Cerca Hotel al miglior prezzo

ROBERT DOISNEAU. A l’imparfait de l’objectif Lucca

La Mostra di Robert Doisneau a Lucca

Aggiungi l'evento al calendario 2017-07-08T00:00:00+0200 2017-11-12T00:00:00+0200 Europe/Rome ROBERT DOISNEAU. A l’imparfait de l’objectif La Mostra di Robert Doisneau a Lucca | Date 2017 ATTENZIONE: date non continuative. Maggiori informazioni su date e programma a https://www.ilturista.info/blog/13113-La_Mostra_di_Robert_Doisneau_a_Lucca/?utm_source=sharing&utm_medium=calendario&utm_campaign=blog Lucca Center of Contemporary Art Lucca, Toscana
Dal 08 Luglio 2017 al 12 Novembre 2017
Attenzione: date non continuative
Se immaginiamo Parigi in un certo modo è grazie ad alcuni artisti che hanno raccontato la città con le loro opere, creando ritratti immortali di una delle capitali più affascinanti del mondo. Uno di questi, sicuramente è il fotografo Robert Doisneau. Dall’8 luglio al 12 novembre 2017 sarà possibile ammirare le sue opere grazie alla mostraROBERT DOISNEAU. A l’imparfait de l’objectif”, al Lu.C.C.A. (Lucca Center of Contemporary Art).

Il fascino dell’imperfezione in mostra a Lucca

La mostra, a cura di Maurizio Vanni, presenta una selezione di ottanta fotografie, selezionate tra gli scatti più celebri di Robert Doisneau, compreso il famosissimo Le Baiser de l'Hôtel de ville del 1950, vera e propria icona che racconta la Parigi romantica del dopoguerra.

Quella raccontata da Doisneau non è la Parigi delle eleganti boutique del centro o delle cerimonie ufficiali, dove i soggetti appaiono impeccabili nelle loro pose. Il fotografo francese racconta un’altra Parigi, quella delle periferie, in cui vive un’umanità vivace, “pescata” nel suo agire quotidiano.

In mostra a Lucca foto di bambini che giocano in strada o che copiano i compiti dal compagno di banco. Non sono bambini perfetti, ma sono veri nel loro essere discoli e pieni di energia. Doisneau, con la sua sensibilità riesce a cogliere il quotidiano nell’attimo in cui diventa ritratto di un’epoca e di un modo di vivere. Ecco perché le sue foto sono così emozionanti e colpiscono immediatamente il cuore dello spettatore.

3 motivi per vedere la mostra

1. Il fascino del bianco e nero
È innegabile: le foto in bianco e nero hanno un’eleganza particolare. Quelle di Doisenau poi hanno qualcosa in più, grazie alla sua capacità di giocare con la luce, trasformando anche un soggetto comune come il portone di un palazzo in un luogo da scoprire.

2. Ammirare una delle foto icona del romanticismo
Varrebbe la pena visitare la mostra di Doisneau a Lucca anche solo per vedere Le Baiser de l'Hôtel de ville. È vero, è un’opera inflazionata, è vero anche che poi quel bacio non è poi così spontaneo come sembra (lo racconto più sotto), ma nienete di tutto questo riesce a scalfire il fascino di un'opera che non ci stancheremo mai di ammirare.

3. Viaggiare (virtualmente) in una Parigi che non c’è più
Tutti (o quasi) vorremmo vivere nella Parigi di Doisneau, romantica e spensierata, dove anche la povertà appare elegante e dignitosa. Allegra, come in una commedia degli anni Cinquanta. Probabilmente quel mondo non è mai esistito, ma è bello lasciarsi catturare da una foto e viaggiare con l’immaginazione. Non costa nulla.

Chi era Robert Doisneau? Lo raccontiamo in 5 punti

1. Robert Doisneau (Gentilly, 1912 – Montrouge, 1994) è stato uno dei più celebri fotografi francesi, vincitore del Kodak Prize nel 1947.

2. Nelle sue fotografie Doisneau riesce a catturare l’anima delle periferie di Parigi e delle persone che le abitano, ritratte nelle loro azioni quotidiane che, grazie all’occhio del fotografo, assumono un’importanza che le proietta al di là del tempo. Del resto, lo stesso Doisneau trascorse gran parte della sua vita nella periferia parigina di Mountrouge.

3. Anche Doisneau, come il collega fotografo Henri Cartier Bresson (in mostra a San Gimignano), nella Seconda Guerra Mondiale è stato impegnato nelle fila della Resistenza francese.

4. Tra le personalità più celebri ritratte da Doisneau ci sono il poeta Jacques Prévert e l’artista Pablo Picasso (non perdete la sua mostra a Roma!).

5. La foto più famosa di Doisneau è sicuramente Le Baiser de l'Hôtel de ville, che rappresenta una giovane coppia unirsi in un bacio appassionato. In realtà, questo scatto che sembra rubato e spontaneo, non è che una riuscita messa in posa. Doisneau si trovava infatti di fronte all’hotel per un servizio fotografico per la rivista "Life", quando vide passare la coppia di ragazzi. A quel punto ebbe un’idea: li fermò e gli chiese di posare per lui in quel bacio che è passato alla storia.

Informazioni utili, date, orari, prezzo dei biglietti

Mostra: “ROBERT DOISNEAU. A l’imparfait de l’objectif”
Dove: Lu.C.C.A. - Lucca Center of Contemporary Art, a Lucca in Via della Fratta, 36
Date: dall'8 luglio al 12 novembre 2017
Orari: da martedì a domenica ore 10-19; chiuso il lunedì
Biglietti: intero 9 €; ridotto 7 €
Maggiori informazioni: sito ufficiale

Calendario delle aperture

Luglio 2017
D L M M G V S
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         
Agosto 2017
D L M M G V S
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
Settembre 2017
D L M M G V S
         
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             
Ottobre 2017
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
Novembre 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 28/07/2017 - 1.257 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close