Cerca Hotel al miglior prezzo

City Break a Londra: 5 cose assolutamente da vedere in 2 giorni

Pagina 1/2

Trascorrere un weekend a Londra è come una raccogliere una goccia dell'Oceano: la città è talmente grande e ricca di opportunità che nello spazio di 3 giorni vi sembrerà di non avere visto nulla. Se non siete tipi da Sightseeing tour, cioè amanti dei tour tutto compreso sugli autobus scoperti a due piani, allora perché non selezionare 5 cose da assolutamente non perdere della capitale dell'Inghilterra, in modo da sfruttare al meglio il tempo a disposizione, e non disperdere energie in lunghi trasferimenti a zonzo per la città?

1) La Torre di Londra
La Torre di Londra è una delle attrazioni turistiche più famose al mondo. Quando svolse il suo ruolo più funzionale la Torre di Londra era un luogo terribile, di miserie umane dove si praticava la tortura e le esecuzioni capitali, in genere con la prtica del taglio della testa, come per la celebre storia di Enrico VII e le sue meglie, in particolare Anna Bolena. Le sue antiche pietre nascondono oscuri segreti, storie di tradimento, e bramosie di potere che forse soli i grandi corvi neri dell'esterno potrebbero conoscere. Gli Inestimabili Gioielli della Corona ancora si trovano all'interno, tra le volte fortificate, e meritano sicuramente una visita. I corvi sono gli unici prigionieri ancora detenuti nella Torre di Londra. Il mito vuole che se i corvi dovessero essere rilasciati dalla Torre di Londra essa stessa crollerebbe in polvere, cosa disdicevole visto il successo di questa storica attrazione turistica!

2) Il tanto amato Tower Bridge
L'elegante Tower Bridge è comunemente considerato una delle strutture più imponenti di Londra. 'Il Ponte' ha resistito sul Tamigi dal 1894 e collega Londra sud-est alla Torre di Londra. Il Tower Bridge è anche un ottimo punto panoramico, una passerella in alto sul ponte offre splendide viste di Londra e sul Tamigi. Di solito si combina una visita del Tower Bridge con la Torre di Londra, in modo da ottimizzare i tempi del vostro weekend

3) La St Paul's Cathedral a Londra, il capolavoro di Sir Christopher Wren
La cattedrale di St. Paul (San Paolo) fa parte del cuore e dell'anima di Londra. E' quasi un miracolo che la seconda chiesa della cristianità, presa di mira dalla Luftwaffe durante la seconda guerra mondiale, con bombardamenti intensivi e conseguenti tempeste di fuoco non sia stata distrutta. La maggior parte degli edifici che circondato la cattedrale si San Paolo non furono così fortunati. St Paul contiene al suo interno la storia degli uomini e delle donne che hanno rischiato la vita per conservare questo storico edificio bello. La St. Paul, Cathedralfu stata costruita da Christopher Wren nel 1710. Qui troverete la famosa Whispering Gallery posta a 30 metri sopra il pavimento della cattedrale. Avventuratevi sotto e troverete le tombe e monumenti commemorativi degli eroi inglesi come Orazio Nelson e il Duca di Wellington. Il tour di un ora lungo il Triforium include una rapida occhiata alla biblioteca e la salita dei 141 gradini della famosa scala geometrica. Nella parte superiore si gode una vista spettacolare del West End di Londra. Il vostro tour finisce nella Trophy room dove è possibile ammirare il progetto originale di Christopher Wren per il Duomo che ha preso la forma di un ambiziosa croce greca.
... Pagina 2/2 ...
4) Camere del Parlamento (Palazzo di Westminster)
Il Parlamento è aperto al pubblico ed è un'occasione per vedere uno spaccato incredibile di democrazia occidentale. È possibile partecipare a dibattiti, guardare le audizioni della commissione e fare il tour degli edifici del Palazzo del Parlamento. È possibile ammirare le opera d'arte, l'architettura magari ascoltando un vivace dibattito parlamentare senza esclusioni di colpi. Si può anche salire la famosa Torre dell'Orologio e vedere il Big Ben. La Lord Gallery è davvero impressionante e vale la pena di essere vista. Westminster Hall è l'unica parte veramente originale del parlamento. Westminster Hall è anche il luogo dove Tommaso Moro fu condannato.

5) Buckingham Palace e l'Admiralty Arch
Buckingham Palace è casa della Regina, e la bandiera reale garrisce quando lei è a casa, e quindi i londinesi sanno che è il momento di sfoggiare il comportamento migliore. Buckingham Palace è stata la residenza ufficiale dei sovrani del Regno Unito dal 1837 e come tale è un edificio di lavoro e non aperta al pubblico. L'unica eccezione è per le Camere di Stato che sono aperti ai visitatori ogni anno. Per informazioni vconviene visitare il sito della Royal Collection. Delle 775 camere che compongono Buckingham Palace 19 sono le camere di Stato, 52 sono camere Reali e “semplici” camere da letto, 188 camere del personale, 92 uffici e 78 bagni. Il Palazzo Reale è di 108 metri di lunghezza lungo il frontale, 120 metri di profondità (compreso il quadrilatero centrale) e 24 metri di altezza. L' Admiralty Arch si trova a un'estremità del "The Mall”. E' una bella ed elegante architettura, si può camminare sotto l'arco e arrivare fino a Buckingham Palace in circa 10 minuti. Mentre si cammina tra l'Arco e Buckingham Palace è difficile sapere da che parte guardare, tale la bellezza dei tutti e due, ma poi è consigliabile diprestare attenzione soprattutto al traffico in arrivo.

La Galleria della Regina a Buckingham Palace è uno spazio permanente dedicato alle nuove mostre della collezione Reale. Questo è un sito popolare per visitatori di Londra che amano l'arte e un sito in cui si accede gratuitamente se si è in possesso del London Pass. Per chiudere la visita a Buckingham Palace e dintorni non perdetevi il Royal Mews, le carrozze reali, ancora oggi responsabili di tutte gli spostamenti su strada per Sua Maestà la Regina. Qui se ne può ammirare una collezione utilizzate per i più importanti eventi diplomatici nel passato.

 Pubblicato da il 17/06/2010 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close