Cerca Hotel al miglior prezzo

Isole Fiji, evacuati turisti e residenti: stato di emergenza per il ciclone Tomas

Apprensione per i turisti che si trovano a trascorrere le proprie vacanze nel Paradiso tropicale delle Isole Fiji. Un ciclone tropicale sta già colpendo le isole più settentrionali dell’arcipelago ed attualmente si muove a circa 375 km a nord est della capitale Suva, con venti di circa 175 km/h che stanno spazzando un gruppo di isole minori. Purtroppo i suoi venti si stanno intensificando ed è previsto che raggiungerà un livello 4, un gradino appena sotto alla categoria più pericolosa dei cicloni tropicali, quelli di classe 5.

Il ciclone chiamato Tomas dovrebbe avvicinarsi nelle prossime ore alla regione della capitale. Già oltre 5.000 persone sono state evacuate dalle loro case in Vanua Levu e vengono alloggiate attualmente nei centri predisposti per l’emergenza. I Turisti presenti sull’isola provengono da vari paesi del mondo, la maggior parte di loro è di origine australiana o Neozelandese. Le autorità locali hanno istituito il coprifuoco nelle regioni colpite dalla devastazioni del ciclone.

L’ufficio del Turismo delle Isole Fiji ha annunciato che i voli di Air New Zealand e quelli provenienti dall’Australia sono stati sospesi fino a nuovo avviso. Anche la compagnia Air Pacific ha annunciato che interromperà i propri voli verso le Fiji in partenza da Auckland, Brisbane e Sydney, almeno fino alla giornata di domani
  •  

 Pubblicato da il 16/03/2010 - 3.037 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close