Cerca Hotel al miglior prezzo

Wi Fi sugli aerei: gratis con Norwegian Air, prima compagnia in Europa

Pagina 1/2

Per leggere il futuro, si sa bisogna guardare le tendenze oltre oceano, ed il futuro dei voli, come anche in altri campi, passa sicuramente per il mercato USA dove le novità e i nuovi modi di organizzare l'industria aerea di solito precedono di qualche mese, o addirittura di anni, l'uscita rispetto all'Europa. Ed è proprio negli Stati Uniti che si sta sviluppando una sana concorrenza tra le compagnie aeree, che sempre più offrono il Wi-Fi in volo.

In effetti tutto il mondo è diventato sempre più dotato di hotspot wi-fi e ripetitori per i telefoni cellulari, si trova il WiFi gratuito oramai in molti paesi africani ed in luoghi impensabili fino a pochi anni fa. Fino adesso, però, i cieli erano stati l'ultimo rifugio da una connettività in costante aumento. Questa situazione, tuttavia, sta cambiando, tuttavia, dato che molte compagnie si stanno rendendo conto del potenziale di guadagno grazie al wi-fi a bordo.

In effetti una delle aziende in più rapida crescita in america è Gogo, che fu la prima a dare agli aerei la possibilità di fornire alle compagnie aeree il sitema Wifi anche alle quote di crociera. Negli ultimi mesi hanno installato il sistema Wi-Fi sugli aerei di vari vettori statunitensi, tra cui Delta, American e US Airways. Secondo il dati forniti dal suo amministratore delegato, Michael Piccolo, i profitti di Gogo sono cresciuti dai 37 milioni di dollari nel 2009 agli oltre 112 milioni di dollari nel primo semestre del 2012, un boom senza precedenti.

GoGo è presente ora in oltre 1.600 jet, numero che rappresenta quasi la metà della flotta degli Stati Uniti. Anche se le compagnie aeree devono pagare per l'installazione delle apparecchiature, alla fine ne raccogliono anche i frutti, dato che Gogo richiede ai passeggeri per l'uso di Internet, una cifra compresa tra i 5 e 20 dollari a seconda della durata del volo, ma alla fine condivide il suo fatturato con gli stessi vettori.

L'unico svantaggio con il sistema Gogo è che utilizza un sistema telefonico terra-aria, attraverso una rete di ripetitori a terra installati sul territorio degli Stati Uniti, ciascuno che copre un raggio di 400 km, e quindi il wi-fi non è disponibile durante il volo sopra gli oceani. Quindi Internet sugli aerei, serviti da GoGo,è limitato ai voli nazionali USA.
... Pagina 2/2 ...
Un'altra compagnia USA, Row 44, fornisce ach'essa il wi-fi in aereo, anche se a differenza di Gogo, si basa su un sistema satellitare, il che significa che i passeggeri possono accedere a internet anche durante il volo sopra gli oceani, e questo è un vantaggio, dal momento che i 2/3 del pianeta è coperto dalle acque, inoltre, i sistemi satellitari offrono ai passeggeri più opzioni, ed una migliore larghezza di banda.

Ad esempio la TV in streaming, nel sistema con i ripetitori a terra, è praticamente impossibile. Il sistema satellitare è però sostanzialmente più costoso, e presenta l'inconveniente aggiunto di richiedere più tempo per essere installato: dal momento che le compagnie aeree perdono soldi per ogni giorno in cui un aereo non è in servizio, la cosa può rendere la modifica agli aerei piuttosto costosa, ma per alcuni vettori, tuttavia, il gioco sembra valere la candela. Le compagnie United Airlines e Air Soutwestern hanno già installato il sistema di Row 44 è presto saranno affiancati da Iceland Air.

Per noi europei invece è ottima la notizia che Norwegian Air ha deciso di partecipare alla partita, addirittura offrendo il servizio gratis e senza costi aggiuntivi per i clienti! E' la prima compagnia aerea europea a buttarsi nell'offerta Wi-Fi gratuito on board, e lo fa dopo un periodo di prova su alcuni voli. Dato che gli aerei dotati di wifi hanno registrato un aumento delle prenotazioni, in questo mese hanno iniziato ad offrire il servizio free WiFi. Aspettiamoci quindi a breve una rivoluzione anche in Europa, con molti più ancora che viaggeranno armati di iPad, tablet e laptop, connessi ad internet h-24, anche durante i voli sui cieli del vecchio continente!

Fonte CNN

 Pubblicato da il 22/11/2012 - 3.793 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close