Cerca Hotel al miglior prezzo

La nuova cabinovia Paradiso Presena

La cabinovia Paradiso Presena è finalmente pronta: una delle opere funiviarie più importanti realizzate quest'estate sulle Alpi potrà essere usato per servire il ghiacciaio Presena partendo dal Passo Paradiso.

I tecnici in questi giorni sono al lavoro per collaudare l'impianto e per farlo girare: la struttura coprirà più di 400 metri di dislivello, passando dai 2585 metri di altitudine del Passo Paradiso per arrivare ai 3000 del Passo Presena. Numeri importanti, così come significativa è la lunghezza, di 2724 metri.

La cabinovia Paradiso Presena servirà la zona più alta di Adamello Ski, e consentirà di usufruire dello sci fuori stagione, fino a giugno e a partire dall'autunno. Anche in estate, insomma, si avrà la possibilità di arrivare fin sulla cima del ghiacciaio Presena, magari per ammirare lo spettacolo della montagna.

L'impianto propone cabine con otto posti ideali, quindi, sia per gli sciatori che per i semplici amanti dell'escursionismo e delle passeggiate. Addio alla vecchia seggiovia con due posti e spazio a una struttura molto più moderna e tecnologica, che sarà caratterizzata dalla presenza di una stazione intermedia collocata ai piedi del ghiacciaio, visto che si ricorrerà alla seconda tratta per lo sci fuori stagione al posto delle ancore.

Il tragitto tra il Passo Paradiso e il Passo Presena avrà una durata di 7 minuti e 50 secondi, mentre sarà di 13 minuti partendo dal Passo del Tonale e di 27 minuti partendo da Ponte di Legno. Il progetto ha avuto un costo di 15 milioni di euro ed è stato portato a termine da Carosello SpA, società trentina che si è occupata anche di sistemare i ruderi degli impianti del passato e di realizzare un anello per lo sci di fondo. In futuro sarà creato, inoltre, un punto di ristoro a 3000 metri di quota, all'arrivo della cabinovia, con vista panoramica sull'Adamello.
  •  

 Pubblicato da il 10/11/2015 - 1.243 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close