Cerca Hotel al miglior prezzo

Aumentano i turisti a Vilnius, in crescita gli italiani, in maggioranza camperisti

Pagina 1/2

Questi sono i dati delle presenze turistiche di quest'anno nella Capitale della Cultura Europea Vilnius, che rispecchiano un turismo cambiato, al passo con la crisi, senza rinunciare alla vacanza e alle mete alternative.

+ 50 % di visitatori in piu' nel 2009 presso gli uffici turistici di Vilnius rispetto al 2008

+ 5% di incremento dei turisti italiani nella penisola dei Curoni nel 2009

- 23 % le presenze nelle strutture alberghiere della Lituania

il 98 % delle richieste presso l' Ente Nazionale per il Turismo Lituano in Italia nel 2009 arrivano dai camperisti

„Siamo certamente dispiaciuti per i mancati voli diretti, ripresi gia' da questo novembre, da Milano con la Star1 ed il prossimo 16 gennaio con l'Airbaltic da Roma, che hanno certamente influito sulle presenze degli italiani in Lituania, siamo preoccupati per il calo delle presenze nelle strutture alberghiere, ma come ha riscontrato l'ufficio turistico di Vilnius, solo il 30 percento ormai sceglie gli hotel, la maggior parte delle persone opta per un turismo piu economico non rinunciando pero' alla vacanza. Noi quest'anno abbiamo avuto solo ed esclusivamente richieste da parte dei camperisti, e solo un paio per le strutture alberghiere di tre stelle o B&B. Se l'anno scorso ci richiedevano gli hotel di lusso, quest'anno non ne abbiamo avuta alcuna richiesta. In questa situazione di crisi e disagi notiamo un turismo diverso, basato su scelte piu' economiche, quindi per l'anno prossimo dedicheremo molta piu' attenzione agli amanti del Camper e del turismo di nicchia. Abbiamo anche un motivo di piacere: gli italiani, specialmente la stampa, hanno parlato molto della Lituania quest'anno.
Noi siamo un ufficio piccolo, come la Lituania stessa, ed abbiamo un budget annuale pari a 30 mila euro in cui rientrano anche le spese delle fiere e tutta la promozione del territorio, questo lo dico per dare una dimensione dei margini in cui dobbiamo operare. Tutti sapranno che una cifra del genere a disposizione, la si potrebbe interamente spendere per la pubblicazione di un solo articolo di 8-10 pagine su di una qualche rivista nazionale. Di articoli ne sono usciti tanti, la stampa italiana ci ha regalato quest'anno ben 300 articoli; trasmissioni televisive sui canali nazionali, satellitari e regionali; partecipando ai nostri press tour, spesso limitati anch'essi per via della crisi. Per non parlare dell'interesse mostrato dagli italiani nelle fiere e negli eventi a cui abbiamo preso parte. Per il 2010 ci auguriamo che i voli diretti portino ancora piu' turisti dall'Italia, e che il lavoro fatto fino ad ora possa orientare gli italiani a scegliere la Lituania ed aumentare le presenze anche nelle strutture alberghiere.“ - dichiara la Dott.ssa Kristina Sarkyte, Direttrice dell'Ente Lituano.

... Pagina 2/2 ...L'esperienza di Vilnius come Capitale Europea della Cultura ha profondamente e positivamente influito sulla Lituania, lo si puo' riscontrare sia dal sensibile incremento turistico sia dai valori della pluralità culturale, dell'integrazione, del dialogo e dello scambio con gli altri Paesi europei.
Gli uffici turistici di Vilnius hanno registrato un incremento pari al 47,4 percento rispetto ai primi due bimestri dell'anno precedente e del 66 % nel solo terzo bimestre contando il numero dei visitatori nei loro uffici, mentre il Centro informazioni turistico nella Penisola Curlandese ha avuto un incremento del 5 percento.
Simo fiduciosi che con il ripristino dei voli da Milano si avra' una considerevole percentuale turistica per concludere l'anno in maniera soddisfacente e ci risulta che gran parte dei biglietti siano gia' stati venduti.

Come in ogni settore, la crisi finanziaria ha recato disagi. Gli organizzatori della Capitale della Cultura Europea Vilnius 2009 sono stati costretti ad operare una scelta sugli eventi piu' salienti da proporre e ridurre il budget.

Nonostante i disagi del trasporto aereo, gli italiani hanno ugualmente visitato la Lituania, lo dimostrano i dati riportati dagli uffici turistici di Vilnius e della Penisola Curlandese, sebbene le strutture alberghiere abbiano registrato un calo del 23%, gli uffici turistici lituani hanno registrato un aumento nelle accomodazioni alternative ed un aumento del 50% a Vilnius e del 5 % per la penisola Curlandese, come meta di viaggio.

L'Ente Nazionale per il Turismo Lituano in Italia lavorera' per promuovere un turismo per viaggiatori, un turismo che soddisfi tutti i gusti ed un turismo di nicchia: il turismo del benessere, il turismo ecologico, il turismo culturale e congressuale.

Fonte: Ente Nazionale Lituano per il Turismo
Visita Turismolituano.it
 

 Pubblicato da il 16/12/2009 - 2.467 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close