Cerca Hotel al miglior prezzo

Uragano Vance e Tifone Nuri: allerta per chi viaggia in Messico e Giappone

  • Uragano Vance Messico
  • Percorso del Tifone Nuri
Siamo a novembre e non piove solo in Italia , dove per altro sono previsti fenomeni intensi dal nord-ovest ed al sud nei prossimi giorni: questo è un mese in cui sull'emisfero boreale possono ancora generarsi degli intensi cicloni tropicali, cioè le tempeste più forti che possono solcare il nostro pianeta. A seconda di dove si verificano possono prendere nomi diversi: uragani se colpiscono i Caraibi, Messico e Stati Uniti d'America , oppure Tifoni se si abbattono nel Pacifico occidentale tra Filippine, Cina e Giappone, o semplicemente Cicloni quando interessano le coste australiane oppure l'oceano Indiano.

In questi giorni sono un tifone ed un uragano a tenere in apprensione i viaggiatori, più precisamente coloro che sono in viaggio rispettivamente in Giappone e sulle coste nord-occidentali del Messico: il tifone Nuri infatti si avvicina ai mari a sud del Giappone, mentre l'Uragano Vance sembra destinato ad impattare domani le aree a nord della località di Mazatlan.

Tifone Nuri
E' probabilmente la tempesta più potente del 2014, si tratta di un Super Tifone che ha già raggiunto valori di vento di circa 288 km/h e che per fortuna non si è ancora diretto sulla terraferma. Ora però sembra che il suo percorso possa portarlo non troppo distante dalle coste del Giappone, e quindii una certa apprensione è sorta per la regione di Tokyo, specie per le isole al largo della costa, come quelle di Izu e soprattutto le isole Ogasawara (anche chiamata isole di Bonin) che si trovano in posizione più ravvicinata rispetto al percorso di Nuri. L'arrivo in queste zone è previsto tra mercoledì e giovedì, per ora la traiettoria si mantiene lontana dalle coste, e la buona notizia che il tifone Nuri tenderà a ridurre la sua intensità nelle prossime ore. Attenzione comunque per chi viaggia sulle coste occidentali del Sol Levante, soprattutto per le mareggiate previste: qui avete la situazione in diretta delle allerte in corso (per ora di livello giallo) www.jma.go.jp/en/warn/319_table.html

Uragano Vance
Spostandoci dall'altra parte dell'Oceano Pacifico in queste ore c'è una certa apprensione per le coste messicane comprese tra Manzanillo e aree settentrionali, compresa la penisola della Bassa California, dove troviamo località turistiche importanti come Puerto Vallarta, Cabo San Lucas , San Jose del Cabo e Mazatlan. Un po' le stesse zone colpite circa 1 mese e mezzo fa dall'Uragano Odile.
L'uragano Vance nella giornata di ieri ha toccato il livello 2 della Scala Sapphir-Simpson, che può arrivare fino al valore di 5. Non si tratta quindi di un uragano potentissimo ma sarà in grado di far cadere in poche ore fino a 300 mm di piogge sulle coste, dove impatterà nella giornata di domani. E' previsto infatti che l'uragano a breve pieghi verso est, ma così facendo perderà di potenza, impattando su Los Cabos e Mazatlan a livello di tempesta tropicale, anziché di uragano. I viaggiatori nel nord del Messico è meglio che monitorino la situazione, sono previste possibilità di alluvioni lampo anche nelle zone desertiche dell'interno. Per seguire l'evoluzione dell'Uragano Vance: www.nhc.noaa.gov/cyclones/
  •  
16 Dicembre 2017 La Mostra del Radicchio Rosso a Mogliano ...

Nel cuore della marca trevigiana, nel comune di Mogliano Veneto, dal 16 ...

NOVITA' close