Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Palio di San Martino a Castell'Umberto

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Le feste tradizionali in Sicilia sono sempre un coacervo di folcloristici intrattenimenti e il Palio di San Martino a Castell’Umberto non fa eccezione. Il piccolo borgo a ridosso dei monti Nebrodi nell’hinterland di Messina ospita una due giorni – 11 e 12 novembre – in cui il passato torna a echeggiare attraverso tipicità culinarie e… una delle competizioni popolari più curiose dello Stivale, l’ormai celebre Corsa delle Botti. Vi partecipano le squadre rionali, pronte a sfidarsi con l’obiettivo comune di spingere grossi botti per farle rotolare lungo una pista tutta curve, arrivando all’agognato traguardo nel minor tempo possibile. Come ogni competizione che si rispetti, non c’è gara senza griglia di partenza, e per stabilirla ci si sfida nella prima manche che precede la seconda, la corsa vera e propria.

Il reale intento non è ovviamente quello di vincere a tutti i costi (anche se il primo premio, 500 €, non è proprio da trascurare) ma divertire e tanto turisti e semplici visitatori, in modo da attrarli verso una dimensione che li coinvolga, una dimensione nella quale la promozione e valorizzazione della località deve avere necessariamente la meglio. Castell’Umberto, allora, diventa una sorta di caput mundi delle tipicità sicule, l’epicentro di un territorio ricco di risorse gastronomiche e prodotti d’eccellenza che si svelano grazie alla possibilità di degustarli: gode lo spirito, gode la bocca, delirano piacevolmente le papille gustative non appena si assaggiano squisitezze come i maccheroni al ragù di carne di maiale, le tagliatelle alla nocciola e i locali frittuli, a base di scarti di suino che la cucina povera non ha mai buttato via ma reso autentiche prelibatezze al pari delle più inflazionate salsicce, funghi fritti e caldarroste accompagnati da tanto buon vino.

È così che la Castania, ovvero il centro storico del paese come viene comunemente denominato in dialetto, fibrilla offrendosi quale location suggestiva ancorata alle antiche atmosfere e alle sue perle architettoniche che spaziano dalle minimali casupole in pietra ai resti del castello bizantino, le chiese di San Vincenzo e Santa Barbara, fino al curioso U chianu a vucciria, vecchio punto d’incontro politico d’ispirazione normanna non troppo lontano dal Parco ecologico di Piano Collura.

Informazioni utili, date e orari per assistere al Palio

Nome: Palio di San Martino – 10a edizione
Dove: Castell’Umberto (ME)
Quando: 11 e 12 novembre 2017
Orari: dalle ore 10.00 alle ore 24.00
Biglietto: ingresso gratuito
Tipologia: palio
Programma: consultare il sito ufficiale del comune o contattare il Municipio, tel. 0941/438350 o mail info@comune.castellumberto.me.it

Come arrivare
In auto da Messina bisogna imboccare l’Autostrada A20 Palermo – Messina, uscire a Brolo/Capo d’Orlando Est e proseguire sulla SS 113, poi a Sinagra immettersi al bivio sulla SP 146 bis e continuare sulla SS 116 fino a destinazione; la stazione ferroviaria più vicina si trova a Capo d’Orlando, collegata alla località dagli autobus extraurbani Magistro ed Etnatrasporti; Catania Fontanarossa e il “Falcone Borsellino” di Palermo risultano gli aeroporti di riferimento.

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Novembre 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  
close