Cerca Hotel al miglior prezzo

100 anni di sci a Madonna di Campiglio, inugurazione della Pista del Centenario

Pagina 1/2

Domani - Sabato 5 dicembre - l’Anteprima di “100 anni di sci a Madonna di Campiglio” con l’ inaugurazione della Pista del Centenario al mattino e serata con “abito tradizionale” al Centro Congressi

In occasione del suo compleanno “ufficiale”, la regina del turismo invernale italiano promuove un ricco calendario di appuntamenti che si articoleranno per l’intera stagione invernale.

“Anteprima” domani, sabato 5 dicembre con l’inaugurazione della “Pista del Centenario”, alle ore 11.00 presso la Cabinovia 5 Laghi: si tratta di un nuovo esaltante percorso per tutti gli appassionati di grande sci che ogni anno popolano le nevi della ski-area e della località. 550 mt di lunghezza per un dislivello di 165 mt. (pendenza media 30%, massima 57%) con arrivo “direttamente” nel cuore di Campiglio, in piazza Righi.

E dopo il brindisi e le prime emozionanti discese sul nuovo tragitto fresco di neve, un altro appuntamento di gala in onore della località e della sua storia secolare.

Alle ore 21.15 – al Centro Congressi, Via Spinale – si terrà infatti l’Incontro “Cento anni di sci, dieci secoli di storia. Nascita e sviluppo dell’identità di Madonna di Campiglio”.
Ospite della serata Paolo Luconi Bisti, fotografo, giornalista ma soprattutto ricercatore appassionato prossimo alla pubblicazione del suo nuovo libro dedicato alla città.

... Pagina 2/2 ...Veri protagonisti dell’incontro ricordi, testimonianze fotografiche, cronache giornalistiche vagliate con passione presso l’archivio storico della biblioteca di Trento.
Si ripercorrerà così un intero secolo di vicissitudini, evoluzioni e cambiamenti partendo proprio dal lontano 26 febbraio 1910 quando – così come racconta un articolo de il Trentino del medesimo anno intitolato “Campiglio, stazione invernale?” - da Trento partì una spedizione in slitta organizzata dall’albergatore Fritz Oesterreicher alla volta della località.
Obiettivo degli “skiatori” inglesi era verificare le caratteristiche del paese per testarne le potenzialità nell’inesplorato mondo del turismo invernale, allora ancora agli albori.
La spedizione - seguita dai cronisti del tempo – fu un vero successo tanto che dopo una sosta di 4 giorni gli inglesi furono così soddisfatti da dichiarare che “qualora si attivasse la stazione invernale di Campiglio noi saremmo i primi a venirvi e gli ultimi ad abbandonarla”.
Un primo tentativo di dar vita alla regina delle Dolomiti che tuttavia venne rimandato ancora di qualche anno poiché mancava una strada adeguata di collegamento con la valle.
Fino ad arrivare, dopo varie vicissitudini, agli anni Trenta, con la costruzione della via e il lancio definitivo di Madonna di Campiglio nell’olimpo delle località sciistiche nazionali e non solo.

L’evento è promosso dal Comune di Pinzolo - Madonna di Campiglio.

 Pubblicato da il 04/12/2009 - 2.636 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close