Cerca Hotel al miglior prezzo

Inverno in Alta Pusteria: eventi e tanto sci

Pagina 1/2

L’autunno è iniziato da pochi giorni e mancano meno di due mesi all’inaugurazione della stagione sciistica 2014/15 dell’Alta Pusteria. L’apertura dei primi impianti è prevista per sabato 22 novembre, quando entrerà in funzione la cabinovia della Croda Rossa, ma l’attenzione degli sciatori è già proiettata al sabato successivo, il 29 novembre, il giorno che segnerà una svolta per il comprensorio sciistico esteso tra i paesi di Sesto (Sexten) e Versciaco (Vierschach). La grande novità dell’inverno sarà infatti l’inaugurazione di due nuove cabinovie sulle pendici dell’Orto del Toro (Stiergarten), due impianti che consentiranno un notevole salto di qualità del comprensorio, ormai prossimo a diventare il più grande delle Dolomiti orientali con oltre 90 km di piste.

Dalla stazione a valle della pista Signaue, sulla Croda Rossa, partirà la nuova cabinovia otto posti Tre Cime, che terminerà la propria corsa ai 2.100 metri di altitudine della cima dell’Orto del Toro; il collegamento con la parte nord-occidentale della skiarea, invece, sarà garantito da un’altra moderna cabinovia otto posti, la Orto del Toro, che metterà in comunicazione la zona del rifugio Pendio Monte Elmo (1.668 m) con la vetta. A completare il quadro delle novità saranno le due piste di circa 5 km ciascuna che scenderanno parallelamente ai rispettivi impianti verso fondovalle, mentre è già realtà la possibilità di accedere alle piste anche in treno (Ski Pustertal Express), dato il collegamento, diretto con la moderna stazione ferroviaria di Versciaco-Monte Elmo.

Altrettanto allettante è l’offerta rivolta agli appassionati di sci di fondo, che in Alta Pusteria si sentono a casa da sempre. Qui batte il cuore del circuito Dolomiti Nordicski, il carosello di sci nordico più grande d’Europa con oltre 1.300 km di percorsi tracciati con GPS suddivisi in 13 comprensori accessibili con un unico skipass. Solo in Alta Pusteria sono circa 200 i chilometri di piste sempre ottimamente innevate che si diramano da Braies (Prags) a Villabassa (Niederdorf), da San Candido (Innichen) a Dobbiaco (Toblach), da Sesto alla Val Fiscalina (Fischleintal) attraverso valli, boschi e laghi. Per i principianti e non solo è a disposizione la moderna Nordic Arena di Dobbiaco, lo stadio del fondo da cui partono tre anelli intitolati ad atleti che hanno partecipato alle Olimpiadi invernali: Monika (5 km), Nathalie (7.5 km) e Albert (10 km).

... Pagina 2/2 ...
A testimonianza del legame ormai indissolubile tra Alta Pusteria e sci nordico, anche la prossima stagione invernale vedrà il susseguirsi di una serie di eventi internazionali dedicati alla disciplina. Si parte il 7 e l’8 gennaio 2015 con il Tour de Ski, due giorni conditi da quattro gare di Coppa del Mondo a cui parteciperanno duecento atleti di livello internazionale, si prosegue l’11 gennaio con la tradizionale Pustertaler Ski Marathon, disputata su un percorso di 60 km tra Braies e Sesto, per poi chiudere in bellezza tra il 7 e l’8 febbraio con la Gran Fondo Dobbiaco-Cortina, su uno degli itinerari fondistici più belli dell’Alto Adige. Un altro evento sciistico generalmente molto seguito è l’AUDI FIS Skicross Worldcup, la gara di freestyle skiing che quest’anno si disputerà giovedì 18 dicembre a San Candido. A sfidarsi lungo un percorso di un chilometro costellato di ripide discese, salti e curve mozzafiato saranno quattro impavidi freestyler di livello internazionale, per uno spettacolo senza uguali che promette di emozionare adulti e bambini.

Parallelamente al quadro di appuntamenti sportivi c’è il ricco calendario di eventi e manifestazioni di carattere culturale organizzate in tutti e cinque i comuni dell’Alta Pusteria. La stagione natalizia prenderà ufficialmente il via con il mercatino di Natale delle Dolomiti che, dal 29 novembre 2014 al 6 gennaio 2015, trasformerà il centro di San Candido in un luogo incantato, in cui rivivranno le antiche tradizioni e le usanze che da secoli contraddistinguono le festività dell’Alto Adige. Protagonisti dell’Avvento sono i Krampus, le “creature” dal volto coperto da maschere di legno finemente intagliate che si esibiranno a Dobbiaco, il 6 dicembre, e a Sesto, dal 12 al 14 dicembre, nella consuete sfilate di piazza. Ad aprire il 2015 sarà il Dolomiti Balloonweek, l’evento per tutta la famiglia in programma tra il 10 e il 17 gennaio a Dobbiaco; gli stessi giorni, dal 14 al 16 gennaio ma a San Candido, andrà in scena il 25° Snow Festival, durante il quale 30 artisti provenienti da tutto il mondo daranno sfoggio della propria fantasia e sensibilità manuale realizzando imponenti sculture di neve.

A seconda del periodo che sceglierete per il soggiorno, della sua durata, dell’età e dell’indole dei partecipanti, visitando il sito del Consorzio Turistico Alta Pusteria www.altapusteria.info troverete sicuramente un’offerta adatta a voi. A prescindere da questa, per muoversi senza problemi potrete acquistare le convenienti Mobilcard, le convenzioni che consentono di viaggiare in treno e autobus in tutto l’Alto Adige a prezzi vantaggiosi. In alternativa, se pensate di intraprendere anche qualche visita di carattere culturale, c’è la Museumobil Card che, oltre al trasporto pubblico, da libero accesso a tutti i musei della regione.

 Pubblicato da il 26/09/2014 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close