Cerca Hotel al miglior prezzo

A Lisbona con i bambini, ecco cosa fare

Non siate prevenuti, anche se non ho figli non significa che non possa consigliarvi cosa fare con i vostri pargoli qui a Lisbona. Ho già fatto molte volte la babysitter ed ho accompagnato molte coppie di amici con figli a seguito per le strade di questa meravigliosa città, piena di attrazioni.

Prima di partire con i miei consigli, vorrei avvisarvi che, se volete visitare comodamente Lisbona, non vi conviene venire con passeggini voluminosi, non riuscirete mai a passere per alcune strade del centro. Quindi sì a marsupi e affini, nel caso si tratti di minibaby.

Pronti? Partiamo.

Ocenario

Credo sia un’esperienza interessante da fare con i bambini, non solo dal punto di vista pedagogico ma scenico. I bambini (e non solo) potranno sentirsi immersi nell’oceano grazie alle illusioni ottiche delle vasche immense. L’Ocenario organizza anche notti per i dolci pargoli all’interno della struttura, una sorta di camping acquatico, basta che entriate nel sito ufficiale per tutte le informazioni sulle attività parallele per i bambini. Purtroppo molto spesso solo in portoghese. Non si tratta solo di oceani qui, si potrà anche percorrere un sentiero immersi in una foresta pluviale dell’oceano indiano, incontrare pinguini e veder giocare le lontre.
Visite e orari: www.oceanario.pt

Pavilhao do Conhecimento (Padiglione della Conoscenza)

Una sorta di città della scienza adatta anche per bambini cresciutelli (in realtà anch’io mi son divertita parecchio a giocar allo scienziato). È un museo interattivo dedicato alla Scienza e alla Tecnologia che ha lo scopo di stimolare l’esplorazione e la sperimentazione.
Visita e orari: www.pavconhecimento.pt

Zoo

Il giardino zoologico di Lisbona, uno dei più antichi d’Europa, si articola in diversi parchi tematici come ad esempio la Baia dei Delfini, il Tempio dei Primati, la Foresta Incantata dov’è possibile imparare a conoscere uccelli e rettili provenienti da tutto il mondo. Lo zoo possiede un’area dove potersi rifocillare ed un’area picnic ben attrezzata. Per i più piccoli c’è anche la Fattoria dei Bambini.

Per i non sostenitori degli zoo (come me) voglio informarvi che lo zoo in questione è un centro per il controllo delle nascite di specie in via di estinzione e riabilitazione per il reinserimento di alcune specie nel proprio habitat naturale. Inoltre, gli animali non si trovano in gabbia e lo “spettacolo” con i delfini è una forma per recuperare le spese e far divertire il pubblico mentre sono alimentati e curati (vedrete dal vivo, tra giochi vari, che ricevono cure mediche).
Visite e orari: www.zoo.pt/site

Elétrico

Quale bambino non resterebbe affascinato nel fare un giro nel “tram giallo” della città?
Vi consiglio di utilizzare la tesserina caricata della metro, altrimenti pagherete un valore assurdo per un giro in tram. Nei periodi di alta stagione, consiglio di prendere le prime corse mattutine, altrimenti non vi godrete il tragitto tanto che starete “insardinati” (da sardina, giusto per restare nello spirito/lessico locale).

La città inoltre è “baby friendly” e troverete molti parchi giochi comunali ben tenuti e sicuri (almeno credo, giudicate voi).

Alcuni parchi giochi: Praça de Alegria, Jardim Príncipe Real, Jardim da Estrela.
Nel caso vi trovaste in altre aree della città, contattatemi ed io vi farò sapere se esistono altri parchi giochi.
  •  

 Pubblicato da il 17/02/2015 - 5.896 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close