Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour di Sabah (Malaysia) e il nord dell'isola di Borneo

Pagina 1/2

  • Kota Kinabalu
Nelle terre che evocano le epopee di Sandokan e gli altri personaggi salgariani, lo stato di Sabah si candida a diventare una delle località emergenti nel panorama turistico del sud-est asiatico, con alcune località di mare dotate di spiagge strepitose, ancora poco conosciute, ma che si stanno lemtamente costellando di resort di lusso e servizi.

Il periodo migliore per arrivare nello stato di Sabah è quello compreso tra dicembre ed aprile, quando le precipitazioni raggiungono i valori più bassi anche se non escludono la possibilità di qualche rovescio tropicale, per altro sempre ben gradito per interrempere il caldo afoso tipico della zona. Da giugno a novembre le piogge sono piuttosto frequenti ma comunque non pregiudicano più di tanto la qualità della vacanza che avrà comunque occasioni di sole.
Le temperature si mantengono in genere sui 30-31 di media garantendo un clima estivo lungo tutto il corso dell'anno.

Come raggiungero lo stato di Sabah?
L'arrivo nel Borneo ed in particolare nello stato di Sabah avviene in genere al Kota Kinabalu International Airport, l'hub principale dell'area che si trova a circa 8 km dalla capitale, Kota Kinabalu, che viene anche chiamata, più semplicemente, con l'abbreviazione di K.K. E' collegato con Kuala Lumpur, ma anche aeroporti come Singapore, Tokyo, Seoul, Manila ed Hong Kong.

Cosa visitare e vedere nello stato di Sabah?
Kota Kinabalu è la prima città e le prime sensazioni le proviamo proprio nella capitale, che non merita una visita troppo attenta ma è anche il luogo migliore per fare un po' di shopping. Davanti alla città si apre il Tunku Abdul Rahman Park un area che racchiude 5 isole caratterizzate da natura incontaminata e acque limpide. I loro nomi sono: Pulau Mamutik (la più vicina), Pulau Sapi, Pulau Gaya (la più grande), Pulau Sulug e Pulau Manukan. Su queste isole si può fare snorkeling, qui si trovano ottime bancate di reef corallino.
... Pagina 2/2 ...
Se invece vogliamo la nostra attenzione all'interno, allora il nostro sguardo non potrà che fissare la montagna gigante dello stato di Sabah il Monte Kinabalu, incluso nel famoso Kinabalu National Park.
La montagna è alta circa 4.100 m d'altezza, una splendida cima granitica e meta di parecchi escursionisti, sia alpinisti che puri amanti del trekking che possono vedere cambiare la foresta e il paesaggio man mano risalgano le pendici della grande montagna.

Spostandosi nella parte nord-orientale dello stato di Sabah troviamo la città di Sandakan, non particolarmente interessante ma con un bel mercato. E' però un punto di partenza per visitare Sepilok una riserva dove vengono protetti gli orango-tanghi che possono essere osservati nel loro ambiente naturale.

Alcune delle spiagge più belle dello stato di Sabah si trovano appena a nord di Kota Kinabalu, oltre la penisola di Karambunai, in un tratto grossomodo compreso fino alla città di Tuaran, per un totale di circa 20 km di spiagge incantate. In sucessione partendo da sud incontriamo il Nexus resort Karambunai, il Rasa Ria Resort (che affianca un Oran-Utan nature reserve programme, per la slavaguardia degli oranghi) e il Mimpian Jadi Resort.


loading...
close