Foto 1 di 72

Tour in Cantabria: da Santillana del Mar a Santander

2 Vota   

1° immagine: Santander il mare da El Sardinero - L'oceano possiede sempre un fascino particolare e questa spiaggia di santader è una delle più spettacolari

La Cantabria è senza dubbio una delle regioni turistiche più spettacolari della Spagna, e pochi altri luoghi in Europa possono vantare un patrimonio naturale, storico e culturale all'altezza di questa porzione di penisola iberica: spiagge oceaniche incantevoli, montagne spettacolari della Cordigliera Cantabrica, una storia lunghissima con la più alta concentrazione di siti del paleolitico del mondo, tra cui le leggendarie grotte di Altamira, e una serie di borghi deliziosi e cittadine vivaci, rendono la Cantabira meta ideale di chi cerca una vacanza all'insegna della natura, della cultura, della buona cucina e perchè no, anche del divertimento notturno.

Le montagne della Cordillera Cantabrica. ed in particolare quelle del massiccio dei Picos de Europa, che raggiungono i 2648 metri del Torre de Cerredo, sono la spina dorsale della regione, ed anche la ragione delle abbondanti piogge invernali, che catturando l'umidità dell'oceano Atlantico, rendono così straordinariamente verdi i paesaggi delle sue vallate e delle sue coste. In estate però domina l'anticiclone delle Azzorre, e le spiagge si trasformano in lidi spettacolari dove tuffarsi sotto al solleone e praticare sport emozionanti come il surf, in tutte le sue versioni. Alcuni tratti di costa sono così incantevoli da essere stati protetti come accade per le spiagge del Parque Natural de Oyambre.

Santander è la città sicuramente più dinamica e moderna, ma non certo priva di monumenti, ed offre una grande cucina con ottimi piatti di pesce a prezzi competitivi. Poi c'è la magia dei borghi più piccoli, sia sulla costa come i gioielli di Santillana del MarComillas e San Vicente de la Barquera, oppure quelli delle vallate dell'interno cantabrico, dove una natura struggente accoglie borghi come quello di Potes e monumenti insigni come il duecentesco Monasterio de Santo Toribio de Liebana. Da non perdere anche una celebre casa (El Capricho) progettata da Gaudì, una delle poche architetture del geniale spagnolo che non si trovi nella sua Catalogna.  La Cantabria è inoltre una meta adatta alle famiglie, con un parco che farà la gioia di grandi e piccini: il Parque de la Naturaleza Cabarceno, dove potrete ammirare anche il particolare orso cantabrico.




Condividi: