Cerca Hotel al miglior prezzo

Monte Terminillo (Rieti): sciare sulle piste della montagna di Roma

Pagina 1/2

In Italia, quando si pensa allo scii, al candore abbagliante delle discese ancora lisce, ai ciuffi di verde e di roccia che affiorano qua e là tra le nevi, al frusciare delle conifere cariche di fiocchi bianchi, si pensa automaticamente alle Alpi. Invece vale la pena di scoprire le montagne del centro Italia, tra cui spicca per bellezza e offerta turistica il Monte Terminillo.

Compreso nel gruppo dei Monti Reatini dell’Appennino Abruzzese, a 20 km da Rieti e a 100 km da Roma, il Monte Terminillo è un massiccio montuoso del Lazio, che raggiunge i 2217 metri nel punto più elevato. Il paesaggio è tipicamente appenninico: la montagna è varia, ricca di picchi e spaccature suggestive ma mai troppo aspre, e la flora e la fauna sono quelle tipiche della regione. Ampie vallate incidono profondamente ogni versante, e separano nettamente il Terminillo dai rilievi vicini minori. Sono splendide, da un punto di vista naturalistico, la Vallonina, la Valle Ravara e di Capo Scura e, sul lato opposto, la Valle dell’Inferno e la Valle degli Angeli.

Ma limitarsi ad osservare sarebbe davvero troppo poco: il Terminillo è una montagna da vivere, specialmente grazie agli 8 impianti sciistici di risalita dislocati tra i 1500 e i 2108 metri di altitudine, che accompagnano i turisti verso 40 km di piste da sci alpino e 20 km di tracciati per lo sci di fondo. Gli sport invernali sono la risorsa su cui si investe maggiormente per incentivare il turismo locale: tra il 2005 e il 2007 sono state disposte nuove seggiovie, e sono in programma ampliamenti delle piste.

Da segnalare una caratteristica originale, unica in tutto il centro Italia: l’illuminazione notturna delle piste da fondo, ancora più suggestive quando la luna fa capolino tra le vette innevate e le cime degli alberi.

Ma non bisogna pensare che il Terminillo, terminata la stagione delle nevi, esaurisca il suo fascino: per chi non ama lo sci o semplicemente ha voglia di relax, la montagna offre appassionanti percorsi per il trekking e l’escursionismo, alcuni dei quali legati ai temi spirituali del “Cammino di San Francesco d’Assisi”. L’alpinismo e l’arrampicata vengono praticati da quasi quarant’anni, sia in estate che in inverno, e il gruppo montuoso limitrofo dei Monti Valloni regala scenari di indicibile bellezza, che si snodano tra cascate di ghiaccio e ripidi sentieri.

Dove sciare?

Da Monte Terminillo sono raggiungibili, nel raggio di 30km, 2 comprensori sciistici: il comprensorio sciistico Terminillo Fine stagione (a 3 Km) e il comprensorio sciistico Campo Stella - Leonessa Fine stagione (a 11 Km).

Per le nevicate previste e l'innevamento delle piste consultate:
» il Bollettino neve Terminillo.
» il Bollettino neve Campo Stella - Leonessa.
... Pagina 2/2 ...
Il Monte Terminillo fa poi da palcoscenico a varie manifestazioni sportive di rilievo, tra cui spicca la Coppa Bruno Carotti, una cronoscalata automobilistica che fa parte del Campionato Velocità Montagna, organizzato dall’A.C.I. di Rieti. Sono ogni anno numerosi i concorrenti che affrontano il percorso, lungo la Strada Statale 4 bis, partendo dalle pendici della montagna presso Lisciano. Il tracciato, lungo circa 15 km, termina in località Campoforogna, a 1630 metri di quota.

Ad accogliere i visitatori che decidono di esplorare il Terminillo c’è, ovviamente, il clima tipico della montagna, perfetto per le abbondanti nevicate invernali e piacevolissimo d’estate, quando l’aria fresca rende le passeggiate rilassanti e salutari. La temperatura media del mese più freddo, febbraio, è di -2°C, mentre in agosto si aggira intorno ai 14°C. Le precipitazioni, nevose da novembre a aprile, sono in media sui 738 mm annui, e le giornate di gelo sono ogni anno circa 145.

Chi ha deciso di sperimentare la montagna del centro Italia non deve fare altro che scegliere un mezzo di trasporto per partire. Con il treno bisogna arrivare a Rieti, a 20 km circa dal monte, per poi raggiungere il Terminillo con gli autobus di linea.

Chi viaggia in macchina e viene da Roma deve percorrere circa 97 km: si prende l’Autostrada A1 e si esce a Fiano Romano, quindi si imbocca la SS 4 Salaria fino a Rieti e si continua sulla strada 4 bis seguendo le indicazioni per Terminillo. Chi viene da L’Aquila deve prendere la SS17 bis fino a Rieti e continuare sulla 4 bis seguendo i cartelli. Infine chi viene da Terni deve imboccare la Terni-Reopasto e la Superstrada per Rieti, da cui imboccare la strada 4 bis e seguire le indicazioni. L’aeroporto di Roma Ciampino dista dagli impianti circa 118 km.
loading...
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close