Cerca Hotel al miglior prezzo

Leolandia 2017: le novitÓ del parco di questa stagione

La stagione 2017 di Leolandia è già cominciata da circa un mese, ma c'è ancora un sacco di tempo per scoprire le novità e le attrazioni inedite del parco giochi lombardo.

Fino al 28 maggio, per esempio, ci sarà un ospite d'eccezione come il Grande Puffo, presente tutti i giorni insieme con gli altri Puffi: un'occasione da non perdere, soprattutto visto che in questi giorni è nei cinema il film "I Puffi: Viaggio nella foresta segreta".

Per quel che riguarda gli show e le esibizioni, poi, torneranno sul palcoscenico i protagonisti di "Canta e balla con Masha e Orso", spettacolo che già l'anno scorso ha regalato sorrisi e gioia ai più piccoli.

Tra gli appuntamenti inediti, ecco "La maschera perduta", che si preannuncia come una gustosa avventura in cui immergersi sulla Riva dei Pirati, e soprattutto "Alla ricerca della pepita", con protagonista Leo Sceriffo, tra cowboy e una missione in cui l'obiettivo è quello di recuperare una pietra preziosa.

Il cast di "Magica avventura", poi, torna a fare capolino con i suoi venti ballerini e con i suoi otto acrobati di livello internazionale: i numeri messi in scena dai protagonisti sono valsi il premio Parksmania Awards 2016, assegnato per il migliore show indoor.

Tante le iniziative in programma quest'anno a Leolandia: tra pochi giorni, e per la precisione il 22 aprile, per festeggiare l'Earth Day, sarà organizzata un'iniziativa incentrata sulla coltura naturale, per la quale saranno liberate nell'orto didattico del parco centinaia di coccinelle, per insegnare ai bambini che non c'è bisogno di ricorrere agli insetticidi sintetici, dal momento che questi animaletti considerati portafortuna contribuiscono all'equilibrio dell'ambiente e all'eliminazione dei nemici delle specie vegetali.

Tutti i partecipanti per l'occasione si vedranno assegnare un seme da piantare, a dimostrazione del coinvolgimento diretto nel contatto con la natura, in un parco in cui tutte le coltivazioni sono protette senza che vengano impiegati i pesticidi.

Ma non è finita qui, perché - sempre all'insegna del rispetto per l'ambiente - a partire dal mese di aprile Leolandia è diventato un parco in grado di produrre energia pulita, grazie alla posa in opera di venti pannelli fotovoltaici, con i quali le attrazioni ricevono una parte di energia elettrica totalmente naturale. Insomma, attenzione per i grandi e per i piccini: questi ultimi potranno contare, anche nel 2017, oltre alla simpatia di Masha e Orso, anche sulle stranezze di Peppa Pig e degli altri abitanti del suo mondo, senza dimenticare il Trenino Thomas e i suoi vagoni blu.

Programma dettagliato e informazioni: sito ufficiale
  •  

 Pubblicato da il 12/04/2017 - 658 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close