando Madonna di Campiglio: chi scenderà dalle piste e chi percorrerà le vie del paese, fino a comporre un unico grande corteo.

L’evento è organizzato dal Comitato Dolomite’s Fire insieme all’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena e alla Fondazione Magica Cleme, con la collaborazione delle attività economiche di Campiglio e le Pro loco di tutta la Val Rendena.

Le iscrizioni (offerta libera a partire da 10,00 euro) si possono effettuare sul sito web www.dolomitesfire.com <www.dolomitesfire.com> oppure, a partire da questa settimana, nei punti vendita allestiti a Madonna di Campiglio; dal 21 marzo prossimo direttamente presso tutte le partenze degli impianti sciistici della località.
... Pagina 2/2 ...
Il 26 marzo, grazie alla consueta attenzione rivolta all’iniziativa dalle Funivie di Madonna di Campiglio Spa, tutti coloro che si presentano con il pettorale della Dolomite’s Fire 2011, potranno acquistare lo skipass giornaliero al costo di 26,00 euro.

* * *

Per informazioni

Segreteria generale Dolomite’s Fire
CHIARA CEREDA
chiara.cereda@gmail.com <mailto:chiara.cereda@gmail.com%20>
info@dolomitesfire.com <mailto:info@dolomitesfire.com>
segreteria@dolomitesfire.com <mailto:segreteria@dolomitesfire.com>
tel: 339 83 51 216


01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close