Cerca Hotel al miglior prezzo

La nave vichinga pił grande del mondo alla mostra Viking a Copenaghen

Pagina 1/2

La più lunga nave vichinga (Drakkar) del mondo farà parte parte della grande mostra speciale del Danish National Museum, denominata VIKING, i cui importanti reperti saranno esposti al Museo Nazionale di Copenaghen a partire dalla prossima estate, e cioè nel periodo compreso tra il 22 giugno e il 17 novembre 2013. Una ottima ragione per fare quest'anno una bella ed istruttiva vacanza in Danimarca!

Il relitto del più lungo drakkar vichingo mai ritrovato è senza dubbio l'attrazione principale della mostra che si svolgerà nel palazzo di Prinsens Palae I, una abitazione della famiglia reale situata lungo il Frederiksholms Kanal, sede del Museo Nazionale nel cuore di Copenaghen. Si tratta di una nave da guerra, lunga ben 37 metri, ritrovata nella località di Roskilde. La nave, che sarà esposta al pubblico per la prima volta, e poteva accogliere a bordo fino a 100 guerrieri vichinghi e probabilmente faceva parte della flotta reale.

La mostra VIKING sarà il più grande evento espositivo, degli ultimi 20 anni, a tema vichinghi. Verranno toccati vari temi, come la guerra e le politiche espansionistiche, i riti e le credenze, la struttura sociale, nonché i contatti culturali e commerciali che ebbe questo popolo con il resto del mondo. Il tutto reso possibile dal contributo di oggetti dai musei di dodici diverse nazioni europee. La mostra comprenderà anche una serie di reperti unici, che non erano mai stati esposti prima d'ora, ad esempio sarà mostrato un nuovo grande tesoro d'argento, proveniente da York in Inghilterra, e dei tesori provenienti dalla Russia e dalla Norvegia.

Gli aspetti religiosi e della fede dei vichinghi verranno svelati attraverso una serie di vari idoli, ma ci sarà spazio anche per una straordinaria croce reliquiario, scoperta pochi mesi fa. L'essenza dei Vichinghi verrà mostrata grazie al loro modo di rappresentare se stessi, e in tal senso mostra includerà alcuni dei celebri scacchi ritrovati in Scozia, nell'isola di Lewis, che sono foggiati a forma di guerrieri vichinghi. Alcuni di questi raffigurano guerrieri casco che stanno mordendo i loro scudi. La mostra illustrerà la natura feroce dei guerrieri vichinghi, direttamente grazie ad alcuni denti di un guerriero, e un gran numero di armi tra cui uno dei pochi elmi mai ritrovati.

... Pagina 2/2 ... I vari temi della mostra saranno legati insieme dalla nave al centro, che riflette il fatto che le navi e l'arte marinaresca furono il motivo del successo del popolo dei Vichinghi. Le loro navi portato i vichinghi in un mondo “globalizzato” e la vela era l'importante mezzo di comunicazione che teneva legata insieme la società vichinga: grazie alle loro navi furono in grado di viaggiare attraverso quattro continenti, e con esse colonizzarono l'Islanda e la Groenlandia e poi raggiunsero l'America.

Le navi dei Vichinghi permisero di portare nel nord-europa le merci scambiate dal Medio Oriente, con l'Impero Bizantino e da luoghi più lontani come la Cina. Con loro navi da guerra i re danesi furono capaci di conquistare l'Inghilterra e creare un impero del Mare del Nord. La nave era anche uno status symbol, che dimostrava la potenza di ogni famiglia aristocratica.

La mostra Viking viene organizzata dal Museo Nazionale di Danimarca in collaborazione con il British Museum di Londra ed il Museo di preistoria e protostoria di Berlinio (Museum für Vor und Frühgeschichte - Staatliche Museen zu Berlin). Maggiori informazioni le potrete trovare sul sito ufficiale, per ora solo in danese: Viking-2013

Da segnalare che gli altri due musei ospiteranno la stessa mostra nel corso del 2014 (Londra) e del 2015 (Berlino). Quindi niente paura se non riuscite quest'anno a vederla, avrete comunque altre due possibilità!

 Pubblicato da il 04/02/2013 - 4.189 letture - ® Riproduzione vietata

close