Cerca Hotel al miglior prezzo

Ugento e Fontanelle di Ugento: estate nel mare della Puglia

Il mare di Puglia è famoso in tutta Italia per le sue acque limpide che invitano alla balneazione, ma sicuramente la zona del Salento che s’affaccia sul golfo di Taranto e in particolare quella situata nei pressi della Marina di Ugento, ne riassume tutti i migliori aspetti e caratteristiche regalando spagge mozzafiato, circondate dal verde delle pinete e della macchia mediterranea che s’appoggia alle dune di sabbia, in un contesto paesaggistico che non ha nulla da invidiare ai migliori e super blasonati, paradisi tropicali.

Ugento, è il nome moderno dell'antica Uxentum e ci appare oggi come un ridente villaggio impreziosito da il suo Castello che gli storici fanno risalire al tredicesimo secolo: è dotato di una pianta ta trapezio irregolare dotata di torrioni d'angolo, due dei quali sono però andati completamente distrutti. Da vedere ad Ugento anche la Cattedrale, eretta nel 1855 e dedicata a Maria SS Assunta in Cielo, in realtà il progetto originale era diverso, ma la chiesa era andata distrutta in una incursione di pirati Saraceni, nel lontano 1537. Ugento conserva inoltre testimonianze molte antiche come le mura messapiche: si tratta di grossi blocchi di pietra che i messapi hanno accuratamente giustapposto tra loro che formando un tempo la cinta murararia che proteggeva il nucleo cittadino e che nonostante gli svariati secoli ancora oggi sono parzialmente visibili, Altre informazioni sulla storia di Ugento e del suo territorio sono disponibili presso il locale Museo di Archeologia.

Per arrivare a Ugento e la rinomata Località costiera di Fontanelle di Ugento, si deve raggiungere Lecce, o provenendo dalla A14 da Taranto, o con la superstrada costiera SS 16 (adriatica) che da Bari arriva a Brindisi fino al capoluogo del Salento. Da qui si può procedere verso Ugento seguendo 2 diverse direttrici. Piegare verso sud-ovest sulla superstrada che procede in direzione di Gallipoli, e da qui seguire la costa oltrepassando le località di Baia Verde, Marina di Mancaversa, Torre Suda, Torre S. Giovanni fino ad arrivare a Fontanelle di Ugento, oppure seguire inizialmente la superstrada per Santa Maria di Leuca, superare la circonvallazione di Maglie e piegare verso ovest in corrispondenza di Montesano Talentino. Da qui si raggiunge Ugento, e seguendo la via Marina si raggiungono i lidi di Torre S. Giovanni e Fontanelle.

Il clima estivo del Salento è davvero gradevole per un vacanza balneare. In genere il caldo è mitigato dalla discreta ventilazione che rende molto piacevoli le temperature, specialmente quando è il vento di tramontana a dominare la stagione (una specie di “Meltemi” salentino). Il vento di tramontana, quando presente, conferisce alle acque una trasparenza eccezionale, spingendo al largo le eventuali impurità e facendo arrivare dalle profondità del Golfo di Taranto ache fresche e cristalline dalle tinte di un turchese chiaro straordinario. In genere in estate le precipitazioni sono ridotte ad isolati temporali che tendono per lo più ad interessare le zone interne delle murge salentine, e solo raramente coinvolgono le zone costiere.

Cosa fare e vedere a Fontanelle di Ugento?
Il mare catturerà la maggio parte delle giornate della vostra vacanza. La spiaggia più famosa è anche chiamata Cocoloco Beach, e prende il nome dal Lido Cocoloco una struttura balneare tra le più attrezzate e più rinomate di tutta la Puglia.
La caratteristica principale di Cocoloco è quella di trovarsi di fronte ad una spiaggia di sabbia finissima e dalle tinte candide, una mare dalle tinte che passano dal turchese chiaro al blu, e che viene sigillato verso l’interno da una magnifica pineta. Il divertimento è garantito da un clima musicale e di festa scandito dai vari DJ del lido. Da non perdere l’appuntamento pomeridiano dell’aperitivo danzante, preludio gustoso delle serate musicali che allietano poi le notti salentine.

Ma nel Salento non c’è solo il mare ad allietare le vostre vacanza: Fontanelle di Ugento è situata in posizione perfetta per compiere visite alle belle città di Gallipoli e Otranto, dove oltre al clima vacanziero ci si può tuffare nell’arte e nella storia. Nei dintorni di Ugento si trovano anche parecchi uliveti, alcuni dei quali davvero spettacolari, con gli ulivi contorti che sembrano creare dei boschi fantastici.
Per chi vuole scoprire gli scorci più belli del Salento, molto bella è la strada costiera che collega Santa Maria di Leuca ad Otranto, qui si possono ammirare tratti di rocce calcaree strapiombanti nel blu del mare, e fare dei bei bagni praticando lo snorkeling o le immersioni subacquee. La costa presenza poi anche delle grotte la più famose delle quali è la Zinzulusa.

  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close