Cerca Hotel al miglior prezzo

Giochi Olimpici di Pechino 2008: tante camere, pochi visti

Pagina 1/2

A poco più di un mese dall’apertura dei Giochi Olimpici di Pechino 2008, secondo gli organizzatori ci sarebbero ancora parecchie camere disponibili, ma ottenere un visto per visitare la Cina e riuscire ad avere il budget richiesto per pagare una camera d’albergo potrebbe rivelarsi invece molto più difficile.

L’affollamento di turisti che era stato previsto non sembra essersi verificato, almeno secondo l’autorevole parere di Zhang Huiguang, la direttrice dell’ufficio Turismo di Pechino.

Mentre circa 500.000 stranieri sono attesi per i Giochi, solo l'80 per cento della capacità alberghiera a cinque stelle di Pechino è stata prenotata per il periodo dei Giochi olimpici da agosto andrà dall’ 8 al 24, mentre le quattro stelle raggiungono un tasso di prenotazioni di solo il 50 per cento, ha dichiarato la sig.ra Huiguang.
Forse una serie di contingenze hanno fornito una vera tempesta di cattiva pubblicità che ha circondato la Cina durante la fase di preparazione di questa estate.

Fin dall'inizio di questo anno, la Cina meridionale è stata colpita da una storica ondata di gelo, che mise in ginocchio l’economia, poi vi sono stati violenti disordini in Tibet,seguiti da proteste internazionali anti-cinesi sul percorso della torcia olimpica e per finire il grande, tragico terremoto nel Sichuan.

In più ci sono state anche gli avvertimenti dell’Interpol che indicavano i giochi come potenziali obiettivi terroristici, e il governo aveva già dichiarato di aver smascherato un complotto di etnie Uighurs che dalla regione occidentale del Xinjiang tramavano piani per attaccare le Olimpiadi.

"Questa serie di venti, come il terremoto, avranno avuto sicuramente un effetto psicologico su alcuni turisti stranieri che non hanno capito bene la situazione cinese", ha soggiunto la sig.ra Huiguang.

"Ma in realtà, Pechino ha preso un sacco di forti misure di sicurezza, e di sicuro Pechino non potrà essere colpita da un propagarsi del terremoto del Sichuan. Abbiamo ancora la speranza di poter accogliere i turisti di tutto il mondo che decideranno di venire a Pechino durante le Olimpiadi" ha affermato la sig.ra Huiguang.

Ma è altamente improbabile che gli altissimi prezzi degli hotel possano aiutare la situazione.
I prezzi degli hotel a cinque stelle sono aumentati fino a 2,6 volte rispetto ad un anno fa e il prezzo medio per un albergo a quattro stelle, durante le Olimpiadi sarà di 200 euro, circa il triplo di un anno fa.
La media di albergo a cinque stelle varierà tra i 350 e i 700 euro per notte

Un altro motivo per la mancanza di visitatori la mancanza di biglietti disponibili per eventi.

... Pagina 2/2 ..."Alcuni agenti di viaggio non hanno ancora ottenuto i biglietti olimpici, cosa che sta causando problemi per alcuni gruppi di tour", ha detto la sig.ra Huiguang.

"Se non dispongono di biglietti, alcune persone potranno scegliere di non venire in Cina, trovando prezzi di camere e di automobili decisamente più alti rispetto al normale".

E nonostante la Cina diffonda un messaggio pubblico che accoglierà favorevolmente tutti gli stranieri alle Olimpiadi, il governo ha notevolmente rafforzato i controlli sui visti nella fase di preparazione per l'evento, procedure resesi necessarie per garantire la sicurezza.

Il visto reso difficile da conseguire, è mirato in particolare agli studenti ed ad altri a soggiorni di breve durata che potrebbero nascondere attivisti intenti a protestare durante le Olimpiadi.

Zhang ha difeso il nuovo sistema, e ha detto che quelli vogliono venire ai Giochi sono ancora in grado di ottenere i visti.

"Credo che i visitatori debbano rispettare le nostre richieste, ad esempio fornendo lettere di garanzia da hotel, alberghi, e nonostante ciò sono ancora in grado di ottenere i visti senza problemi", ha detto la sig.ra Huiguang.

"Ciò è dovuto a considerazioni di sicurezza. Vi preghiamo di comprenderci tutti".

Ma la sig.ra Huiguang ha aggiunto che è fiduciosa che quelli arriveranno, troveranno Pechino molto sicura.

"Quest’anno tante cose sono successe in Cina," ha detto. "Ma posso assicurarvi che le autorità cinesi sono in grado di garantire la sicurezza dei turisti, delle città e dei Giochi. Gli abitanti di Pechino daranno il benvenuto con entusiasmo ai turisti stranieri".

"Ma per i terroristi e gli agitatori", ha aggiunto. "saremo uniti nella lotta contro di loro." Fonte: News.com.au

 Pubblicato da il 21/06/2008 - 2.595 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close