Cerca Hotel al miglior prezzo

I borghi da visitare sulla Riviera delle Palme Picena nelle Marche


La Riviera delle Palme Picena è quel tratto di costa marchigiana che va da Cupra Marittima fino al fiume Tronto, passando per Grottammare e San Benedetto del Tronto. Come il suo stesso nome dice, qui la costa è caratterizzata dalla presenza di palme lungo tutto il lungomare e non solo... pensate che ve ne sono circa 8000 in totale! Questi alberi rendono il paesaggio particolarmente gradevole e in un qualche modo esotico ;)

Questo meraviglioso lembo di terra è poi adagiato tra l'azzurro del mare e il verde delle dolci colline, tra agrumeti, vigneti e rilassanti paesaggi. Qui è un piacere visitare i paesi di mare e di collina, dove è facile lasciarsi andare al relax e cedere alle tante tentazioni dell'ottima offerta eno-gastronomica tra terra e mare.

Oggi andiamo a scoprire 3 borghi incantati di questa bellissima zona delle Marche che ho visitato e dei quali mi sono totalmente innamorata!

Marano (Cupra paese alto)


Il nome del borgo che sovrasta la località balneare di Cupra Marittima si chiama Marano, ma è comunemente chiamato Cupra Alta o Cupra Paese Alto. Questo borgo fortificato è di origine medioevale e fu coinvolto nel passato in varie battaglie prima tra Guelfi e Ghibellini e poi tra ascolani e fermani nel controllo del territorio.

Oggi, in tutta la sua pace e calma, svetta sopra il mare questo bellissimo e ben curato borgo che, con le sue stradine, mura, vicoletti e scorci che fanno vedere all’improvviso il mare, conquista chi ha la fortuna di scoprirlo.

Per visitarlo vi consiglio di salire direttamente a piedi dal centro di Cupra Marittima; dopo una piacevole passeggiata di circa un chilometro, passando tra viali alberati e un po’ di pineta, la fatica della salita finale verrà subito ripagata da una vista super vista panoramica! Entrando nel borgo dall’arco principale, poco dopo sulla vostra sinistra vi troverete proprio affacciati sul mare, con una visione che vi lascerà senza parole!

Questo borgo è molto tranquillo e sarà un piacere visitarlo con calma assaporando i profumi del verde intorno, facendosi avvolgere dai caldi colori delle pietre dell’abitato e rimanendo incantati per i continui scorci sul blu del mare che ogni angolo vi saprà regalare.
Altre attrazioni che meritano una visita nel borgo sono la Chiesa di Santa Maria in Castello e la Collegiata di San Basso.

Grottammare Alta


Il borgo antico di Grottammare è un vero gioiello della provincia Picena e merita assolutamente una gita per godere dell’incanto di questo luogo davvero speciale.
Le origini di questo borgo sono molto antiche poiché il ritrovamento di una necropoli risalente al VII-V secolo a.c.mette le sue origini nel neolitico. Durante il Medioevo poi si è sviluppato il vero e proprio borgo attuale, arroccato sulla collina e a picco sul mare Adriatico.
Il modo migliore per visitare Grottammare Alta è salirvi a piedi dal mare e lasciarvi guidare dall’istinto nel girare tra i suoi pittoreschi vicoli; più salirete più sarete immersi nel profumo degli aranceti che crescono nelle colline tutt’intorno e sarete accarezzati dalla brezza del mare.
Vi aspettano meravigliosi scorci tra le pittoresche case, in una gara di bellezza tra le porte e facciate più originali e curate!

Con una ripita salita molto scenografica salite fino in cima al borgo dove, camminando all’interno dei resti delle mura della fortificazione, potrete vedere ciò che rimane dell’antico Castello del X sec e la Torre della Guardia. Arrivati in cima vi troverete anche immersi in una fresca pineta di pini d’Aleppo e potrete godere di una vista su un panorama che spazia su tutta la costa, da nord a sud, osservando dolci colline che sembrano scendere armoniosamente dentro al mare. Qui, se siete fortunati, incontrerete anche qualche scoiattolo!



Altri luoghi culturali da visitare sono la Chiesa di Santa Lucia e il Museo Sistino allestito nella Chiesa di San Giovanni Battista.

Rilassatevi al tramonto, magari prendendo un aperitivo, seduti nella bellissima Piazza Peretti con la sua Torre dell’Orologio, dove il tempo sembra si sia fermato per lasciarci godere di un’atmosfera di altri tempi davvero unica. Le belle facciate, tra le quali quella del Palazzo Priorale e del Teatro dell’Arancio, dai colori tenui saranno la scenografia perfetta e se vi affaccerete attraverso i suoi archi della loggia rimarrete senza fiato per la stupenda vista!

Inoltre controllate il calendario degli eventi, a Grottammare ci sono spesso importanti manifestazioni enogastronomiche e culturali davvero interessanti.

Grottammare Alta è davvero un gioiellino della Riviera delle Palme e una tappa da non perdere durante una gita marchigiana; tanta è la sua bellezza che ha anche ricevuto il titolo di “uno dei borghi più belli d’Italia”… e io non posso che dirvi che anche per me è davvero così! ☺

San Benedetto del Tronto (città vecchia)


Vale la pena lasciare una mezza giornata le rilassate spiagge di San Benedetto per una visita alla parte antica della città, il piccolo borgo antico che si trova arroccato alle sue spalle.
Qui troverete la Torre dei Gualtieri (foto sotto => credit@AlexCoda_) che è forse l'elemento più rappresentativo della città. Questo torrione è chiamato dagli abitanti locali anche “lu Campanò”, ed è stato eretto nel XV secolo: ha un grande un orologio sulla facciata rivolta verso mare e spicca nella sua eleganza dominando tutto l’abitato.

Merita una visita anche la Chiesa di San Benedetto Martire sorta proprio sul sepolcro di San Benedetto nel 1140 e poi ampliata alla fine del XVIII secolo.

Vi consiglio anche un giro nell’accogliente piazzetta con le sue pittoresche case coi balconi fioriti e anche una piacevole passeggiata senza meta lungo le stradine del paese… Sono convinta che come me troverete scorci pittoreschi e super fotogenici ☺

Per chi capirà l’anima autentica e gentile di questi borghi sarà molto facile innamorarsi di questi paesi! E in generale fate attenzione: è facile lasciate il cuore nelle bellissime Marche ☺

Indirizzi da segnare (testati per voi)
RISTORANTI:
Ristorante Pizzeria Papa Sisto (via Palmaroli 15, Grottammare Alta)= ottima cucina di pesce creativa e pizze con farine speciali. Atmosfera rilassata e vista spettacolare dalla terrazza panoramica.
Frangipane Casual Restaurant (via S.Agostino 26, Grottammare Alta)= atmosfera intima e suggestiva con un arredamento molto curato e particolare . Buon menù con cucina con prodotti freschi locali e ricette innovative.
Ristorante Palmino (via Ponza 4, Grottammare)= menù con solo cucina di pesce di altissimo livello, materie prime ricercate con prodotti locali, atmosfera elegante e classica ma rilassata.
Il Gambero da Tato (via Balilla 14, San Benedetto del Tronto) = pesce fresco in pieno stile adriatico preparato da mani esperte. Da non perdere.
Con Gusto (via Balilla 7, San Benedetto del Tronto)= locale accogliente dale grandi vetrate in stile minimal e ricercato. Ottimo menù di pesce in un’atmosfera unica!

BAR/PASTICCERIA:
Caffè Florian (via Secondo Moretti 71, San Benedetto del Tronto)= un caffè storico e molto frequentato lungo il corso principale, dove potete trovare una vasta scelta di buonissima pasticceria fresca e un ottimo caffè!

[Grazie al Tour Marche Express organizzato dalla Regione Marche con Confcommercio Marche Centrali, che ci ha portato a scoprire questi luoghi incantati insieme agli abitanti del luogo!]

INFO: www.turismo.marche.it/marcheexpress

  •  

 Pubblicato da il 08/06/2017 - 1.854 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close