Cerca Hotel al miglior prezzo

Complesso Jawhar a Marrakech, la nuova creazione di Monte-Carlo SBM

Pagina 1/2

Il complesso Jawhar (il nome in arabo significa gioiello), la cui inaugurazione è prevista a fine 2011, si estende su 14 ettari e beneficia di una situazione unica nel centro di Marrakech. Comprenderà 25 residence privati, un albergo 5 stelle di 93 suite (si tratta del primo complesso alberghiero de Monte-Carlo SBM fuori dal confine monegasco), un ristorante gourmet e una Spa. Quest’ultima, contribuirà in maniera determinante a caratterizzare l’offerta del Jawhar posizionando il resort quale destinazione d’eccellenza su un mercato internazionale di turismo e benessere in pieno sviluppo. Il progetto generale è stato affidato allo studio di architettura HKS Hill Glazier Studio, specializzato in progettazioni di lusso. Tra i contributi illustri troviamo: Sybille de Margerie della celebre società parigina di interior design SM Design per gli arredi interni dell’hotel, la società Amanda Rosa Interiors per l’allestimento della Spa, Jean Mus et Compagnie, il primo studio di architettura paesaggistica francese per i giardini, il progettista di Spa ESPA per il centro benessere, e il celebre arredatore Jacques Grange per la progettazione delle 25 residenze private.

Circondato da magnifici giardini, l’albergo a 5 stelle ospiterà un ristorante gastronomico gestito da uno chef di fama mondiale, nonché una delle più grandi Spa dell’Africa settentrionale. Il complesso disporrà inoltre di un vasto spazio per banchetti e ricevimenti, un cinema/teatro privato di 100 posti a sedere e di un club per bambini e adolescenti. Farà parte integrante di un nuovo, elegante quartiere delimitato dai giardini Menara che comprenderà un viale di boutique di impronta internazionale, alberghi di lusso, centri culturali e di svago, un museo.

Situato a pochi minuti dall’antica Medina fortificata di Marrakech e con una vista mozzafiato sulla catena montuosa dell’Atlante, il Jawhar Resort interpreta le aspirazioni del ‘Plan Azur’ del Marocco, un ambizioso progetto di sviluppo del valore de 2,2 miliardi di Euro destinati a favorire attività d’investimento, immobiliari e del turismo di qualità nel paese.

L’inaugurazione del complesso Jawhar è avvenuta alla presenza di sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II de Monaco, in occasione di una brillante cerimonia destinata a presentare il progetto. Al fine di celebrare l’evento una pergamena commemorativa in onore della presenza del Principe sarà depositata sotto la prima pietra di Jawhar.

M. Ely Michel Ruimy, Presidente del gruppo Aerium, ha affermato: “Siamo consapevoli del privilegio che il Regno del Marocco ci ha accordato autorizzandoci a sviluppare il complesso Jawhar su questo sito storico. Sarà nostra cura rispondere alle Sue attese offrendo alla popolazione di Marrakech un complesso eccezionale che consoliderà ulteriormente il prestigio della città, arricchendo il suo patrimonio futuro.”
Più dei due terzi di Jawhar sono composti da giardini e spazi esterni. Al complesso si accede attraverso un’arcata originale ornata secondo lo stile reale del Marocco, con due lunghi giardini che si sviluppano ai lati, a circondare magnifici specchi d’acqua e impreziositi da una rigogliosa vegetazione. Queste due arterie verdi conducono alla piscina principale, la cui forma quadrata fa da eco al celebre lago artificiale dei giardini Menara.

Il visitatore che oltrepassa l’imponente portone giunge all’edificio principale che, circondato da piscine sembra galleggiare sopra uno specchio d’acqua. All’interno, un lungo porticato a ogive arricchito di opere d’arte, conduce all’elegante bar dell’hotel e alla biblioteca, raffinato luogo di relax . Un’elaborata scalinata porta al ristorante ‘Signature’, che sarà affidato a uno chef di fama internazionale. La vista dalla balconata del primo piano offre uno scorcio sulle forme raffinate che convergono in un insieme essenziale; al primo piano c’è un giardino che è un vero e proprio labirinto di palme, alberi di jacaranda, limoni ed erbe dagli aromi esotici e inebrianti. Guardando oltre, la vista va alla piscina circondata da cabine private, al ristorante principale incastonato nell’abbraccio di un’orangerie, per poi posarsi sul centro benessere il cui stile rievoca i templi dell’antichità.

La Spa costituisce un elemento essenziale del carattere di Jawhar, e la sua decorazione interna è stata affidata alla società Amanda Rosa Interiors, alla quale si deve anche la progettazione della sontuosa Spa di Gleneagles en Scozia. Questo santuario dallo charme esclusivo propone un’ampia gamma di cure estetiche, del rilassamento e della diagnostica, concepiti per la bellezza, la salute e il benessere fisico e spirituale. La gestione del centro sarà affidata alla società ESPA, la cui filosofia mira a migliorare lo stile di vita personale attraverso un approccio olistico pluridisciplinare. I prodotti e le cure di ESPA traggono la loro ispirazione dall’ aromaterapia, idroterapia, talassoterapia e fitoterapia.

... Pagina 2/2 ... Una parte della Spa sarà consacrata all’eccellente ‘ Metodo degli 8 elementi’ della dottoressa Nadia Volf. Questi 8 elementi che costituiscono un concetto rivoluzionario in termini di salute ed equilibrio personale, ridefiniscono la nozione stessa di Spa, superando la visione ludica del rilassamento a favore di cure di bellezza più articolate. Basato sull’approccio scientifico individuale e moderno sviluppato da Nadia Volf, figura internazionale di spicco nell’ambito dell’agopuntura e della neurofarmacologia, questo metodo previene le disfunzioni legate all’invecchiamento, prima che queste si manifestino. La dottoressa Volf è autrice di opere scientifiche tradotte e vendute in tutto il mondo.

I giardini sono circondati da entrambi i lati da suite dalle metrature eccezionalmente generose: 60 Junior Suite di 85 m2, 6 Suite Atlas di 175 m2, che offrono una vista superba sulla catena montuosa dell’Atlante innevato, e delle Suite Jardin in stile villa da una, due o tre camere che misurano fino a 320 m2 con giardino e piscina privata. Situata nel centro del complesso di Jawhar, la sontuosa Suite Royale di 1600 mq occupa da sola, due piani interi.

La parte sud del complesso accoglie le residenze private, adagiate in lussureggianti giardini, ognuna con la sua piscina privata. Offrendo scorci mozzafiato sulla catena dell’Atlante i residence saranno serviti da stradine d’accesso private e protette da dispositivi di sicurezza. Beneficeranno anche di sentieri privati, riservati ai residenti, che li collegheranno alle aree verdi, ai giardini , alle strutture e alle ‘facilities’ dell’hotel, coniugando l’intimità e la privacy ai benefit di un albergo a cinque stelle con servizio reception, concierge , disponibili 24 ore su 24.

La progettazione dei 25 residence privati è stata affidata alle società HKS Hill Glazier (architettura), Jacques Grange (interior design) e Jean Mus (architettura paesaggistica). Il complesso accoglierà delle ville da due, quattro e sei camere, da 500 a 900 m2, su terreni che raggiungono i 2600 m2. Disponibili in tre stili ben distinti, le ville offriranno differenti varianti architettoniche e un ampio ventaglio di optional personalizzati.
Questi residence dallo stile inconfondibile, coniugheranno l’architettura maghrebina classica agli elementi di comfort all’avanguardia, come i sofisticati sistemi di sicurezza, per fare un esempio. Comprenderanno inoltre una sala multimedia, una sala sport, un hammam, un ufficio, una piscina, una sistemazione per il personale, un garage e un sistema di irrigazione automatica dei giardini.


M. Bernard Lambert, Direttore generale di Monte-Carlo SBM ha dichiarato: “Jawhar Estate è il primo complesso di Monte-Carlo SBM al di fuori dei confini del prestigioso Principato di Monaco. La nostra decisione di lavorare con Aerium e i suoi partner è legata alla vision, alla qualità e all’esclusività senza eguali del complesso Jawhar. Monte-Carlo SBM ha consolidato una reputazione d’eccellenza in materia di creazione e gestione di alberghi a cinque stelle , Spa e residence a Monte Carlo, e Jawhar si presta a diventare la destinazione più esclusiva del Marocco. Questi residence di lusso andranno ad aggiungersi a quelli di Knightsbridge a Londra, dell’Upper East Side à Manhattan e del Peak à Hong Kong, tra i dieci più esclusivi indirizzi al mondo. Jawhar sarà IL RESIDENCE da visitare e scoprire e di cui raccontare ai propri amici.”
Numerose residenze private sono già state prenotate. In virtù dell’esclusività del progetto, gli acquirenti interessati sono invitati a pre iscriversi per ottenere informazioni più dettagliate sulle proprietà.

I prezzi delle residenze private non sono ancora stati resi noti ma dovrebbero oscillare tra 2 e 6 milioni di Euro (1,8 - 5,4 milioni di sterline / 2,9 - 8,8 milioni di dollari US)*. Per ulteriori informazioni sulle residenze private del complesso di Jawhar, chiamare il numero +44 (0)20 7838 7182, mandare un’ e-mail a: enquiries@jawharresidences.com o visitare il sito: www.jawharresidences.com

 Pubblicato da il 19/11/2009 - 2.624 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close