Foto 1 di 31

Le Regge pił belle d'Europa

4 Vota   

1° immagine: El Escorial la residenza reale vicino a Madrid, in Spagna - Una residenza reale ma anche un Monastero: San Lorenzo del Escorial, o semplicemnte El Escorial, venne eretto per volontà di Filippo II alla fine del 16° secolo, che lo scelse come residenza dei re di Spagna, ma anche come Pantheon reale. Impressionante la facciata del palazzo (che fu anche un monastero alla periferia di Madrid durante la sua costruzione, tra il 1563 ed il 1584) che si sviluppa su di un fronte di oltre 200 metri. Particolare la pianta del complesso, che ha la forma di una graticola, cosa spiegabile con la dedica a San Lorenzo, che venne appunto martirizzato al di sopra di una graticola in  ferro - Ulteriori informazioni: sito ufficiale -  © Alberto Loyo / Shutterstock.com



Amate ed odiate nel corso della storia, le monarchie del vecchio continente hanno però lasciato un patrimonio architettonico che tutto il mondo ci invidia. Palazzi reali sontuosi, spesso circondati da giardini altrettanto belli, le Regge d'Europa richiamano ogni anno milioni di visitatori che vengono a scoprire i luoghi che hanno visto le gesta, lungo la storia, delle famiglie più importanti del mondo. i migliori architetti ed artisti del pianeta hanno creato una serie di dimore da favola, e ogni nazione del vecchio continente possiede qualche palazzo o castello in grado di raccontare una storia di grande splendore culturale ed artistico.

Abbiamo mirabili esempi di regge in Italia, dove si sono succedute famiglie reali estere, fino arrivare alla monarchia sabauda, ma poi uscendo dai confini italici le regge diventano tantissime, l'una più interessante dell'altra. La maggior parte di esse sono state inserite tra i Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO, e nazioni come Francia , Spagna e Germania hanno una grande abbondanza di abitazioni reali che oggi sono dei veri riferimenti del turismo mondiale. La maggior parte di esse sono oggi dei musei o dei magnifici giardini pubblici, ma qualche monarchia riesce a resistere ancora ai giorni nostri, come è il caso del Regno Unito, ma anche in Belgio, in Danimarca , Svezia , Norvegia ed ovviamente in Spagna.

In questi casi, oltre che poter ammirare le opere mirabili, i visitatori possono sbirciare dentro le dimore delle ultime famiglie reali, e magari carpire qualcuno dei pochi segreti rimasti di un mondo che la storia, inesorabilmente, sta rendendo sempre più anacronistico e privo di quel fascino soprannaturale che le monarchie hanno sempre suscitato tra i popoli.



Condividi: