Cerca Hotel al miglior prezzo

Come pagare meno i biglietti aerei: quando prenotare e altri consigli

Sono finiti da un pezzo i tempi in cui viaggiare in aereo era un'esclusiva che si potevano permettere in pochi, perché, oggi, grazie all'affermarsi delle compagnie aeree low cost, è possibile risparmiare sui voli in modo considerevole, soprattutto se seguirete qualche strategico e facile accorgimento che vi permetterà di aggirare le trappole che si trovano sul Web e di costruire con le vostre stesse mani l'offerta su misura per voi. E con i soldi risparmiati potete acquistre un'assicurazione di viaggio, che con poca spesa può rendere più serena la vostra vacanza: noi ci affidiamo a Columbus Assicurazioni!

Navigare in incognito
Non ci crederete ma sulla Rete siamo tutti spiati tramite i famosi cookies che tutti accettiamo mentre navighiamo senza sapere che così facendo lasciamo tracce ed informazioni su di noi. Facciamo un esempio per capire meglio: se voi oggi cercate un volo Milano-Barcellona perché sognate di scappare per un week end nella splendida capitale della Catalogna, navigate un po' di siti per comparare qualche offerta e non acquistate nulla, domani, o quando vi rimetterete alla ricerca, troverete prezzi diversi e, tendenzialmente, più cari, perché le compagnie aeree, attraverso i cookies, appunto, saranno entrate in possesso delle informazioni che avete lasciato la/e volta/a precedente/i e attueranno una politica che mirerà a mettervi fretta, come segnalarvi che ci sono pochi posti per un determinato volo, ad esempio.
Soluzione? Navigate in incognito, CTRL + Shift + N per Chrome e Safari e CTRL + Shift + P per Mozilla e Internet Explorer, svuotate la cache del browser, ed eviterete di essere tracciati e di "raccontare" ad Internet i vostri desideri.

Motori di ricerca ad hoc
Tutti siti comparatori che vi permettono di trovare voli low cost non sono Associazioni Senza Fini di Lucro e, quindi, aggiungono un ricarico sulla cifra base del volo imposto dalla compagnia aerea in cambio del servizio offerto, ma, tra questi, ne esistono alcuni, i più noti, che sono più cari di altri.
Skyscanner, Kayak, Matrix, recentemente acquistato da Google, e Azair, se si vuole viaggiare in Europa ed in Medio Oriente, sono i migliori. Un'accortezza da tenere presente è che nell'ambito dello stesso portale è possibile trovare differenze di prezzo, anche sensibili, a seconda delle sezioni locali in cui si naviga, ovvero troverete offerte diverse se cercate su skyscanner.it piuttosto che su skyscanner.net o skyscanner.co.in. Non vi scoraggiate, quindi, e tirate fuori lo spirito da investigatore che c'è in voi.
Un ultimo consiglio? Una volta che avete individuato la compagnia aerea low cost più economica per il viaggio dei vostri sogni, provate a guardare sul sito istituzionale della compagnia stessa: potrete risparmiare ancora qualcosa evitando la commissione da corrispondere al motore di ricerca.

Scegliere il giorno giusto
Esistono giorni che sono considerati migliori per partire perché propongono voli più economici. Una leggenda, forse un po' metropolitana, indica nel martedì il giorno più vantaggioso perché le compagnie aeree abbassano i prezzi dopo il week end appena concluso e prima che cominci il successivo. Non possiamo garantire che questo sia un must assoluto, ma, sicuramente, i giorni infrasettimanali, dal martedì al giovedì, restano statisticamente i più economici. Se, poi, disponete di una certa flessibilità sulla data di partenza, non vi fissate su un giorno specifico ma cercate anche nei giorni della settimana successiva o di quella precedente. A volte è possibile risparmiare somme ingenti per la stessa tratta.
Non mettetevi, inoltre, a cercare il volo low cost durante le ore mattutine poiché i prezzi sono più alti, in quanto buona parte degli utenti alla ricerca di un volo in quella fascia oraria è composta da professionisti che cercano biglietti per viaggi di lavoro e sono, dunque, più disponibili a spendere. Il pomeriggio è sicuramente più indicato per accaparrarvi il volo più economico.

Sì low cost, no last minute
I last minute non esistono più, o quantomeno non rappresentano più una strategica arma per risparmiare. Statistiche alla mano, oggi prima si organizza e si prenota e più basso è il prezzo che si riesce a spuntare. I prezzi dei voli low cost seguono un andamento abbastanza standardizzato, ormai: sono abbastanza alti quando vengono resi disponibili, scendono fino a raggiungere il minimo nei giorni successivi ed, infine, risalgono nei giorni antecedenti la data di partenza per restare alti ed invariati nei 7/14 giorni prima.
Prenotate con anticipo, quindi, e lasciate i last minute a chi ancora crede che siano un affare!

Gli errori delle compagnie aeree
Ed eccoci arrivati ai nostri due assi nella manica: Error Fare e Fuel Dump. Cosa sono?
Degli errori di calcolo da parte della compagnia stessa nel momento in cui propone il volo low cost, dovuti magari ad algoritmi sbagliati o semplice distrazione, i primi, e dei biglietti aerei che non comprendono la parte di tariffa solitamente richiesta per le spese di carburante, i secondi.
Può capitare che l'impiegata addetta all'inserimento delle offerte sui vari portali digiti 18 anziché 180, oppure che il software di calcolo utilizzato s'inceppi, anche temporaneamente, mentre somma le varie voci di spesa che compongono la tariffa totale del volo, tariffa base, supplemento carburante e tasse, e magicamente si possono trovare delle offerte incredibilmente favorevoli che vanno colte al volo, perché non appena la compagnia si accorge dell'errore lo corregge.
Come fare? Facilissimo: basta digitare su Google "error fare" ed avrete in pochi secondi una lista completa di tutti i siti che se ne occupano e li segnalano.
Per quanto riguarda i Fuel Dump, invece, molto più semplicemente le compagnie aeree low cost stesse, a volte, per strategia promozionale, propongono voli che non comprendono il supplemento per il carburante, consentendo risparmi anche di centinaia di euro, soprattutto se i voli sono lunghi od intercontinentali.

Insomma, risparmiare si può, anche oltre il pensabile, se ci si arma di pazienza, furbizia ed maniacale attenzione.
Buon viaggio, allora, senza dimenticare la vostra Assicurazione di viaggio Columbus!

  •  

 Pubblicato da il 17/06/2016 - 1.170 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close