Cerca Hotel al miglior prezzo

Gardaland Sea Life: al via la conta degli esemplari marini

A Gardaland SEA LIFE è in corso una complicata ed impegnativa iniziativa… tutti partecipano. Persino i visitatori stanno dando una mano! Dall’apertura di Gardaland SEA LIFE ad oggi molti nuovi ospiti si sono aggiunti alle fantastiche creature già presenti nelle numerose vasche all’interno della struttura. L’arrivo di nuovi “cuccioli”, ad esempio i cavallucci marini, ha dato un’enorme soddisfazione a tutto lo staff ed ha incuriosito moltissimi amanti del mare. Non sempre è semplice monitorare il numero di esemplari poiché molte specie si nascondono e si mimetizzano con estrema maestria rendendo difficile tenere un conteggio esatto. Alcune vasche, come la bellissima Vasca Oceanica, sono così grandi e popolate … i pesci si nascondono nel relitto del galeone, tra le monete d’oro del tesoro o trovano casa negli anfratti delle rocce.

Ora, nel tentativo di registrare ogni creatura presente, dal più piccolo gamberetto al più grande squalo, Gardaland SEA LIFE sta coinvolgendo i suoi visitatori nell’ardua impresa di conteggio. "Avere numeri precisi per ciascuna specie presente in ogni vasca è importante per calcolare la quantità di cibo necessario affinché ogni pesce possa averne a sufficienza" ha detto Pietro Lorenzini, Senior Aquarist di Gardaland SEA LIFE che ogni giorno, insieme al suo staff, controlla accuratamente ogni vasca, analizza campioni d’acqua, nutre la preziosa fauna e vigila per garantire le perfette condizioni dell’acquario e per ricreare l’ambiente più naturale possibile.

Sinuose stelle marine, grandi ed eleganti trigoni, misteriosi squali, minuscoli, quasi invisibili gamberetti, timidi paguri e pesci multicolori prosperano nelle vasche scenografate di Gardaland SEA LIFE. "Per contare gli esemplari nel modo più accurato possibile abbiamo elaborato speciali moduli che elencano separatamente gli esemplari di ogni vasca ed anche le specie conosciute che le abitano” - continua Pietro Lorenzini - "Stiamo inoltre chiedendo ai visitatori di inserire il numero di ogni specie contata e di aggiungere in un apposito spazio qualsiasi altra specie riescano a scoprire o a riconoscere. E’ possibile annotare anche la misurazione dei pesci più grandi. Il conteggio continuerà per due settimane e coinvolgerà famiglie, gruppi scolastici e tutti quanti desidereranno partecipare. I dati contenuti nei moduli saranno inseriti in computer per approfondite e dettagliate analisi”.

“Ripetendo annualmente l’esercizio – continua il Senior Aquarist di Gardaland SEA LIFE - otterremo non solo una più accurata registrazione delle attività di allevamento ma potremo anche iniziare a costruire uno storico sui dati di durata di vita, i tassi di crescita e moltissimi altri aspetti della biologia di ogni specie presente nel nostro acquario." Da 9 anni nel settore acquariologico Pietro Lorenzini, Senior Aquarist di Gardaland SEA LIFE, è bolognese e ha 37 anni.

“A Gardaland Sea Life, insieme a tutto lo staff e alla Curator Sabrina Repetto, mi occupo di tutti gli aspetti inerenti al benessere di tutte le creature che popolano le 37 vasche presenti” continua Pietro Lorenzini. “E' sicuramente un lavoro molto impegnativo ma la passione, il rispetto per la nostra fauna ittica e la soddisfazione di vedere queste affascinanti creature crescere e riprodursi all'interno della nostra struttura, mi aiutano a superare qualsiasi difficoltà”.

Fonte: GARDALAND
Studio Nazari - Relazioni Pubbliche
Visita Gardaland.it
 
  •  

 Pubblicato da il 27/11/2008 - 3.272 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close