Cerca Hotel al miglior prezzo

Sposarsi a Tahiti e le sue isole, senza obbligo di residenza

Una striscia di sabbia, i colori della laguna, il profumo dei fiori, la dolce musica tahitiana di sottofondo e la propria anima gemella con cui scambiarsi una promessa d'amore eterno: da ottobre 2009, sposarsi in Polinesia Francese è ancora più semplice. Il governo polinesiano, infatti, ha reso possibile la celebrazione del matrimonio fra due persone di nazionalità straniera che non risiedono in Polinesia Francese, nel comune da loro scelto e senza obbligo di residenza.

Fino a poco tempo fa, chi avesse voluto celebrare un matrimonio legalmente riconosciuto in Polinesia Francese aveva l’obbligo di stabilire per un mese il proprio domicilio o residenza nel comune dove aveva scelto di celebrare le nozze. Adesso questa formalità è venuta a cadere e la procedura per sposarsi a Tahiti e le sue isole è più facile e veloce.

I futuri sposi devono essere maggiorenni, non essere sposati e non essere residenti in territorio francese. Una volta scelta la data del matrimonio e il comune in cui celebrare la cerimonia, i fidanzati devono presentare al comune selezionato un dossier contenente tutta la documentazione necessaria almeno un mese e dieci giorni prima della data della cerimonia. Il dossier dovrà contenere una lettera di richiesta matrimoniale diretta all’Ufficio Comunale in cui si celebra il matrimonio, il formulario “Matrimonio degli stranieri in Polinesia Francese” compilato da entrambi i futuri sposi, certificato di nascita tradotto e autenticato di entrambi i fidanzati, e naturalmente la copia di un documento d’identità di entrambi. Una volta rientrati in Italia, per validare il tutto gli sposi dovranno provvedere a far riconoscere il matrimonio presso il loro comune di residenza. Le istruzioni per sposarsi in Polinesia Francese e i moduli da presentare al comune scelto per la celebrazione del matrimonio sono scaricabili dal sito di Tahiti Tourisme Italia al link.

E per chi proprio non vuol decidersi a compiere il grande passo lontano da casa, in Polinesia Francese è possibile rinnovare la propria promessa d’amore con una tradizionale cerimonia nunziale tahitiana, ricca di suggestione e di fascino, ma senza valore legale. Sia per chi sceglie di unirsi in matrimonio nella magica atmosfera polinesiana, sia per chi desidera recarvisi dopo le nozze celebrate in Italia, la Polinesia Francese è il luogo ideale per vivere una luna di miele all’insegna delle emozioni da scoprire secondo il proprio personale stile di viaggio: esplorando cascate nascoste e montagne vulcaniche nei verdi paesaggi delle isole della Società, veleggiando in catamarano negli atolli delle isole Tuamotu o nuotando fra razze e piccoli squali nella leggendaria laguna di Bora Bora come i protagonisti del film L’Isola delle Coppie, in uscita nelle sale italiane il 4 dicembre. Un viaggio unico, tante esperienze da fare in due. Come scegliere fra le 118 isole? Il sito www.investinyourlove.it offre una serie di funzionalità per la ricerca della luna di miele ideale nelle isole più romantiche al mondo, e la possibilità di scoprire l’itinerario del cuore grazie al Tahiti Affinity Test, scaricabile anche su cellulare.

Tahiti Tourisme è presente a Io Sposa Roma (29 ottobre – 1 novembre 2009)
Nuova Fiera di Roma - Il Matrimonio Dei Sensi - Pad 6
con alcuni Tour Operator specializzati nella programmazione della destinazione: Dasi Tours, Cividin Your Travel Planner, Il Quinto Mondo, Sandan, Viaggi Sintesi.
Fonte: Ente del Turismo Polinesia Francese
Visita Tahiti-tourisme.it
 
  •  

 Pubblicato da il 30/10/2009 - 3.076 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close