Cerca Hotel al miglior prezzo

Pechino senza visto? In futuro ingresso libero nella capitale cinese per 72 ore

La Cina si sa è una meta turistica emergente, e sono sempre più i turisti che intendono scoprire i suoi tesori scegliendola come destinazione delle proprie vacanze. Uno degli impedimenti che però, spesso, inibisce la scelta di questa destinazione, è la difficoltà burocratica: bisogna richiedere il visto prima di recarsi qui in vacanza, e poi quando si è sul posto gli stessi hotel dimostrano un rigidità assoluta per quanto riguarda le procedure di registrazione degli ospiti, cosa può snervare non poco i turisti, che devono progettare con largo anticipo le ferie, e poi subire snervanti passaggi burocratici dopo almeno 12-13 ore di volo.

Ultimamente, tuttavia, le maglie degli asfissianti controlli di frontiera in Cina sembrano volersi ridurre: è notizia di oggi che le autorità di Pechino stanno valutando l'opportunità di consentire ai turisti stranieri, una finestra di ingresso in Cina, della durata di 72 ore, utili per poter esplorare la capitale della Cina, senza essere in possesso di un visto.

Pechino senza visto sarebbe una bella opportunità di viaggio, oltre che un segno dei cambiamenti epocali che il mondo cinese s'appresta a fare, da qui a breve. La speranza delle autorità è quella di rilanciare il turismo nella bella capitale, dopo che il flusso di visitatori ha subito una certa battuta dì arresto, dopo il boom seguito ai giochi olimpici del 2008.

Se la cosa andrà in porto, non sarà comunque una vera novità per la Cina: l'esenzione per il visto era giù stata applicata per la fantasmagorica città di Shanghai, dove era stato concesso ai viaggiatori, in transito all'aeroporto di Pudong, di visitare la metropoli senza visto, per un periodo limitato alle 48 ore, e se in possesso del biglietto per la destinazione finale. Inoltre nel sud della Cina, nella provincia di Hainan, era stata applicata la stessa politica di ingresso senza visto, dando la possibilità di viaggiare per ben 15 giorni nella zona, unicamente però ai gruppi di almeno 5 persone

Fonte news: www.eturbonews.com

  •  

 Pubblicato da il 30/05/2012 - 4.274 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close