Cerca Hotel al miglior prezzo

Settimane bianche in Carinzia: sci, slittino, pattinaggio ed altri sport

Pagina 1/2

Divertenti discese con lo slittino. Quando cala la notte sulla Gerlitzen, il gatto delle nevi è pronto a portare i patiti della montagna a 1.900 metri di quota per godersi l’incanto di una serata in rifugio. È d’obbligo una sosta all’Alpengasthof Pacheiner, per gustare ottime fondute o costine di maiale, prima di lanciarsi con lo slittino verso valle, lungo la pista naturale di due chilometri. Imperdibile è anche la discesa panoramica in slitta Mathiasl. Una pista naturale per slitte, lunga due chilometri, si trova anche ad Arriach.

A contatto con la natura. Per i più romantici imperdibile è un giro a bordo di una carrozza trainata dai cavalli. Principianti e cavallerizzi provetti troveranno tutto ciò di cui hanno bisogno (maneggi coperti, campi ostacoli al coperto con illuminazione artificiale, lezioni con istruttori esperti) presso il centro di equitazione del lago di Faak. Per altre informazioni, visitare il sito www.reiterzentrum.at .

Pattinare sul lago. Pattinare, si sa, piace a grandi e piccoli. Il lago di Aichwald, situato ai piedi del monte Mittagskogel, famoso per essere uno dei primi laghi della Carinzia a ghiacciare, è ideale sia per chi si diverte pattinando sul ghiaccio che per chi pratica hockey sul ghiaccio. Anche il lago di Afritz ospita un’enorme pista di pattinaggio all’aperto. A serata inoltrata il lago ghiacciato diventa ancora più bello e romantico e grazie all’illuminazione notturna con potenti riflettori, il divertimento sul ghiaccio prosegue anche di sera.

Proviamo il curling! Sul lago di Afritz è possibile cimentarsi anche con una disciplina sportiva dalla tradizione centenaria: il curling. Da metà novembre fino a fine marzo, infatti, le piste di ghiaccio artificiale offrono indimenticabili partite di curling, sia per professionisti sia per principianti.
Nuovo rifugio in vetta al monte Dobratsch. Dal parcheggio Rosstratten, situato a 1.732 metri di altitudine parte una fitta rete di piste di fondo e innumerevoli sentieri che si possono percorrere con le racchette da neve, o semplicemente con un paio di scarponi da montagna. Sempre numerosi gli escursionisti con le ciaspole e gli sci alpinisti che raggiungono ogni anno la vetta a 2.176 metri. Per loro il rifugio Dobratsch Gipfelhaus è stato completamente ristrutturato con un'architettura in legno, e aprirà il prossimo 20 dicembre 2010, giusto in tempo per l'inizio della stagione invernale.

Mini-bob e salto con gli sci. La discesa per gli sci alpinisti è spesso più facile e divertente che per gli escursionisti con racchette da neve, a meno che questi ultimi non abbiano portato con sé nello zaino un mini-bob. Si tratta di un attrezzo da discesa sempre più in voga, che costituisce un'alternativa divertente allo slittino. Non per tutti, ma dall’alto contenuto spettacolare, il salto con gli sci. Il Dobratsch è il punto di riferimento regionale per gli atleti del salto dal trampolino e ai suoi piedi si trova la “Villacher-Alpenarena” con impianti da 90, 60, 30 e 15 metri.

Passeggiate guidate con le racchette da neve. Dietmar Schuss, amata guida invernale, offre l’opportunità di partecipare a passeggiate sulla neve, del Dreiländereck, della Gerlitzen e del Verditz.
Gerlitzen: 1 volta alla settimana (punto di ritrovo stazione a valle, ore 10.00)
Dreiländereck: 1 volta alla settimana (punto di ritrovo stazione a valle, ore 10.00)
Verditz: 3 volte alla settimana (punto di ritrovo stazione a valle, ore 9.30)
Per informazioni: Dietmar Schuss, tel: +43/(0)664/1439865,
www.region-villach.at

Pacchetto vacanze
... Pagina 2/2 ...La magia dell’inverno a Villach
Pensato per chi non scia e desidera trovare a Villach lusso e romanticismo, prevede due notti in un hotel tre stelle a Villach, con trattamento mezza pensione in hotel oppure in un ristorante a Villach. Gli ospiti soggiorneranno nella suite penthouse “Mittagskogel” (dotata di 250 m2 di terrazza) dentro le mura di un antico convento. Il pacchetto include un’escursione guidata con le ciaspole e sosta in baita, una merenda carinziana per due persone (con incluse la grappa e una bottiglia di vino rosso) e un trattamento energetico di benessere e antistress.
Validità: l’offerta vale per tutto l’inverno 2010/2011 (non valido per Capodanno)
Prezzo: a partire da Euro 209 a persona

Dolce inverno
Questa vacanza, ideale per chi vuole scoprire gli sport invernali dolci che stanno tornando di moda, comprende quattro programmi entusiasmanti per tutta la famiglia. Il pacchetto prevede sette notti in un hotel quattro stelle sul lago di Faak, per due adulti e due ragazzi (gratuito fino a 14 anni) con trattamento mezza pensione. Sono previsti un corso di escursioni con le ciaspole per principianti, un giro in slitta trainata dai cani in Friuli, un giro in carrozza oppure una slittata.
Validità: da 15 al 29 gennaio 2011
Prezzo: a partire da Euro 527,00 a persona in appartamento (da sabato a sabato)

La magia dell’inverno per le famiglie
Ideale per le famiglie che vogliono trascorrere un fine settimana all’insegna del massimo divertimento, questo pacchetto include tre notti (da giovedì a domenica) in un hotel quattro stelle sul lago di Faak. L’offerta è valida per due adulti e due ragazzi (gratuito fino a 14 anni) e include il noleggio slitte e la colazione con prodotti biologici. Inoltre, chi vuole approfittare della vacanza per cimentarsi sugli sci riceverà il 20% di sconto sull’attrezzatura da sci.
Validità: dal 27 al 30 gennaio 2011 e dal 3 al 6 marzo 2011.
Prezzo: a partire da Euro 117,00 a persona in appartamento per famiglie

Per informazioni e prenotazioni: www.region-villach.at


 Pubblicato da il 17/12/2010 - - ® Riproduzione vietata

close