Cerca Hotel al miglior prezzo

La cittą di Trat (Thailandia) e i mercati delle gemme

Pagina 1/2

  • Wat Buppharam, Trat
  • Wat Yothanimit, Trat
L'omonimo capoluogo della provincia di Trat, è una tranquilla città, ben conosciuta per i mercati di gemme, sia in centro sia nei dintorni, inoltre, per i vicini e solitari resort posti lungo le spiagge. Fuori dalla città, vicino al molo di Laem Ngop, da cui partono le navi per Ko Chang, vi è un aeroporto gestito da Bangkok Airways. La città offre diversi motivi per una visita, animati mercatini giorno e notte e numerosi ristoranti di pesce a prezzi ragionevoli. Di interesse storico e religioso a circa 2 km a ovest del cuore della città si trova il Wat Plai Khlong, un tempio di oltre 200 anni, costituito da due edifici di legno che risalgono al primo periodo di Ayutthaya con numerose reliquie e immagini di Buddha del medesimo periodo.

Nei primi anni del XX secolo, quando l'illustre re Rama V si impegnava a modernizzare il Paese e a rendere la schiavitù illegale, il regno siamese firmò un trattato con la Francia per cedere la provincia di Trat alla potenza coloniale, in modo che desistesse dall'occupare la vicina provincia di Chanthaburi. Per riottenere il territorio, il re consegnò alcune zone al controllo siamese, come Siem Reap (oggi parte della Cambogia). Questo trattato fu firmato il 23 marzo 1906 e da quel giorno gli abitanti del luogo iniziarono a celebrare il 23 marzo quale giorno dell'Indipendenza. Ma la battaglia non era ancora finita. Agli inizi del 1941, un'armata francese di navi da guerra invase le acque della Thailandia, attaccando l'esercito navale thailandese. La Thailandia perse tre corazzate, riuscì a scacciare gli invasori (Battaglia Navale di Ko Chang).

Cosa vedere nella città di Trat?
Wat Buppharam - Situato in Plai Khlong Road, il tempio risale alla metà del XVII secolo e offre il più antico vihara del Paese con immagini su legno, mentre le pitture murali sopravvissute risalgono al primo periodo Rattanakosin. Il museo annesso al tempio raccoglie numerose reliquie antiche, immagini del Buddha in varie pose, porcellane cinesi ed europee.

Laem Sok - Qui vi è il monumento dedicato a Krom Luang Chumphon, padre dell'esercito navale thailandese. Non lontani si trovano Hat Sai Daeng e i villaggi di pescatori Ban Laem Hin e Ban Ao Cho.

Il Wat Yothanimit o Wat Bot, l'unico tempio reale di Trat, era il tempio in cui i servitori del re Taksin il Grande giuravano la loro fedeltà bevendo l'acqua sacra. I murali, all'interno dell'antica sala della consacrazione dei monaci (bot), rappresentano il fascino dell'arte thai durante l'epoca Ayutthaya.

Wat Khiriwihan - Situato lungo la strada Trat-Khlong Yai-Hat Lek, Amphoe Mueang, il tempio centenario sorge in cima a una collina e offre una meravigliosa vista panoramica della foresta e del mare. Il tempio vanta un'eccezionale fusione di architettura moderna e tradizionale.

City Pillar - Luogo sacro, dove risiede lo spirito guardiano della città, fu costruito in stile cinese da re Taksin il Grande. È molto rispettato dagli abitanti del luogo e si trova in Plai Khlong Road.

Wat Saphan Hin - Si suppone che questo tempio risalga a circa un secolo fa, sebbene non vi sia nessuna prova evidente di quando sia stato costruito. Al centro di un laghetto, a un chilometro dal tempio, vi è un'antica stanza per le ordinazioni dei monaci. Le parti più importanti del tempio sono il vestibolo, lo stupa, il padiglione reale della principessa Maha Chakri Sirindhorn, le celle dei monaci e una grande ricchezza di immagini buddhiste.

Wat Phailom - Tempio situato in Lak Mueang Road e rinomato per il suo ruolo nell'istruzione e sviluppo della comunità. Sono da segnalare il giardino per la meditazione, il venerato Three Monks Museum Chedi e i numerosi monaci e novizi famosi per il loro austero codice morale.

Residenza del governatore - Antico palazzo sviluppato su tre piani, situato in Lak Mueang Road, era un tempo la residenza del governatore, quando la città fu occupata dai francesi, dal 1904 al 1907.
... Pagina 2/2 ...
Eventi a Trat:
Giorno commemorativo della battaglia navale di Ko Chang - Fine gennaio
Esperienza unica per condividere le tradizioni locali e imparare un po' di storia militare. L'evento rende omaggio ai coraggiosi marinai dell'esercito thailandese che sconfissero i francesi il 17 gennaio 1941, durante la Guerra di Indocina, quando le navi da guerra francesi invasero le acque territoriali thailandesi. Oggi i defunti sono celebrati con cerimonie religiose e allo stesso tempo si assiste a un'esibizione della Royal Thai Navy. Il fulcro delle festa è il monumento di Laem Ngop, dedicato a questi guerrieri del mare.

Festa dell'Indipendenza di Trat - 23 Marzo
Ricorda il giorno in cui questa provincia fu restituita ai thailandesi dopo l'occupazione francese. Le celebrazioni si tengono presso il palazzo comunale.

Fiera della frutta di Trat - Fine maggio o inizio giugno
È tra le feste più divertenti, con esibizioni folcloristiche in un contesto agricolo, un bel corteo storico, tante cose da mangiare e allegria.

Trat e le province vicine sono ricche di frutta deliziosa come rambutan, durian, ananas e sala. Quest'ultimo è il frutto di una pianta tropicale appartenente alla famiglia delle palme, palme da zucchero e da noci di cocco. Quando è maturo ha un sapore dolce. È utilizzato in alcuni piatti thai al posto del limone e del tamarindo. Trat è anche rinomata per alcuni dei più invitanti piatti di pesce. Ospita molti ristoranti eleganti, che cucinano pesce freschissimo in molti modi diversi, secondo la cucina thai e a prezzi decisamente accessibili. Per gli amanti dei cani, si segnala inoltre che in questa provincia è allevata una famosa razza thai chiamata lang an Thai (nota a livello internazionale come Thai Ridgeback Dog). Si tratta di un cane da caccia caratterizzato da pelo corto, con una caratteristica cresta sul dorso, apprezzato per intelligenza e fedeltà.

Come arrivare a Trat?
Trat Bangkok Airways dispone di voli giornalieri da Bangkok, che impiegano circa 40 minuti. Gli operatori locali possono prenotare ai turisti minibus da Khao San Road e dalle altre principali aree turistiche. Gli autobus partono alle 7-8, il viaggio dura circa 5-6 ore e costa approssimativamente 180- 250 baht a persona. Inoltre, vi sono autobus regolari in partenza dall'Est Bus Terminal e dalla stazione degli autobus di Bangkok, in Kamphaeng Phet II Road.

Fonte: Ente Nazionale per il Turismo Thailandese

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close