Cerca Hotel al miglior prezzo

La mostra Raffaello, Il sole delle Arti alla Reggia Venaria Reale, Torino

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Un punto di vista diverso quello che vuole raccontare un artista del calibro di Raffaello, sarà visibile in una mostra volta a sottolineare la sua grande personalità di viaggiatore e comunicatore.

Dal 26 settembre 2015 al 24 gennaio 2016, infatti, presso la Reggia Venaria Reale di Torino sarà possibile ammirare più di 130 sue opere, che racchiudono un percorso volto a raccontare il genio urbinate attraverso significativi capolavori che narrano anche di importanti personalità a lui legate come per esempio il Pinturicchio o il Perugino.

Raffaello non solo rappresenta una personalità fondamentale per tutta l'arte del Rinascimento, ma rappresenta anche un importante focus da cui si sono sviluppate molteplici personalità artistiche. Famose sono le sue arti applicate, grazie al fatto che, con una tecnica basata sullo studio di disegni e cartoni nonché incisioni, ha permesso le basi per costruzioni successive. Infatti, nei successivi secoli del '500 e '600, i suoi canali vennero diffusi prima in tutta l'Italia e poi in tutta l'Europa, con imitatori e seguaci al seguito che ne tentavano le riproduzioni.

Monete, maioliche, arazzi, placchette, vetri, armature, intagli, cristalli di rocca e smalti, sono solo alcuni dei materiali preziosi che lavorati con un certo procedimento, sono stati capaci di strabilianti invenzioni figurative. Questo circuito creativo ha permesso a Raffaello una notorietà senza tempo, ancora oggi attualissima per via del significativo contributo che ha dato a tutto il panorama artistico e culturale ma anche a quello scientifico.

Il percorso espositivo comincia raccontando i primi anni di formazione di Raffaello, nei quali deve molto ad Urbino e alla Città di Castello. Poi ovviamente la sua curiosità lo porta ad allargare gli orizzonti, facendolo approdare a Perugia, Siena e Firenze. Ed ecco che qui i primi mentori dell'artista cominciano a formarlo con un loro contributo che Raffaello assorbe come una spugna e lo traduce nei suoi primi elaborati, come per esempio "Giovane con la mela".

Il tragitto museale prosegue poi con il cuore degli anni artistici di Raffaello, dove si possono ammirare opere che hanno come protagoniste le diverse Madonne del suo ciclo di opere tematiche tanto ammirato. Qui si evincono i prestiti più significativi ottenuti dalle diverse realtà museali che si sono adoperate per rendere "Il sole delle Arti" il più luminoso possibile e ci sono riusciti, visto il risultato eccezionale che consente di ammirare un Raffaello a 360°.

La mostra "Raffaello. Il sole delle Arti" è stata possibile, infatti, grazie alla collaborazione di importanti realtà museali sia italiane che straniere. Tra questi meritano una menzione i Musei Vaticani, il Victoria and Albert Museum di Londra, il Residenzschloss di Dresda, il Kunsthistorisches Museum di Vienna, la pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia, gli Uffizi di Firenze, la Galleria Palatina di Palazzo Pitti, il Museo Internazionale delle ceramiche di Faenza, i musei civici di Pesaro e il Museo Capodimonte di Napoli, la Galleria Nazionale delle Marche di Urbino, il Museo Nazionale del Bargello e il Palazzo Corsini di Firenze.

I curatori della mostra sono Gabriele Barucca e Sylvia Ferino, non manca anche una preziosa collaborazione in Antonio Paolucci, preside del comitato scientifico. Hanno partecipato anche la Fondazione per la Cultura di Torino e il Mondo Mostre s.r.l. con il patrocinio di Città Metropolitana di Torino e città di Torino. Partner dell'iniziativa: Intesa San Paolo.

La mostra: "Raffaello. Il sole delle Arti"
Le date: dal 26 settembre 2015 al 24 gennaio 2016
Dove: presso la Reggia di Venaria Reale, a Torino.
Orario: da martedì a venerdì dalle ore 09:00 alle ore 17:00, sabato domenica e festivi invece, fino alle ore 19:00
Prezzo: biglietto intero 14 euro, ridotto 12 euro, gratuito per i bambini sotto i sei anni. Agevolazioni per gruppi e scuole.
Maggiori informazioni: sul sito ufficiale

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Settembre 2015
D L M M G V S
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
     
Ottobre 2015
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
25
26
27
28
29
30
31
             
Novembre 2015
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
Dicembre 2015
D L M M G V S
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
Gennaio 2016
D L M M G V S
         
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 12/10/2015 - 2.102 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close