Cerca Hotel al miglior prezzo

Siniscola, alla scoperta del mare e delle montagne sarde

Siniscola, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

A circa 6 chilometri dalla costa, ai piedi delle pendici del monte Albo, si trova la cittadina di Siniscola, che s'affaccia sulla pianura alluvionale del rio omonimo, che si tuffa nel mar Tirreno poco distante da S. Lucia.
Siniscola è facilmente raggiungibile da Olbia grazie alla superstrada che prosegue fino a Nuoro, con due uscite disponibili, una a nord e una a sud del centro abitato.

Siniscola non offre molte attrattive, è una cittadina tranquilla ma è un ottimo punto di partenza per andare a scoprire delle spiagge molto affascinanti. Una strada diretta conduce in poco più di 6 km alla Caletta, una bella spiaggia famosa anche per la torre di San. Giovanni, una costruzione aragonese del quindicesimo secolo. A nord della spiaggia c'è un attrezzato porticciolo turistico. Poco prima si incontra una deviazione per il nuraghe Gorropis, purtroppo in cattivo stato di conservazione.

Altra spiaggia con cittadina pittoresca si trova 5 km più a sud, al termine della Caletta e oltre la foce del Rio de Siniscola: si tratta di S. Lucia. Il luogo è molto bello e ci sono tre campeggi a disposizione che tendono a riempirsi nell'alta stagione. Altri 5 chilometri di spostamento verso sud, lungo una strada circondata da pinete, e la regione di Siniscola ci regala un altro gioiellino, la spiaggia di Capo Comino, molto ampia e spettacolare, resa ancor più interessante dalla Salina Manna che si trova sulla porzione settentrionale e il nuraghe Artora.

Ancora più a sud, nei pressi della casa cantoniera di Berchidda una deviazione verso il mare di circa 3 km porta alla spiaggia di Berchidda, qui si trova semplicemente un bar ed un ristorante, ma nonostante le poche strutture, in estate, risulta parecchio affollata, grazie alla sua celebrità. Nel caso basta spostarsi ancora più a sud nella zona di Cala Liberotto dove è più raro trovare un grosso affollamento, ed il mare è parimenti pulito.

Se invece volete fare un break alle giornate di mare, vi consigliamo una bellissima strada panoramica, che da Siniscola si inerpica sulle pendici del monte Albo in direzione di Lula e Bitti. Man mano la strada sale si hanno splendide viste sulla piana sottostante e sul mare in lontananza. La strada raggiunge una altezza di 821 metri sul livello del mare, mentre le vette del grande massiccio calcareo superano i 1100 m con la Punta Catirina. Si possono percorrere i sentieri dedicati al trekking e scoprire queste montagne poco conosciute al grande pubblico ma che nascondono paesaggi superbi e grandi cavità carsiche.
  •  

News più lette

close