Cerca Hotel al miglior prezzo

Calestano (Parma): il borgo del tartufo e del castello di Ravarano

Calestano, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Calestano è un piccolo borgo nel cuore del territorio parmense. Classificato e votato anche come Luogo del Cuore, nell'ambito del progetto FAI (Fondo Ambiente Italiano) per la valorizzazione paesaggistico - culturale di luoghi meravigliosi ove fare turismo culturale e di qualità, Calestano è una vera e propria scoperta per il visitatore o turista che ama i piccoli borghi caratteristici, quelli dove vivere un'esperienza unica e indimenticabile grazie al calore e all'ospitalità della gente in quei borghi dove si mangia tipico e si vive autenticamente, dove ogni festa o tradizione racconta il passato della comunità che lo vive e dove ogni bellezza naturale e ambientale deve essere rispettata.

Situato sulle pendici dei monti dell'Appennino emiliano e lambito dal torrente Baganza, Calestano offre molte cose da vedere e da fare. Per prima cosa sarà bellissimo da visitare, il Castello di Ravarano, che sorge nell'omonima frazione. Il Castello fu edificato nell'XI secolo e nel corso dei secoli passò di mano tra diverse famiglie nobiliari subendo diverse modifiche.

Per accedere a questo pittoresco castello - che sorge a oltre 800 metri d'altezza - si devono percorrere piccole vie tra le colline. L'edificio esterno è privo di merlature e altri decori architettonici, rispettando in pieno lo stile del periodo in cui fu realizzato. Domina la Valle del Baganza in tutta la sua magnificenza; è oggi è abbastanza ben conservato e si affaccia su un cortile in cui è conservato anche un pozzo seicentesco con lo stemma dei Pallavicino. Come ogni castello che si rispetti, non poteva mancare la leggenda del fantasma i cui passi sul pavimento del castello si odono nella notte...

Ancora arte nel territorio di Calestano: da non perdere i palazzi nobiliari e in particolare Palazzo Coruzzi che conserva una fonte battesimale in marmo della seconda metà del Cinquecento e alcuni pregevoli dipinti, nonchè un coro ligneo del XVIII secolo. Diverse costruzioni di significativo interesse artistico sono nella frazione di Vallerano dove troviamo anche la Chiesa di San Giacomo di origine medievale e poi ristrutturata all'inizio del Settecento.

Nella frazione di Fragno, possiamo visitare la Chiesa di S. Pietro, datata intorno al 166o e nella quale si trovano alcuni arredi e dipinti del XVII secolo di gran pregio

Celebre qui a Calestano la Fiera Nazionale del Tartufo Nero. Del resto qui, questo prelibato e gustoso fungo sotterraneo trova il suo territorio ideale, tra boschi incontaminati e valli ondulate. La Fiera si svolge tra ottobre e novembre e tra tradizione e divertimento, il protagonista è proprio il celebre tartufo. Non solo degustazione e vendita di tipicità gastronomiche, qui in Fiera, ma anche numerosi eventi tra spettacoli, concerti, esposizioni d'arte, musica, esibizioni di antichi mestieri d'artigianato e poi ancora la Tartufo Trail Running, una corsa a contatto con l'ambiente tra i sentieri dei boschi e la Tartufo Bike, una competizione ciclistica amatoriale.

E non solo tartufo qui, ma moltissima tipicità della gastronomia locale, ricercata e genuina, gustosa e tradizionale: non a caso il paese di Calestano è posto lungo l'itinerario enogastronomico denominato Strada del Prosciutto e dei vini dei colli.

Visitare Calestano, tra l'altro non molto distante da destinazioni turistiche importanti come Parma, è una vera e propria full immersion nel territorio pre - appenninico parmense, ricco di boschi e panorami mozzafiato. E' una destinazione perfetta per un week - end o per una gita fuori porta. Nel passato fu meta anche di celebri personalità che qui trovarono le condizioni ideali per un soggiorno come Ferdinando I di Borbone, la Principessa Amalia e Maria Luigia.

Come arrivare a Calestano: per chi arriva in auto da Parma si segue la Strada Provinciale 56 in direzione Felino. Da qui si seguono le indicazioni per Calestano prendendo la Strada Provinciale 15; per chi arriva in treno, la stazione ferroviaria più vicina è Fornovo, a circa 17 km di distanza. Per chi vuole arrivare in autobus, le autolinee della TEP Parma servono il territorio (linea Fornovo - Calestano). Infine, l'aeroporto più vicino è Parma a circa 35 chilometri di distanza.

  •  
close