Cerca Hotel al miglior prezzo

La Festa della Cicerchia a Serra de' Conti

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
La cittadina marchigiana di Serra de' Conti è pronta ad accogliere una nuova edizione della prestigiosa Festa della Cicerchia. Da oltre vent'anni, la piccola località si trasforma in una grande attrazione per abitanti e turisti, pronti a divertirsi grazie alla riscoperta di piatti tipici e di tradizioni che appaiono ormai sopite.

Dal 25 al 27 novembre, prenderà piede una manifestazione ricca di elementi molto suggestivi. La maggior parte degli eventi sarà ovviamente incentrata sul cosiddetto legume povero, tornato in auge nel corso degli ultimi anni dopo un periodo di buio che lo stava portando fino all'estinzione. È stato grazie ad alcuni contadini marchigiani che il prodotto ha ripreso vigore ed è tornato ad essere uno dei punti di riferimento della zona del Verdicchio. La sagra sta vivendo una fase di profonda evoluzione e sottolinea l'importanza della biodiversità, un valore fondamentale per consentire la sopravvivenza di numerose colture agricole. Inoltre, in collaborazione con l'ente Slow Food Marche, sarà consegnato il nuovo Premio per la biodiversità alimentare.

La cicerchia nasconde una storia millenaria. Infatti, il legume fu coltivato già a partire dall'epopea degli Antichi Greci e poi utilizzato al meglio dai Romani. La cosiddetta cicerula era però originaria del Medio Oriente. Oggi il prodotto quasi irrinunciabile sulle tavole marchigiane viene seminato ai primi di aprile e viene preferito ad altri legumi come i ceci e le lenticchie per una concentrazione più elevata di amidi e più contenuta di grassi. Entrambi elementi che la rendono molto positiva per il nostro organismo. A tutto questo, bisogna aggiungere il valore della cicerchia in ambito culinario, con la sua capacità di rendere molto più saporite numerose ricette di una certa rilevanza. Il centro di Serra de' Conti sarà ricco di questo prodotto nei tre giorni della sua festa e ci sarà da leccarsi i baffi.

Ovviamente la Festa della Cicerchia sarà anche una grande occasione per riscoprire la tradizione della località marchigiana. Ad esempio, le eccellenze culinarie potranno essere degustate presso le cantine del buon gusto e ci sarà soltanto l'imbarazzo della scelta tra trattorie, cantine e locande di primissimo livello. Spazio anche all'artigianato con l'esposizione di autentiche opere d'arte fatte a meno, in vimini, legno, terracotta, vetro e tanto altro ancora. Diversi produttori agricoli metteranno a disposizione dei visitatori numerose delizie locali, come ad esempio il pomodoro da Serbo o la favetta di Fratterosa. Ci sarà anche la Condotta Slow Food della Calabria, che condurrà ulteriori piatti tipici come lo zibibbo secco, il miele e vari salumi locali. Non mancheranno artisti di strada e cantastoria per rendere la cornice ancora più unica ed accattivante. Infine, per chi avrà intenzione di scoprire la storia di Serra de' Conti, ci saranno il Museo delle Arti Monastiche e il Chiostro di San Francesco, oltre ad un centro storico davvero da urlo.

Maggiori informazioni: sito ufficiale

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Novembre 2016
D L M M G V S
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
     
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close