Cerca Hotel al miglior prezzo

Curepipe (Mauritius), viaggio nel cuore dell'isola

Curepipe, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Situata in una posizione centrale, lontana dalla costa ed a quote collinari, Curepipe è una meta perfetta per fare un break a Mauritius dalle vostre giornate ricche di sole e di mare, ottima idea per prendere confidenza con la vera cultura mauriziana e fare shopping al mercato, tra bancarelle semplici ma davvero convenienti.

Situata a sud di Port Louis la città di Curepipe forma assieme a Quatre Bornes e Rose Hill un grande agglomerato urbano, e se vogliamo l'unico limite di questa zona è dato dal traffico, che durante le ore di punta tende a congestionarsi.

Come posizione Curepipe si trova in una collocazione strategica. E' situata a circa metà strada tra Port Louis e Mahèbourg, e quindi in posizione equidistante tra la costa est ed ovest dell'isola, E' quindi una meta perfettà qualunque sia la collocazione dl vostro resort ed in pochi minuti potete raggiungere il centro cittadino dove sono concentrati i principali negozi della città. In genere a Curepipe si viene di giorno, per fare un po' di shopping e magari gustare qualche specialità in un ristorante creolo. Le possibilità d'alloggio sono invece modeste, ed anche dal punto di vista della qualità e dei servizi meglio concentrarsi sugli hotel della costa.

I negozi sono quasi tutti concentrati nella zona centrale, lungo la Rue Royale e la Rue Chateauneuf. Qui si trovano gallerie commerciali, negozi, prodotti abbigliamento, artigianato. La regione di Curepipe è nota per la produzione di modellini in legno di imbarcazioni, che qui possono essere acquistati a prezzi interessanti. Alcune riproduzioni di velieri storici vi lasceranno senza fiato! Questa è anche la zona più dinamica del centro dove si trova il mercato coperto, da visitare con i suoi colori degli ortaggi e della frutta, e dove si vendono anche i fiori. Nelle vicinanze si trova la chiesa di Sainte-Therese, con la sua facciata molto slanciata, che merita una visita.

Da Curepipe si possono fare interessanti escursioni. Un meta frequentata è Trou aux Cerfs, un cratere vulcanico estinto, largo circa 200 m e con una profondità di circa 85 metri, ricco di vegetazione e con un laghetto al centro. Da qui si gode un bel panorama della zona della costa e delle cime vulcaniche del sud dell'isola.
A sud della città si possono compiere escursioni alla Tamarin Falls, oppure la parco nazionale delle gole del fiume nero (Black River Gorges) per scoprire altre cascate e altri paesaggi fantastici.

Il clima di Curepipe è il più piovoso di tutta l'isola. La zona interna, un altopiano compreso tra i 500 e i 600 m di altitudine, circondata da montagne tende a produrre nuvole, specie mella stagione invernale con possibilità frequenti di rovesci di pioggia. Poco male se pensate che i temporali sono quelli che alimentano le spettacolari cascate dell'interno, che sicuramente andrete a vedere se venite a Curepipe. Anche una bella pioggia rinfrescante potrebbe essere un alternativa valida agli afosi pomeriggi di Mauritius.
  •  

 Pubblicato da - 15 Maggio 2016 - Riproduzione vietata

News più lette

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close