Cerca Hotel al miglior prezzo

Le 10 migliori spiagge per praticare il surf nel mondo

Pagina 1/2

Le spiagge oceaniche hanno fascino estremo, la loro ampiezza, il silenzio rotto dal frangersi delle onde, che a volte sembrano quasi dei tuoni a ciel sereno. Trovarsi a tu per tu con l'oceano suscita quindi una vastità di pensieri, ed è una esperienza quasi mistica, ma per alcuni ciò non basta, l'oceano va vissuto a stretto contatto, toccato e sfidato. Parliamo ovviamente degli appassionati di surf che rischiano anche la stessa vita, pur di cavalcare le enormi onde che si abbattono sulle coste, trasportando a riva enormi quantità d'energia. Il vero appassionato di surf è perennemente alla ricerca delle onde più grandi e più sfidanti, ed allora per aiutarlo ecco una selezione delle 10 migliori spiagge da surf, come riportato sul sito di www.cnngo.com

1. Pipeline, Oahu, Hawaii, Stati Uniti
La regina di tutte le spiagge non poteva non trovarsi là dove il surf è nato, alle Hawaii. Qui sull'isola di Oahu, sulla costa settentrionale, i surfisti si trovano normalmente tra le onde più potenti del mondo, costretti a scalare muri di 6 metri di acqua, che quando frangono creano tunnel che solo i più coraggiosi hanno il coraggio di attraversare. E 'il sito che la maggior parte dei surfisti sogna di affrontare, ma dove solamente pochi sono davvero in grado di farlo.

2. Supertubes, Jeffrey Bay, Sud Africa
La seconda spiaggia al mondo si trova nell'emisfero sud, in Sudafrica, la baia di Jeffrey Bay si trova appena ad ovest di Port Elisabeth (circa 1 ora di auto). In realtà la baia è suddivisa in vari sezioni per surfisti, ciascuna di livello diverso: si chiamano Kitchen Windows, Magna Tubes, Boneyards ma prima fra tutte Supertubes, dove trovate la Mecca di tutte le onde. Qui i surfisti accorrono per riuscire a compiere cavalcate, lunghe fino a 300 metri.

3. Uluwatu a Kuta, Bali, Indonesia
Bali per molti surfisti è sicuramente una meta da podio, ma è un compito difficile decidere quali spiagge di quest'isola paradiso deve prende la corona di regina. L'isola attrae i migliori surfisti provenienti dall'Australia e dalle Hawaii, ma anche i principianti un po' da tutte le parti del mondo, ognuno dei quali può godere di questi perfette onde color vetro. In più mettiamoci l'acqua a temperatura gradevole, che non guasta. Unico neo di Uluwatu a Kuta, sulla penisola all'estremo sud di Bali, è l'eccessivo affollamento, ci sono più surfisti che onde, ed ogni tanto bisogna stare ad aspettare il proprio turno.

4. Superbanks, Gold Coast, Australia
E' sicuramente questo un altro dei migliori luoghi di surf del mondo, si trova all'estremità meridionale della costa del Queensland, a sud di Brisbane. Che qui le spiagge siano adatte al surf è cosa risaputa, c'è una località poco distante della Gold Coast che è stata chiamata, non a caso, Surfer's Paradise! Qui siamo a Coolangatta, presso la foce del Tweed River, e Superbanks è l'onda più famosa della zona. Per raggiungerla bisogna caminare per un paio di km dal parcheggio, un buon riscaldamento prima di affrontare la potenza dell'Oceano Pacifico occidentale.

5. Mavericks, California, Stati Uniti
Stesso oceano, ma sponda opposta: nei pressi di San Francisco in California si trova Half moon bay, poco a nord oltre Pillar Point si può affrontare l'onda di Mavericks, che in certa occasioni diventa un vero incubo. Quando è tempo di tempesta qui l'onda arriva all'altezza di un palazzo, 25 metri. In questo caso è meglio munirsi di qualche assicurazione per la vita. L'unico modo per raggiungere questa onda è in barca o in jet-ski, ma attenzione, se prendete queste onde con l'angolo sbagliato, diventate cibo per pesci. Basti a dire che nel 1994 il grande surfista hawaiano, Mark Foo, perse la vita proprio in questo punto.

... Pagina 2/2 ... 6. Lima, Perù
Anche Lima, la capitale del Perù vanta onde degne di nota: alla destra del centro commerciale, e del molo di Miraflores, si possono trovare un paio di luoghi di affitto tavole da surf, per i più coraggiosi. Anche se invero la spiaggia di ciottoli e le acque grigie non sono molto invitanti, le possibilità di surf qui sono notevoli. Le onde si presentano in 3 sezioni distinte, grandi, medie e piccole (un metro o poco più), e sono quindi ottime per i vari gradi di abilità dei surfisti.

7. Hossegor, Francia
Situato sull'Atlantico, non lontano da Biarritz, nels sud-ovest della Francia, questo luogo per surfisti esperti è stato soprannominato la "capitale del surf d'Europa", e così naturalmente uomini ricchi e famosi hanno comprato palazzi e case vacanza nei pressi della spiaggia, trasformandolo in un luogo d'elite. Il surf richiama comunque anche spettatori, e la gente viene da lontano per vedere lo spettacolo dei surfisti. Le condizioni di onde qui è simile alla Hawaii, manca solamente la barriera corallina. , il giro pro tubi, e le pareti pesanti rompere il banco di sabbia superficiale inquietante. Tubi qui rivale Hawaii, ma venire meno il corallo.

8. Cloud Nine, Siargao Island, Filippine
Questo luogo presenta un “reef break” drammatico e potente, con onde che si schiantano su distese di corallo, poco profonde ed affilate come rasoi, e quindi offre possibilità di surf per tutti coloro che hanno il coraggio di osare. L'isola si trova all'esterno orientale dell'arcipelago delle Filippine e si raggiunge in aereo da Manila. Una raccomandazione, qui il surfista non deve scivolare e cadere dal surf, il rischio è che pelle ed ossa vengono fatte a pezzi dal fondo tagliente dell'oceano.

9. Sultani, North Male, Maldive
Anche le tranquille Maldive entrano nella topo ten del surf! Qui trovate una onda potente che si abbatte sul reef, specialmente a primavera. Ovviamente qui le rocce qui possono essere pericolose, e bisogna quindi fare attenzione, dato che sarete tentati di fare surf senza muta, data la temperatura calda delle acque. Ricordiamo poi che alle Maldive ci sono servizi a pagamento che possono condurvi nella migliore tra le 1.190 isole dell'arcipelago, a caccia delle onde più belle del momento. Maggiori info www.surfatoll.com

10. Honolua Bay, Hawaii, Stati Uniti
L'ultima spiaggia in classifica è ancora nel vero tempio del surf, le isole Hawaii in questo caso l'isola di Maui. Siamo nella zona nord-occidentale dell'isola, Qui i surfisti trovano un'onda “destra” molto divertente, con il valore aggiunto che qui è un luogo dove si possono avvistare le balene. Unico neo i locali non amano molto l'invasione dei surfisti, e si registrano azioni di vandalismo contro le aut “straniere” parcheggiate nei pressi di Honolua Bay.

Meritevole di una nota anche Scorpion bay, Baja Sur, Messico.

 Pubblicato da il 20/10/2012 - 39.092 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
24 Febbraio 2017 La Giostra di Castello del Matese

Da più di 20 anni, il primo fine settimana d'agosto, si svolge ...

NOVITA' close