Cerca Hotel al miglior prezzo

Costa Paradiso: vacanza tra rocce granitiche e mare cristallino

Pagina 1/2

Posta a circa metà strada tra Santa Teresa di Gallura e Castelsardo, Costa Paradiso è una località emergente, che si fa forza di uno scenario paesaggistico incantevole, tra i più belli di tutta la Sardegna. La costa si trova nel tratto litoraneo compreso tra la Punta di li Francesi a nord e Punta li Canneddi a sud, e più precisamente tra Cala Sarraina e Porto Leccio, a circa 12 chilometri a sud da Portobello di Gallura.

Il sito nasce dalle presenza di una baia di notevole bellezza, sulla cui fama, nelle immediate vicinanze, è sorto tutto il mito della Costa Paradiso: il suo nome è Cala li Cossi. Si tratta di un luogo incantevole, dove levigati scogli di granito rosso e trachiti (rocce vulcaniche), che scendono da due promontori rocciosi, che toccano la massima quota con i 266 metri della P.Cruzitta.

Il mare qui è ideale per fare snorkeling, in virtù della buona trasparenza delle acque. Attenzione però a quando spira forte il vento di maestrale, dai quadranti nord-occidentali: le onde possono diventare pericolose, dato che si frangono con grande energia sulle rocce della costa. In questo caso bisagna avere la pazienza di cercare tra le insenature, dove si trovano alcune piscine naturali che possono presentarsi sufficientemente calme per potersi immergere in sicurezza.

Le rocce si precipitano verso mare, e bordano un stretta baia su cui si apre una spiaggia di colore rosa, dalle acque trasparenti che virano al verde smeraldo. Tutto intorno si hanno cespugli di macchia mediterranea che aggiungono colori e aromi ad una vista di per sè già entusiasmante.

I residence visibili tutt'intorno a Costa Paradiso hanno cercato di mantenere basso l'impatto ambientale e tutto sommato sono riusciti nel loro intento, preservando questi luoghi da una massiccia cementificazione, anche se i numerosi appartamenti rendono piuttosto affollato il sito in alta stagione.
... Pagina 2/2 ... Vista dall'alto il complesso appare quindi di gradevole aspetto, con i tetti ed i muri delle case che riprendono il colore delle rocce granitiche, ed il verde della macchia che lega insieme rocce e mattoni in un connubio sorprendente.

La costa frastagliata crea numerose calette, ed anche se parecchio affollata la costa offre angoli esclusivi e rilassanti. La spiaggia di Li Cossi è comunque molto frequentata, anche perchè è l'unico arenile soffice di Costa Paradiso, e in alta stagione diventa piuttosto problematico trovare il proprio spazio vitale, anche perchè le aree pianeggianti qui, non sono molte.

Un'escursione consigliata è quella che segue la costa verso sud-ovest, in direzione di Isola Rossa altra rinomata stazione balneare della Gallura. Il sentiero si muove lungo il profilo accidentato della costa, appena ad ovest di Cala li Cossi, supera la baia naturale di Porto Leccio e si snoda tra splendidi paesaggi fino alla zona di Capo Tinnari che si eleva di oltre 200 m sul livello del mare. Qui si trova la bella spiaggia di Cala Tinnari posta al termine della foce del Rio Pirastru. Qui è il luogo ideale per un bagno rilassante nelle limpide acque della Costa Paradiso.

La spiaggia più grande della zona è probabilmente quella di Cala Sarraina a nord, più interessante rispetto all'arenile di Porto Leccio a sud, e con possibilità di snorkeling lungo i lati rocciosi della baia. Ciquecento metri più a sud la costa presenta una stretta e spettacolare insenatura, detta La Bisciola o Lu Calone, con graniti rosa erosi dal vento ed acque turchesi.
loading...
close