Cerca Hotel al miglior prezzo

La Sagra del Pesce di Camogli

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Ci sono alcuni borghi che profumano di pesce e sanno di mare, luoghi incantati dove il tempo sembra si sia fermato, dove l'aria profuma di eucalipti e la brezza marina ti accarezza la pelle.
Uno di questi borghi marinari dal sapore autentico è sicuramente Camogli, affacciato sul Mar Ligure, che con il suo porticciolo e i palazzi colorati sul lungomare regala, a chi arriva, uno spettacolo unico.

Camogli si presenta ai suoi visitatori e ai turisti in tutta la sua bellezza e ricchezza, offrendo un patrimonio di risorse naturali e culturali di ineguagliabile valore e una ricca storia soprattutto legata alla Repubblica marinara di Genova. Ma qui oggi vogliamo farvi conoscere Camogli per il folklore legato al mare, per le tradizioni millenarie legate al mare e a quanto esso significhi per la storia delle genti locali.

Scopriamo quindi assieme la Sagra del Pesce di Camogli, un evento che nel 2019 raggiunge la 68° edizione e a cui la popolazione locale tiene molto perchè racconta il passato, come memoria da trasmettere alle generazioni future e ricordo da rivivere.

La sagra si festeggia la seconda domenica di maggio e ha come teatro degli eventi Piazza Colombo, la piazza del porticciolo.
Fu fortemente voluta dall'avvocato Filippo Degregori che ne propose la prima edizione nel 1952 e da allora si festeggia ancora oggi. Ne sono passati di anni da quando in quel lontano 1952 vennero costruite sulla piazza delle cucine in mattoni e per tutto il giorno si continuò a friggere in sei padelle.

La manifestazione nel corso del tempo è cresciuta di pari passo con i curiosi che la visitano. E nel tempo sono cresciute anche le dimensioni delle padelle per friggere il pesce.
Il primo padellone da 4 metri di diametro è entrato di diritto nei festeggiamenti nel 1954 e nel 1960 si aggiunse un padellone di ben cinque metri di diametro.

Altre padelle giganti si sono aggiunte per poi arrivare alla padella in acciaio inossidabile di quattro metri di diametro e un manico di sei metri che riesce a friggere in una sola giornata 30.000 piatti di pesce, utilizzando tre tonnellate di pesce fresco e 3.000 litri di olio.

Pensavate di arrivare in tempo solo per la Sagra del Pesce qui a Camogli? Decisamente no! Organizzatevi per arrivare la sera prima perchè i festeggiamenti non sono completi se non si partecipa alla celebrazione religiosa in onore di San Fortunato, Patrono dei Pescatori, durante la quale otto volontari portano a braccia la cassa con la statua di S. Fortunato, del peso di quattro quintali. Intorno alle 23 viene appiccato il fuoco ai falò.

I falò sono realizzati dai due quartieri di Camogli, il Porto e il Pinetto, con pezzi di legno ricavati da vecchi mobili, barche rotte, infissi che non servono più. Presso Castel Dragone ogni anno viene allestita un Mostra fotografica sui Falò di San Fortunato.

La sagra si festeggierà il giorno 12 maggio 2019 in questo borgo pittoresco e veramente gradevole da visitare. Una manifestazione unica, quella che celebra una delle principali risorse alimentari del territorio, il pesce, occasione per conoscere un posto molto caratteristico e per fare una passeggiata sul porto.

Informazioni utili per partecipare alla sagra

Nome: Sagra del Pesce
Dove: Camogli (Genova).
Data: domenica 12 maggio 2019.
Orari e programma: anche se la Sagra del Pesce si svolge la domenica, la festa comincia in realtà nei giorni precedenti, secondo il programma che riportiamo di seguito.

Venerdì 10 maggio
Largo Ido Battistone, dalle ore 19:30: "Serata Ligure - Cilentana", stand gastronomico

Sabato 11 maggio
- Via della Repubblica e Via XX Settembre, dalle ore 14 alle 240: Mercatino di San Fortunato
- Largo Ido Battistone, alle ore 12:30 e alle 19:30: La Sagra in Tavola, stand gastronomico con specialità liguri
- Basilica Santa Maria Assunta, ore 20:30: tradizionale processione liturgica con la cassa di San Fortunato e con i Cristi delle Confraternite genovesi
- Molo Rivo Giorgio, ore 23:15: spettacolo pirotecnico a cura dei "F.lli Del Vicario" di San Severo.
- Passeggiata mare, ore 23:30: accensione dei caratteristici falò dei quartieri "Porto" e "Pinetto"

Domenica 12 maggio
- ore 9:30 Piazza Colombo: consegna del "Premio Camogli", consegna dei premi per il concorso "Un Manifesto per la Sagra del Pesce" e benedizione della padella e del pesce
- Piazza Colombo, dalle ore 10:15 alle ore 13 e dalle ore 15 alle 17:30: frittura e distribuzione del pesce, a cura dei volontari della Pro Loco Camogli
- Ruta di Camogli, dalle ore 10:30 alle 13 e dalle 15:30 alle 17:30: ditribuzione della frittura di pesce
- Largo Ido Battistone, ore 12:30 e ore 19:30: "La Sagra in Tavola", stand gastronomico con specialità liguri
- Via della Repubblica e Via XX Settembre, dalle ore 14 alle 24: Mercatino di San Fortunato.
Maggiori informazioni sulla pagina Facebook della Pro Loco.

Prezzo: ingresso gratuito.

Come arrivare: raggiungere Camogli è semplice per chi arriva in auto. Basta infatti, prendere l'autostrada A12, uscita a Recco: proseguire per circa 2 km in direzione Camogli. Lungo la SS1 Aurelia, provenendo da La Spezia svoltare per Camogli poco dopo l’abitato di Ruta.
Per chi arriva in treno, la stazione di Camogli è sulla linea Genova - Pisa.
Per chi arriva in aereo, l'aeroporto più vicino è quello di Genova, infine per chi arriva in autobus, si possono consultare orari e percorsi della ATP.

Scopri tutti gli eventi della Liguria.

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Maggio 2019
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  
24 Febbraio 2020 La Mostra di Marina Abramovic a Modena, ...

Prosegue il viaggio di un evento tra i più pop del 2020 che vede ...

NOVITA' close