Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Pilzone

Pilzone (Iseo): la spiaggia sul lago e la cittadina sulla via Valeriana

Pagina 1/2

Oggi Pilzone contribuisce a enfatizzare in qualità di frazione di Iseo la bellezza dell’omonimo lago nel territorio provinciale di Brescia in Lombardia, eppure ha mantenuto un assetto giuridico comunale fino al 1927, facendo inoltre parte della storica quadra poi dissoltasi con l’avvento delle milizie transalpine all’epoca di Napoleone Bonaparte.

Cenni di Storia

Fondato già nel 23 d.C. dalla nobiltà romana, non si è mai affrancato dall’intima natura di borgo (il borgo di pulcion, come veniva chiamato nel Medioevo) solo esilmente abitato: i 342 residenti in loco registrati subito dopo il 1861, anno dell’Unità d’Italia, sono di poco aumentati arrivando a raggiungere le 800 unità, quindi poco più di un timido raddoppio. Contrariamente all’eremitico spirito, Pilzone ha dimostrato un concitato carattere autorevole nel dinamismo economico promosso fino al 1960, quando chiuse la fin lì celebre azienda Sebino Bambole, specializzata in prodotti ludici.

Prima, comunque, la frazione ha fomentato un discreto sviluppo industriale incarnato dalla florida attività di un opificio preposto alla filatura e torcitura del cotone, accompagnato dal fervore di cave di pietra calcarea destinata alla produzione di calce idraulica traslata a Palazzolo.

Nel corso della Prima Guerra Mondiale si fabbricavano qui gli aerei Caproni utilizzati dall’Aeronautica Italiana; sul finire del Secondo Conflitto, a Pilzone avrebbe temporaneamente trovato rifugio Benito Mussolini mentre era in fuga dai partigiani.

Cosa vedere a Pilzone

Questo è un paese che, coronando il comune d’Iseo, ha beneficiato di un turismo massivo amante del territorio lacustre e delle annesse realtà urbane. Facilmente percorribile a piedi nella sua interezza, Pilzone mostra sempre il suo lato più bello, concentrico rispetto all’attrattiva diamantifera ch’è la bellissima Parrocchiale di Santa Maria Assunta, eretta nel 1567.

Con la facciata espressamente rivolta al lago, la chiesa è a due ordini e vi si adagia una serie di quattro nicchie in cui trionfano le statue dei Santi Pietro, Paolo, Tommaso e Carlo Borromeo. Parliamo di un edificio realizzato in puro stile barocco, al cui interno si fa notare per lustro ed estetica un fine altare in marmo policromo, la cui pala sfoggia la rappresentazione della Madonna in gloria e i Santi Pietro Apostolo, Francesco d’Assisi, Luigi Gonzaga e Carlo Borromeo.

... Pagina 2/2 ... Il campanile ha una curiosa e bucolica peculiarità: vi cresce un albero di fico ch’è diventato praticamente parte stessa della chiesa e protagonista di molti scatti fotografici da cartolina.

Itinerari e spiaggia libera intorno a Pilzone

Pilzone si trova nel bel mezzo di un reticolato costituito dai molteplici sentieri costituenti l’area lacustre dell’Iseo, conseguentemente fa da punto di partenza (o arrivo) per itinerari focalizzati sulla pratica voglia di escursionismo a piedi o in bicicletta. Dalla frazione parte ad esempio l’antica Via Valeriana, che poi costeggia progressivamente tutta la sponda bresciana del lago proseguendo fino a Valle Camonica ma altresì con la possibilità di attraversare la cittadina di Zone e il Monte Guglielmo, alto 1957 metri.

Altra meta immersa nelle selve avviluppanti è rappresentata da Punta dell’Orto, cui si approda dopo un’intensa passeggiata liberatoria quanto corroborante. Caratteristico il promontorio di Montecolo, crogiuolo di spiagge – tra cui una spiaggia libera che consente l’accesso ai cani - che giustificano perciò la massiccia presenza di camping nelle immediate vicinanze, dove giovani coppie e famiglie si riversano per assicurarsi una vacanza di relax e rigenerazione in un clima assolutamente mite, fresco in estate, non troppo rigido in inverno.

Copiose le strutture ricettive, tra le quali si distingue l’antico Hotel Araba Fenice, edificato nell’Ottocento in stile liberty. E’ classificato 4 stelle, possiede una piscina e un ristorante gastronomico invidiabile, in più le sue camere dispongono di qualunque comodità, comprese TV e connessione Wi-Fi gratuita. L’aspetto più rilevante è il fatto che si trovi ad appena 30 minuti a piedi dal centro storico d’Iseo e 5 minuti da Pilzone.

Come arrivare a Pilzone

In auto, allo svincolo d’Iseo sulla SS 510 Sebina Orientale seguire per Pisogne e dalla rotonda di Covelo si giunge a Pilzone dopo una percorrenza di appena 2 km; la linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo passa dalla stazione di Iseo, collegata dall’autolinea bus F27; gli aeroporti più vicini sono il Bergamo-Orio al Serio e il Brescia-Montichiari, in cui molti voli fanno scalo.


loading...
close