Cerca Hotel al miglior prezzo

Marina di Grosseto e Principina a mare, vacanza nel litorale della Toscana

Lungo il percorso verso Marina di Grosseto l’anima dimentica a poco a poco la vita di città, immergendosi in un tripudio di colori lucenti: le guance tonde delle colline toscane sono agghindate di girasoli e ulivi, e presto compare all’orizzonte la superficie smaltata del Mediterraneo. Sinuosa la strada si snoda nella campagna, impaziente di toccare il mare, fendendo la Maremma e attraversando la pineta, che ricopre la regione da Punta Ala fino ai Monti dell’Uccellina.

Guadagnata la costa, a pochi chilometri da Grosseto, si incontra Marina di Grosseto, vecchio borgo di pescatori nato sul nucleo antico di San Rocco: oggi è una località turistica rinomata, più volte premiata con la Bandiera Blu per la limpidezza e la purezza delle sue acque. Ma prima di tuffarsi tra le onde che lambiscono la costa toscana, vale la pena di trattenersi un poco nel centro cittadino, alla scoperta dei piccoli gioielli storico-artistici disseminati nel borgo. Uno dei cittadini più anziani, di cui si deve fare la conoscenza, è il Forte di San Rocco, antica Torre del Sale fatta costruire dai Lorena quando presero il potere del Granducato di Toscana, nel 1737. La fortificazione, rivestita in mattoni, delimita un cortile interno accessibile dal lato orientale, tramite una porta sormontata dallo stemma dei Lorena.

A San Rocco è intitolata anche una delle chiese più belle di Marina di Grosseto. Edificata nel 1923 e dedicata inizialmente a Santa Maria della Vittoria, in origine si presentava in tipico stile neoromanico, con una breve gradinata che accompagnava i fedeli al cospetto del grande portone. Oggi si può ammirare una struttura rimaneggiata più volte nel corso degli anni, in cui si riconoscono stili architettonici e influenze artistiche differenti. San Rocco è il protagonista anche della manifestazione locale più importante: il 16 agosto, in occasione dei festeggiamenti in suo onore, la cittadina intera si veste a festa: i carri allegorici, coloratissimi e chiassosi, sfilano per le vie del centro, mentre i fuochi d’artificio incendiano il cielo e la musica accarezza la riva del mare.

Dopo aver assaporato le atmosfere del paese, ci si può dedicare finalmente alla vera e propria vita di mare: la striscia dorata che separa Marina di Grosseto dal Tirreno è un’opera d’arte di spiagge e calette, che si susseguono come perle di una collana preziosa. Suggestivo di sera e vivace di giorno è il porto turistico, inaugurato nel 2003 e dotato di strutture moderne e curate.

Spostandosi verso la foce del fiume Ombrone, oltre la zona del campeggio Cielo Verde, poco prima dell'estuario, troviamo Principina a Mare, una località circondata da una folta pineta, la cui spiaggia è inserita da anni nellla lista delle Bandiere Blu. L'arenile è ampio, fino a toccare i 100 m in alcuni punti, e la sua estensione fino alla foce dell'Ombrone consente di trovare tranquillità e solitudine anche il altissima stagione e ferragosto. Una carrateristica di queste spiagge è la presenza di numerosi trochi d'albero, che rendono particolarmente suggestivo il panorama per gli appassionati di fotografia.

Starsene sul molo o sulla spiaggia è particolarmente rilassante grazie al piacevole clima mediterraneo, che regala giornate di sole senza fine e temperature sempre miti. In gennaio, il mese più freddo dell’anno, le temperature medie sono comprese tra una minima di 3°C e una massima di 12°C, mentre in luglio e agosto, i mesi più caldi, si va dai 17°C ai 30°C. Le precipitazioni, scarse nella stagione estiva, si concedono più spesso in autunno e inverno e specialmente in ottobre e novembre, quando si raggiunge una media di 90 mm di pioggia mensili.

Raggiungere Marina di Grosseto, qualunque sia il mezzo a disposizione, non è difficile. Chi viagia in auto e proviene da Milano deve prendere l’Autostrada del Sole e continuare fino alle indicazioni per La Spezia, poi imboccare l’Autostrada della Cisa e dirigersi verso Livorno fino al casello di Rosignano. Usciti dall’autostrada bisogna imboccare la SS1 Aurelia in direzione Roma e proseguire fino a Follonica Nord, uscire e seguire le indicazioni per Castiglione della Pescaia. Superato Castiglione si prende la SS 322 e si seguono i cartelli fino a destinazione.

Chi invece viene da Roma deve prendere l’Autostrada A12 in direzione di Civitavecchia, poi immettersi sulla SS1 in direzione Grosseto, uscire a Grosseto Sud e seguire le indicazioni per Marina lungo la SS 322. Un altro modo per giungere a destinazione è combinare il treno e l’autobus: da nord o da sud si può prendere il treno fino a Grosseto, poi prendere l’autobus diretto a Marina dalla piazza della stazione ferroviaria. Infine, per chi viaggia in aereo, gli aeroporti più vicini sono quelli di Pisa, Roma Fiumicino e Roma Ciampino, rispettivamente a 32 km, 176 km e 202 km.
  •  

 Pubblicato da - 17 Luglio 2009 - ę Riproduzione vietata

close