Cerca Hotel al miglior prezzo

Mae Hong Son (Thailandia): la cittą, i parchi, le cascate e le grotte

Mae Hong Son, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

  • donne padaung
Famosa per i suoi paesaggi montuosi, le cascate, le grotte ed i villaggi tribali, è la meta ideale per il trekking, i piccoli viaggi d'avventura e per gli amanti dei paesaggi dominati da colline selvagge in cerca dell'emozione data dalla vista di una vallata immensa. La provincia di Mae Hong Son, che si trova ad Ovest di Chiang Mai e confina con il fianco orientale del Myanmar. occupa una superficie di 12.681 chilometri quadrati, caratterizzata da montagne mozzafiato attraversate da vallate nascoste, proiettate verso il Paradiso Terrestre (Shangri-la).

A causa della conformazione del territorio, Mae Hong Son è una delle province più isolate della Thailandia e per questo conserva la sua identità originale. Tuttavia, il capoluogo di provincia è facilmente raggiungibile in aereo ed in auto.

Nascosta nella sua incantevole vallata e circondata da colline spesso avvolte nella nebbia mattutina, questa piccola città è uno dei luoghi più incantevoli di tutto il Nord. I templi in stile birmano, un pittoresco lago, una posizione privilegiata in cima alla collina, un brulicante mercato mattutino, offrono una buona occasione per piacevoli escursioni, mentre l'ampia scelta di alberghi ne fa un'ottima base per escursioni nei territori circostanti.

È anche la regione delle incredibili "donne giraffa", e cioè l'etnia birmana Padaung che per (crudele) tradizione deforma i colli delle donne inserendo progressivamente degli anelli di ottone che vanno ad allungare il collo fino ad oltre 20 cm. Molti turisti vengono appunto in queste zone remote unicamente per fotografare le donne Padaung.


Cosa vedere in città:

Tempio Phra That Doi Kong Mu - In cima alla collina ad Ovest della città, il tempio è caratterizzato da due pagode in stile birmano, la più grande costruita nel 1860 e la più piccola nel 1874. Dal tempio si gode una spettacolare vista della Valle di Mae Hong Son e delle colline circostanti.

Tempio Phra Non - Questo tempio ai piedi del monte Doi Kong Mu custodisce una statua di Buddha reclinato, lunga 12 metri, realizzata nel 1875 nello stile Thai Yai (Shan). Vi sono anche due grandi leoni scolpiti uno accanto all'altro che proteggono il sentiero in salita verso il Tempio Doi Kong Mu.

Tempio Kam Ko - Questo tempio, che si trova di fronte al Tempio Phra Non, risale al 1890 e dal punto di vista architettonico è realizzato da un corridoio coperto che collega l'ingresso con il Wihan in stile birmano. Vi sono custoditi manoscritti con caratteri Thai Yai che ne raccontano la storia.

Tempio Hua Wiang - Altrimenti noto come Tempio Klang Mueang, si trova sulla Sihanat Bamrung Road, vicino al mercato diurno. Fu costruito nel 1863 e custodisce la statua squisitamente decorata di Buddha Phra Chao Pharalakhaeng, che è una copia della statua di Mandalay, in Myanmar.

Tempio Chong Kham - Si trova vicino alle rive del piccolo Lago Chong Kham, fu costruito nel 1827 da artigiani Thai Yai e contiene una grande statua di Buddha, con una base larga 4,85 metri, realizzata da artigiani birmani.

Tempio Chong Klang - Vicino al tempio in precedenza descritto, il Tempio Chong Klang è interessante per la sua copia della statua di Phra Buddha Sihing; le statuette in legno di uomini ed animali descritte nel racconto di Phra Vejsandon Jakata, realizzate da artigiani birmani e portate a Mae Hong Son nel 1857, e le pitture su vetro che risalgono a 100 anni fa.


Cosa fare fuori città

Acque Calde Pha Bong - Si trovano sull'Autostrada 108, a circa 11 chilometri dalla città, ed offrono la possibilità di fare bagni termali.

Parco Nazionale Tham Pla - Pha Suea - A circa 17 chilometri dalla città sull'Autostrada 1095 (Strada Mae Hong Son-Pai), questo parco è un'incantevole zona ricca di ruscelli e boschi. Un luogo speciale è rappresentato dal laghetto pieno di pesci Phluang della famiglia delle carpe, che si crede appartenga agli dei.

Namtok Pha Suea - Queste ampie cascate si trovano a Tambon Mok Champae, a circa 17 chilometri dalla città si imbocca l'Autostrada 1095, poi si svolta a sinistra a Ban Rak Thai e si prosegue per altri 20 chilometri oltre il villaggio. Ad altri 5 chilometri di distanza si trovano i villaggi tribali di Na Pa Paek e Mae O al confine tra Thailandia e Myanmar.

Tham Nam Lot - In una zona boschiva nel distretto di Pang Mapha, a 77 chilometri dalla città, la principale attrazione è costituita da una grotta lunga un chilometro con un torrente che vi scorre attraverso e con splendide formazioni di stalattiti e stalagmiti. Qui sono stati ritrovati resti di utensili e bare che risalgono a 2000 anni fa.

Il Rafting sul Fiume Pai - Il fiume Pai è il corso d'acqua più lungo di Mae Hong Son e nasce dalle catene montuose del Laos per scorrere attraverso il distretto di Pai e confluire infine nel fiume Saleween in Myanmar, con una lunghezza totale di 180 chilometri. Diversi tratti sono adatti per il rafting e le agenzie di viaggi di Mae Hong Son e di Pai organizzano diverse escursioni. Il periodo più adatto per il rafting va da ottobre a marzo.

Parco Nazionale Huai Nam Dang - Al chilometro 65 sulla Strada Pai-Mae Malai (Autostrada 1095) c'è una curva che si dirige verso la sede centrale del parco. I turisti potranno trascorrere la notte in tenda per attendere la spettacolare visione dell'alba e lo spettacolo della montagna avvolta nella nebbia al mattino. Nel mese di gennaio i ciliegi in fiore aggiungono un ulteriore fascino.

Acque Calde Tha Pai - La sorgente, che si trova a 2 chilometri di distanza dall'Autostrada 1095 al chilometro 87, ha una temperatura media di 80 gradi Celsius. Il vapore della fonte impregna tutta l'area creando un'atmosfera affascinante al mattino.

Centro Culturale Indigeno Khun Yuam - Il Centro, che si trova al chilometro 200 sull'Autostrada 108, vanta una notevole collezione di artigianato Thai Yai e di altre tribù. Espone anche accessori militari e dotazioni dell'esercito giapponese che invase il distretto di Khun Yuam durante la Seconda Guerra Mondiale.

Thung Bua Tong - Questi girasoli selvatici fioriscono nel mese di novembre e ricoprono il paesaggio di Doi Mae U-kho nel distretto di Khun Yuam di un giallo brillante.

Parco Nazionale Salawin - Il Parco, che occupa una superficie di 721 chilometri quadrati, sorge sulle rive del fiume Salween, al confine tra Thailandia e Myanmar, a circa 164 chilometri a Sud della città di Mae Hong Son. Si può noleggiare un mezzo per raggiungere il villaggio di Mae Sam Laep (46 km) e poi una barca per arrivare alla sede centrale del parco. Il parco è caratterizzato da montagne verdeggianti punteggiate da piccoli villaggi.

Pai, a 111 chilometri da Mae Hong Son, è una tranquilla e rilassata cittadina posta al centro di un fantastico paesaggio e conosciuta come punto di partenza per esplorare i tesori naturali della zona.


Principali avvenimenti

Processione Poi Sang Long - Marzo-Maggio
È una tradizionale cerimonia d'investitura di gruppo per i monaci novizi durante la quale gli interessati, con la testa rasata avvolta da un turbante in stile birmano, abiti e gioielli da principe, vengono portati al tempio a cavallo o sulle spalle.

Processione Chong Phara - Ottobre
I Chong Phara sono modellini di castelli fatti di legno e carta colorata e decorati con frutta, bandierine e lampadine. Il giorno di luna piena dell'undicesimo mese lunare vengono esposti nei cortili delle case e dei templi come gesto di benvenuto verso Buddha al suo ritorno dalla predicazione alla madre in cielo, secondo una credenza popolare. Tra le altre attività per festeggiare questa ricorrenza vi sono danze tipiche con personaggi travestiti da animali.

Loi Krathong - Ottobre-Novembre
Oltre alle celebrazioni del tradizionale Loi Krathong intorno al Lago Chom Kham, i krathong con le candele accese appesi ai palloni vengono deposti presso il Tempio Phrathat Doi Kong Mu.

Festival dei Fiori Bua Tong - Novembre
Ogni anno a novembre, le tribù delle province di Khun Yuam e Mae Sariang si riempiono di una massa dorata di fiori detti Bua Tong. Sono gialli come le margherite e grandi quasi come i girasoli. A Doi Mae U-kho, i fiori sono abbondantissimi, ma durano solo un mese.

Il Centro di Arte Popolare Reale di Mae Hong Son offre una vasta gamma di prodotti fatti a mano, dai tessuti ai cestini.


Come arrivare

In aereo - Non esistono voli diretti da Bangkok a Mae Hong Son, ma i turisti potranno volare da Bangkok a Chiang Mai e poi prendere la coincidenza con il volo Chiang Mai-Mae Hong Son (Thai Airways International).

In treno - I treni partono dalla Stazione Ferroviaria di Bangkok tutti i giorni.

In pullman - Pullman con e senza aria condizionata partono tutti i giorni per Mae Hong Son, dalla Stazione Autolinee di Bangkok sulla Kamphaeng Phet II Road. Il tempo di percorrenza è di circa 17 ore.

In auto - Mae Hong Son si trova a 924 chilometri da Bangkok, attraverso le Autostrade 1 ed 11 per Chiang Mai e poi l'Autostrada 108 oppure l'Autostrada 1095 via Pai.
  •  

 Pubblicato da - 23 Febbraio 2009 - © Riproduzione vietata

News più lette

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close