Cerca Hotel al miglior prezzo

Le spiagge pił belle del Mar Nero

Quando si parla di Mar Nero vengono in mente mille immagini che evocano scene di pirati e velieri, un mare racchiuso tra diversi stati, forse anche reputato poco ospitale. Non molti sanno, però, che per la sua particolare condizione geofisica, in questo bacino sono stati ritrovati manufatti e scafi di antiche navi, vecchie di migliaia di anni, e che lungo le sue coste abitano diverse specie animali come lo storione, l’oca collorosso, il pellicano bianco e l’aquila dalla coda bianca. Nelle sue acque, poi, si trovano anche alcune specie di mammiferi, alcune delle quali a rischio elevato di estinzione, come la foca monaca e tre diverse tipologie di delfini.

Gli appassionati di immersioni, poi, apprezzeranno il recente ritrovamento di un relitto di nave mercantile in legno, risalente a circa 2.400 anni fa, scoperta praticamente intatta al largo delle coste bulgare a 180 metri di profondità. Scopriamo insieme, quindi, quali sono le spiagge più belle affacciate su questo mare spettacolare, ottimi punti di partenza (anche) per esplorazioni subacquee, tra Bulgaria, Romania, Ucraina, Russia, Georgia e .Turchia.

E perchè il mare nero si chiama così? La storia del suo nome deriva dalla lingua turca, e quindi non dal greco (i greci lo chiamavano pontos euxinos): per gli abitanti dell'Anatolia la radice etimologica di nero coincide in fatti con quella di settentrionale, mentre bianco significa anche meridionale. E allora la denominazione è da considerare una identificazione geografica (Mar Nero = Mar Settentrionale) per distinguerlo dal Mare Meridionale (Mediterraneo = bianco) piuttosto che una semplice classificazione cromatica.

E in effetti vedrete quanto sono limpide e chiare le acque delle Spiagge più belle del Mar Nero!

Golden Sands in Bulgaria


Questa spiaggia, una delle più famose e frequentate di tutta la Bulgaria, è permeata di leggende e racconti mitologici. Dimora di nani, tappa per gli argonauti, covo di pirati e persino nascondiglio per fuorilegge, col tempo la spiaggia è diventata una località balneare moderna e chic. Lunga distesa di sabbia dorata e fine, lambita dal mare verde smeraldo, la spiaggia si presenta sia libera che inframmezzata da stabilimenti balneari.
E i servizi non sono certo finiti qui! Lungo il lido, infatti, si trovano ristoranti, discoteche, bar, oltre a comodi parcheggi.
Selezionata perché: è perfetta per chi ama la movida notturna, da vivere con i piedi nella sabbia.
Dove si trova: Golden Sands si trova a circa 17 km dal centro di Varna

Vama Veche Beach, Romania


Situata quasi al confine con la Bulgaria, questa spiaggia è la Mecca dei giovani, per gli innumerevoli happening che vi vengono organizzati, per i party in spiaggia e per le feste che sono quasi all’ordine del giorno. Quasi completamente libera, vi si trovano però anche stabilimenti balneari, punti ristoro e bar-discoteche che rimangono aperti anche tutta la notte. Non è inusuale trovare, lungo il lido, tende da campeggio, oltre a spazi dedicati ai nudisti. Affacciata sul mare verde smeraldo, la spiaggia è composta da sabbia fine e dorata. Lungo la strada che la costeggia, infine, ci sono molti spazi in cui parcheggiare l’auto
Selezionata perché: in estate vi si tiene lo Stufstock Festival, un evento che comprende esibizione di gruppi musicali, spettacoli teatrali, mostre fotografiche e proiezioni di pellicole cinematografiche.
Dove si trova: la spiaggia di Vama Veche si trova nell’omonimo borgo di pescatori.

2 Mai Beach, Romania


Proseguendo verso nord, si trova questa spiaggia molto affollata in estate, soprattutto da giovani e famiglie con bambini. Il villaggio che la ospita è, anche in questo caso, un piccolo borgo di pescatori e la spiaggia è incastonata in un ambiente naturale ancora selvaggio. Completamente libera, non vi sono presenti servizi di alcun tipo ed è quindi consigliabile portare con sé tutto ciò che è necessario per trascorrere una giornata tranquilla al mare. Composta da sabbia a grana grossa, il mare è di un bel colore verde smeraldo, con punto di blu. Arrivandoci in auto, si può parcheggiare lungo la strada sterrata che conduce direttamente al lido.
Selezionata perché: era la spiaggia preferita da intellettuali e hippy, negli anni ’60 e quell’atmosfera si respira ancora oggi.
Dove si trova: la spiaggia di 2 Mai si trova nell’omonimo borgo di pescatori.

Mangalia Beach, Romania


Situata nell’omonima città, unica di tutta la Romania e disporre di sorgenti termali, già usati dagli antichi Romani, la spiaggia di Mangalia è ideale per chi desidera combinare relax, mare e sole a trattamenti di bellezza, visto che alcuni stabilimenti balneari lungo il lido li propongono anche a bordo mare. Dalla particolare forma circolare, la spiaggia è delimitata da scogliere, la sua sabbia è dorata e soffice e il mare di fronte una limpidissima tavola color verde smeraldo. Grazie ai fondali bassi, la Mangalia Beach è particolarmente indicata anche alle famiglie con bambini. Si segnala, inoltre, che tra i tratti di spiaggia lasciati liberi e gli stabilimenti balneari ci sono anche punti ristoro e alcuni ristorantini tipici. Infine, alle spalle del lido adiacente all’ampia pineta, si trovano anche diverse aree parcheggio.
Selezionata perché: nonostante sia molto frequentata, c’è ampio spazio per tutti.
Dove si trova: Mangalia Beach si trova nell’omonima città.

Olimp Beach


Meta prediletta di gruppi e famiglie con bambini, questa spiaggia è una delle più belle della Romania. Costituita da fine sabbia color ocra, il suo mare è di un bell’azzurro limpido, con fondali che digradano dolcemente verso il largo. Prettamente attrezzata, vi si trovano anche alcune piccole aree a gestione libera. Lungo la costa, oltre agli stabilimenti balneari, i turisti potranno usufruire di punti ristoro e tipiche taverne locali, dove assaggiare la cucina tradizionale rumena. Alle spalle della spiaggia, infine, non mancano i parcheggi per le auto.
Selezionata perché: è molto amata anche da chi pratica surf.
Dove si Trova: appena anord di Mangalia

Trei Papuci Beach, Romania


Ampia, non troppo affollata, di sabbia fine e chiara, la Trei Papuci Beach è sia libera che attrezzata. Lambita dal mare limpido e cristallino, di un bel colore verde chiaro, sulla spiaggia si trovano anche punti ristoro e chioschi dove affittare attrezzature per sport acquatici. Grazie ai fondali bassi, è una delle spiagge migliori per chi viaggia con bambini, anche molto piccoli. Nei pressi del lido, infine, si trovano comodi parcheggi in cui lasciare l’auto.
Selezionata perché: è ideale per praticare snorkeling e moto d’acqua.
Dove si trova: la Trei Papuci Beach si trova nel distretto di Costanza.

Năvodari Beach, Romania


Ultima spiaggia in territorio romeno, è composta da un mix di sabbia a grana grossa di color dorato e piccoli ciottoli levigati dal mare. Le acque, basse a riva, sono di un bel colore azzurro limpido, perfette per chi non sa nuotare e per i bimbi piccoli. Attrezzata con stabilimenti balneari, chioschi per le attività acquatiche, punti ristoro e taverne, un ampio tratto è però lasciato alla gestione libera. Sul lungomare alle sue spalle, infine, si trovano diversi parcheggi in cui lasciare l’auto.
Selezionata perché: è un paradiso per surfisti e appassionati di kite-surf.
Dove si trova: la Năvodari Beach si trova nel distretto di Costanza.

Arcadia Beach, Ucraina


Destinazione turistica tra le più antiche dell’Ucraina, Odessa è una località di mare oggi considerata molto chic, frequentatissima e con diverse spiagge, sia pubbliche che private. La più bella di tutte, però, è l’Arcadia Beach. Mix di aree libere e stabilimenti balneari, lungo il lido si snodano diversi punti ristoro, bar, ristoranti tipici o di cucina internazionale, punti in cui affittare attrezzature per sport d’acqua. La sabbia, fine e dorata, si tuffa in un mare incredibilmente pulito e trasparente, dal bellissimo colore verde smeraldo. Innumerevoli, infine, i parcheggi a pagamento e non che si trovano sia sul lungomare che nel centro della città, a breve distanza dalla spiaggia.
Selezionata perché: è ritrovo di giovani e gruppi di amici che non rinunciano a ballare, nemmeno in spiaggia.
Dove si trova: non distante dal centro di Odessa

Lanzheron Beach, Ucraina


Stessa destinazione, spiaggia completamente diversa, la Lanzheron Beach si trova nei pressi della città vecchia di Odessa ed è composta da due lidi sabbiosi non particolarmente estesi, entrambi attrezzati. Solo una piccola porzione è stata lasciata libera. Dotata di tutti i servizi più richiesti, sulla spiaggia si trovano bar, ristoranti e punti sportivi dove affittare attrezzature. Nelle vicinanze si sono anche numerosi parcheggi e perfino un delfinario. La sabbia, fine e dorata, è baciata dalle acque cristalline e pulite del Mar Nero. Frequentatissima in estate, si consiglia di arrivare presto al mattino per trovare un parcheggio comodo sul tratto lungomare.
Selezionata perché: è la spiaggia più antica di Odessa e, per accedervi, si passa di fianco ad un “monumento” fatto da due sfere bianche sovrapposte, simbolo della cittadina.
Dove si trova: Oltre la pineta costiera della costa di Odessa

Spiaggia Omega di Sebastopoli, Russia


La più grande e movimentata della città, la Spiaggia Omega è un paradiso di locali alla moda, discoteche, bar, caffè e punti in cui è possibile noleggiare barche per esplorazioni della costa. Molto lunga, risulta comunque discretamente affollata, soprattutto in estate. Sia libera che attrezzata, la sua sabbia è di un bel colore dorato e il mare su cui si affaccia regala incredibili tonalità di verde-azzurro. Grazie ai fondali poco profondi, questa spiaggia è perfetta per chi viaggia con bimbi piccoli. Nelle sue vicinanze, infine, ci sono diversi parcheggi ampi in cui lasciare la macchina.
Selezionata perché: è una delle preferite dai giovani.
Dove si trova:Dove si trova: Sulla costa occidentale della Crimea

Spiaggia d’Oro e Spiaggia d’Argento di Balaklava, Russia



Antica città della Crimea, Balaklava propone due piccoli gioielli immersi nella natura selvaggia, poste ai piedi di un monte che, dall’alto, le protegge. Abbracciate da boschi di ginepri e pini, queste spiagge non sono di grandi dimensioni, ma incantano per la loro indiscussa bellezza. Dotate di ciottoli di colore chiaro e bagnate da acque cristalline dalle tonalità del blu e del turchese, i fondali sono però subito alti e attraversati da correnti. Inadatte dunque ai bambini, faranno però la gioia degli esperti nuotatori. Completamente libere, non sono presenti servizi di alcun tipo. Per raggiungerle, infine, si consiglia di prendere le barche-navetta che a orari regolari portano prima alla spiaggia d’Argento e, successivamente, a quella d’Oro. Per rientrare ci si può accordare direttamente con il barcaiolo.
Selezionate perché: sono immerse in un panorama naturale unico e indimenticabile.
Dove si trovano: sulla punta sud-occidentale della Crimea

Spiagge di Yalta, Russia


Nella città di Yalta, la baia omonima è divisa in tre spiagge molto frequentate sia dai locali che dai turisti. Composte da piccola ghiaia di colore bianco, lambite da acque turchesi e trasparenti, queste spiagge sono a tratti libere e in parte attrezzate, oltre che disseminate di bar, ristoranti tipici e locali, direttamente in loco. Amate da famiglie, gruppi di amici e appassionati di escursioni in alto mare, si consiglia di scegliere gli stabilimenti balneari, piuttosto che le zone libere, così da godere di maggior spazio e di servizi appropriati.
Selezionata perché: nelle vicinanze del lungomare di Yalta si trova un’indimenticabile castello neogotico, costruito su una scogliera a picco sul mare. Lo si può ammirare noleggiando piccole imbarcazioni a disposizione presso il molo della città.
Dove si Trovano: sulla costa sud della Penisola di Crimea

Spiaggia di Sudak, Russia


Sita nella città da cui prende il nome, questa spiaggia nel sud della Crimea è caratterizzata da sabbia di colore scuro, di origine vulcanica, ed è lambita da acque incredibilmente belle e trasparenti, azzurre e limpide. Grazie ai fondali bassi, è perfetta per i bambini, ma anche per chi non sa nuotare. Sia libera che attrezzata, vi si trovano anche diversi punti ristoro e ristorantini tipici. Sul lungomare, infine, è possibile parcheggiare comodamente l’auto.
Selezionata perché: sul monte alle spalle della spiaggia si trova un’imperdibile fortezza costruita dai Genovesi.

Ureki Beach, Georgia


Spiaggia sita nella città omonima, è una bella e ampia distesa di sabbia nera (forse perché di origine vulcanica) e morbida, lambita da acque trasparenti di un intenso color verde smeraldo. Caratterizzata da vaste aree libere, questa spiaggia è però dotata anche di stabilimenti balneari, aree giochi per i bambini, punti ristoro e qualche caratteristico ristorante a pelo d’acqua. Grazie ai fondali ricchi di fauna sottomarina, qui gli appassionati di snorkeling potranno divertirsi in esplorazioni sotto il sole.
Selezionata perché: la tradizione locale vuole che la sabbia di Ureki Beach abbia proprietà magnetiche, in grado di curare diverse malattie.
Dove si trova: esattmante al centro della costa sul Mar Nero della Georgia

Kobuleti Beach, Georgia


Anche questa spiaggia si presenta come ciottolosa, ma è contornata da pini e fitta vegetazione. Il mare, bellissimo e trasparente, diventa subito alto, poco adatto per questo motivo ai bimbi piccoli. Ampi tratti liberi sono inframmezzati da stabilimenti balneari dotati di bungalow comodi e accoglienti e, lungo il lido, si trovano tutti i principali servizi richiesti, dai bar ai ristoranti ai chioschi dedicati agli sport acquatici, surf in primis, ma anche sci d’acqua. Ampi spazi in cui parcheggiare l’auto, sul lungomare, completano l’offerta.
Selezionata perché: grazie al suo clima prettamente tropicale, questa spiaggia è indicata per trattamenti come l’elioterapia.
Dove si trova: nel tratto più incontaminanto della costa georgiana, a nord della omonima cittadina

Batumi Beach, Georgia


Una delle perle del Mar Nero più amate dai giovani, la spiaggia di Batumi è interamente composta da ciottoli piuttosto grandi e, quindi, non particolarmente adatta alle famiglie con bimbi piccoli. A tratti libera e per altre ampie aree attrezzata, questa spiaggia è rinomata non solo per il suo mare stupendo, dal vivace color verde smeraldo, ma anche e soprattutto per la vita notturna. Smessi i panni di location sole e mare, alla sera Batumi Beach si anima di feste, musica, danze. Innumerevoli i servizi che vi si possono trovare, dai ristoranti ai lounge bar, dai punti ristoro ai ritrovi per appassionati di sport acquatici. Diverse disponibilità di parcheggio sulla strada che costeggia la spiaggia.
Selezionata perché: imperdibile un ottimo bicchiere di vino (locale!) sulla spiaggia, ammirando il tramonto che tinge il mare di un affascinante color rosso fuoco.
Dove si trova: vicino al moderno centro di Batumi

Sarpi Beach, Georgia


Posta quasi sul confine con la Turchia, questa spiaggia che si affaccia sul Mar Nero regala un’acqua dalla temperatura sempre mite (circa 25°C pressoché costanti) e dell’incredibile tonalità di verde-azzurro. Composta da grandi ciottoli grigio perla, lungo la spiaggia si trovano decine di stabilimenti in cui affittare sdraio e ombrelloni, sorseggiare cocktail rinfrescanti o semplicemente rilassarsi ascoltando il suono delle onde che si infrangono sulla battigia. Grazie ai tratti liberi, infine, si può anche scegliere di trascorrere una giornata economica al mare, pranzando magari in uno dei chioschi che propongono piatti take-away o panini.
Selezionata perché: la vita sottomarina merita di essere ammirata con pinne e boccaglio.
Dove si trova: proprio al confine tra Georgia e Turchia

Inkumu Beach, in Turchia


Lunga all'incirca 3 chilometri, questa è una delle più belle spiagge turche che si affacciano sul Mar Nero. Di fine sabbia dorata, il mare che ne accarezza la costa è di un bel turchese trasparente e i fondali sono inizialmente bassi, adatti quindi alla balneazione anche dei più piccolini. Circondata da foreste di pini, la spiaggia si presenta sia libera per ampi tratti che attrezzata con stabilimenti balneari. Molto affollata durante la stagione estiva, è una delle mete preferite dagli appassionati di surf che, quando soffia il vento, amano cavalcarne le onde. Sulla strada che la costeggia, infine, si trovano numerosi parcheggi, anche gratuiti.
Selezionata perché: al tramonto i colori oro della sabbia e verde smeraldo del mare vengono esaltati dal rosso fuoco del sole che si getta nell'acqua.
Dove si trova: la spiaggia di Inkumu si trova nella bellissima cittadina costiera di Amasra.

Kilyos Beach, Turchia


Posta sulla costa europea del Mar Nero, a circa 30 chilometri da Istanbul, la spiaggia di Kylyos è un'altra perla di sabbia finissima e color oro, lambita dal mare azzurro cristallino. Spesso sferzata dal vento, questa spiaggia è una delle preferite da chi ama praticare sport d'acqua, kit surf in primis ed è poco adatta alle famiglie che viaggiano con bimbi piccoli. Sia libera che attrezzata, vi si trovano servizi di diverso tipo, come punti ristoro, ristoranti tipici, beach lounge, locali notturni. Nelle vicinanze della spiaggia, poi, è possibile lasciare l'auto in comodi spazi gratuiti.
Selezionata perché: è una delle spiagge più adatte a chi vuole vivere sabbia e mare anche di notte.
Dove si trova: Kylyos Beach si trova nel distretto di Sarıyer, parte della città di Istanbul, nel suo versante europeo.
  •  
31 Marzo 2020 Formentera: clima, temperature e quando ...

L'isola di Formentera, la più piccola delle Baleari, rivolta ...

NOVITA' close