Cerca Hotel al miglior prezzo

Trat, viaggio nella provincia orientale della Thailandia

Pagina 1/2

  • Ko Chang, Trat
  • Amphoe Bo Rai, Trat
Trat, è la provincia più orientale della Thailandia, al confine con la Cambogia a circa 400 km da Bangkok. È incassata tra le belle montagne del Khao Banthat Range, che funge da confine naturale con la Cambogia. L'irresistibile fascino di questa regione orientale, ha molto in comune con quello del suo arcipelago di 52 isole (la maggior parte disabitate) del Mu Ko Chang National Park.

Cosa vedere nella provincia di Trat?
Il suo capoluogo, l'omonima città di Trat.

Khao Salat Dai è una cascata posta a circa circa 32 km dalla città di Chintakanon (Saen Tung-Bo Rai). E' circondata da un denso bosco ed è un buon posto per il relax.

Laem Ngop è a circa 17 km dalla capitale, sulla SS n. 3148. Dal molo possono essere noleggiate navi di grandi dimensioni per esplorare le molte isole vicine. Qui si possono gustare molti cibi locali, tipici come la pasta ai gamberetti e le salse di pesce. Caratteristici dell'area sono i cappelli a larghe tese da acquistare nei mercati locali.

I distretti di Bo Rai e Khao Saming si sono sviluppati come le più importanti aree minerarie ricche di gemme. Il mercato delle gemme ad Amphoe Bo Rai è famoso per i suoi rubini birmani, rinomati in tutto il mondo per la purezza e luminosità del colore rosso. Bo Rai è particolarmente nota per essere il luogo di origine del diadema famoso in tutto il mondo, chiamato "Tim Siam" o il re rubino. Particolarmente nota è Il mercato di gioielli di Bo Tung a Rai Hua si svolge ogni giorno tra le 7-10 di mattina mentre l'altro famoso mercato di Khlong Yo dalle 13-15. Altri mercati, come quello di Nong Bon , Ban Yai Sa, Ban Nonsi e Ban Ta Ngam sono aperti tutto il giorno.

Nam tok Khlong Kao National Park - Il Parco di Amphoe Bo Rai occupa 65,525 rai (1 rai = 1600 mq, circa 105.000 mq). Le guardie che si occupano del parco guidano anche i turisti e si trovano alloggi per tutte le esigenze. È un'area protetta ricca di piante di diverse specie. Khlong Kaeo vanta un'enorme cascata multipla di 7 livelli, ognuno dei quali con le proprie attrazioni naturali. Per esempio, dal quarto livello si può godere un magnifico panorama di Amphoe Bo Rai.

Banchun Hat è a circa 58 km prima di Khlong Yai da dove si deve girare a destra e proseguire per 5 km. Ha una spiaggia di sabbia bianca con acqua pulita. I bungalows sono disponibili presso la spiaggia.

... Pagina 2/2 ... Ao Tan Khu - Situata a Tambon Bang Pit a circa 2 km da Amphoe Laem Ngop, lungo l'autostrada 3156, questa graziosa spiaggia offre buon cibo a prezzi ragionevoli e modesti alloggi.

Ban Hat Lek - Il villaggio di Hat Lek, che si trova vicino al confine con la Cambogia, tra Amphoe Khlong Yai (Trat) e Ko Kong (Cambogia), lungo l'autostrada 318, è il posto ideale per comprare prodotti stranieri a prezzi convenienti. Si può facilmente raggiungere la Cambogia e ottenere il visto all'arrivo.

Il già citato Parco Nazionale di Mu Ko Chang, composto da 52 isole. Ko Chang è la più importante e la più grande isola della Thailandia (seconda solo a Phuket). Si tratta di una ottima soluzione pacifica e tranquilla per chi cerca una destinazione di mare. Le spiagge più belle si trovano sulla costa occidentale dell'isola come a Hat Khlong Son, Hat Sai Khao, Khlong Phrao Hat, Hat Kai Bae e Hat Bang Bao. C'è anche una grande cascata chiamata Than Mayom, che è a soli 500 metri dal parco nazionale. Altre interessanti isole sono Ko Chang Noi, Ko Mai Si Fai, Ko Rang, Ko Ko Ngam e Khum. C'è possibilità d'alloggio nella isola di Ko Ngam.

Ko Kut è una grande isola. Ko Lao Ya è nel gruppo di Ko Chang fuori dalla baia di Ao Salak Phet. Ha una spiaggia di sabbia bianca, acqua chiara, bei coralli e tanto pesce. Ci sono anche bungalow per alloggiare su Ko Lao Ya. Ko Kut è la seconda destinazione del gruppo (dopo Ko Chang), e si raggiunge in circa 4 ore di navigazione da Laem Ngop o da Amphoe Khlong Yai. È una località che offre magnifici punti di vista scenici: delle sue piantagioni di cocco, per le sue piantagioni di caucciù e ovviamente per le sue belle spiagge. Ci sono anche le località di Khlong Chao e la cascata di Than Sanuk dove il re Rama VI, compì una visita nel 1911, per ammirare tale bellezze nazionali.

Quando visitare la regione di Trat?
Il tempo della Thailandia è dominato dal regime dei monsoni. Il periodo più secco è quello invernale, da dicembre fino a marzo, con temperature massime che raggiungono di media i 31-32 gradi. I rovesci tropicali iniziano solitamente da aprile fino a novembre con picco di temperature e afa tra aprile e maggio quando si superano i 36-37 che vengono però mitigati dagli acquazzoni intensi.

Fonte: Ente Nazionale per il Turismo Thailandese

loading...
close