Cerca Hotel al miglior prezzo

La Mostra su Giorgio de Chirico a Pisa, Palazzo Blu

Aggiungi l'evento al calendario 2020-11-07T00:00:00+0200 2021-05-09T00:00:00+0200 Europe/Rome De Chirico e la Metafisica La Mostra su Giorgio de Chirico a Pisa, Palazzo Blu | Date 2020 / 2021 ATTENZIONE: date non continuative. Maggiori informazioni su date e programma a https://www.ilturista.info/blog/15602-La_Mostra_su_Giorgio_de_Chirico_a_Pisa_Palazzo_Blu/?utm_source=sharing&utm_medium=calendario&utm_campaign=blog Palazzo Blu Pisa, Toscana
Dal 07 Novembre 2020 al 09 Maggio 2021
Attenzione: date non continuative
Segnatevi la data del 7 novembre 2020: a Palazzo Blu a Pisa si inaugura la mostra "De Chirico e la Metafisica", e le opere del grande artista del XX secolo rimarranno esposte fino al 9 maggio 2021.

Si tratta di un esposizione antologica, organizzata in chiave temporale, il modo migliore per assaporare l'evoluzione dell'artista, qui visibile grazie alle numerose opere provenienti dalla Galleria Naziona d'arte moderna e contemporanea di Roma, integrate da tele proveninenti dalla Pinacoteca di Brera e dal Mart di Rovereto. Faranno parte dell'esposizione anche opere di altri pittori italiani, come Carrà, De Pisis, Savinio, Martini e Sironi, che nella loro storia artistica hanno mostrato l'influenza decisiva del Pictor optimus.

In pratica le opere esposte ci riveleranno le prime fasi della sua pittura, quelle di inzio '900 quando lo stesso autore le definì dal sapore böckliniano, poi ammireremo il suo passaggio alla Metafisica con due fasi distinte di produzione, le sue tele degli anni '30 con la fase dei bagni misteriosi, passando alla pittura dei grandi maestri del passato, le belle nature morte, i nudi e gli autoritratti, fino ad arrivare alla svolta neometafisca.

De Chirico e la sua pittura visionaria

Di nascita greca (1888), Giorgio de Chirico vive e nutre il proprio intelletto in differenti e stimolanti città da Atene in Grecia a Monaco di Baviera fino a New York CIty e numerose città italiane fino a Roma, dove si spegnerà nel 1978. Ma anche Torino sarà tra le prescelte, sebbene se per un breve periodo, precisamente nel 1911, città che per la sua impostazione razionale sembra “sia stata costruita per le dissertazioni filosofiche”, come egli stesso scrive.

Dapprima è il Politecnico di Atene il luogo in cui il maestro si forma per poi passare all’Accademia di Belle Arti di Monaco, dove approfondisce la pittura simbolista di Arnold Böcklin, avvicinandosi sempre maggiormente al pensiero filosofico di Arthur Schopenhauer e di Friedrich Nietzsche. Riconosciuto tra i più importanti artisti del XX secolo, de Chirico porta avanti una ricerca in cui l’intelletto domina sull’emotività, egli è il maestro della pittura metafisica e precursore del Surrealismo. Capace di integrare e combinare la filosofia della Grecia mitologica con il pensiero nordico, attraverso la soluzione visionaria di una pittura quanto mai originale, propone un lavoro in cui la metamorfosi artistica è risposta necessaria al divenire e alla modernità.

Perché visitare questa mostra?

Sarà un viaggio tra passato e presente quello che il visitatore farà, attraverso l’accostamento surreale di pezzi distanti tra loro, ma allo stesso tempo capaci di dialogo e celebrazione vicendevoli.

Saranno proprio le corrispondenze e i contrasti che affascineranno e coinvolgeranno il grande pubblico, in un gioco di trasfigurazioni e dialoghi intriganti, esplicativi di uno stesso pensiero artistico che percorre strade differenti.

E’ questo alternarsi di assonanze e contraddizioni, motivo di una nuova prospettiva, che getta “un’ulteriore luce sulla poetica di De Chirico e sulla sua inesauribile eredità culturale”.

La Mostra è organizzata da Fondazione Pisa insieme a MondoMostre ed è curata da Saretto Cincinelli e Lorenzo Canova con la collaborazione della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico e dalla GAM di Roma.

Informazioni utili, date, orari e prezzi dei biglietti della mostra

Mostra: De Chirico e la Metafisica
Quando: dal 7 novembre 2020 al 9 maggio 2021
Dove: Palazzo Blu, Pisa
Orari: dal 7 Novembre al 23 Dicembre 2020 il giovedì e il venerdì dalle ore 10:00 alle ore 19:00, il sabato, la domenica ed i festivi dalle ore 10:00 alle ore 20:00

dal 24 Dicembre al 31 marzo 2021 tutti i giorni, festivi inclusi, dalle ore 10:00 alle ore 20:00

dal 1° Aprile al 9 Maggio 2021 tutti i giorni, festivi inclusi, dalle ore 10:00 alle ore 22:00
Prezzi: intero 14 euro, ridotto 12 euro (anche per adulti in famiglia), bambini 8 euro. Audioguida inclusa.
Maggiori info: sito ufficiale

Scopri le altre mostre d'arte in Toscana

Calendario delle aperture

Novembre 2020
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
Dicembre 2020
D L M M G V S
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
Gennaio 2021
D L M M G V S
         
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           
Febbraio 2021
D L M M G V S
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
           
Marzo 2021
D L M M G V S
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
Aprile 2021
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
Maggio 2021
D L M M G V S
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  
27 Novembre 2020 I laghi pił belli della Russia

Ammettiamolo: quando si pensa alla Russia non ci si si immagina di sicuro ...

NOVITA' close