Cerca Hotel al miglior prezzo

Oneglia (Liguria): cosa vedere nella cittą del Golfo Ligure

Pagina 1/2

All’interno della città ligure di Imperia pulsano due anime, rappresentate dai due principali centri abitativi che la compongono: da un lato Porto Maurizio, abbarbicato su un promontorio roccioso proteso verso il mare; dall’altra Oneglia, estesa nella piana alluvionale alla foce del torrente Impero. Oneglia, comune autonomo per lungo tempo, unita a Porto Maurizio nel 1923 a formare l’attuale Imperia, è un piccolo comune dall’assetto urbano insolito, dove al centro storico di origine medievale con le strade disposte a reticolo, si affianca la zona ottocentesca, con le vie che si diramano a raggiera intorno alla piazza Dante, fulcro e cuore della cittadina.

L’aspetto di Piazza Dante, incorniciata da una fila continua di portici, è in stile neoclassico ma di gusto prettamente piemontese, a testimonianza del periodo in cui i Savoia regnarono sulla città. Affacciata sul Golfo Ligure, Oneglia da tempo non pratica più la pesca tradizionale, e la sua economia è votata oggi soprattutto al settore dei commerci. Tuttavia, ai visitatori più attenti e interessati, non sfuggiranno alcuni piccoli gioielli di un certo valore storico e culturale, che vale la pena di visitare se ci si trova a passeggiare per il centro.

Uno degli edifici più belli di Oneglia è la Collegiata di San Giovanni Battista: si tratta del Duomo cittadino, che si innalza nel cuore dell’omonima piazza e da sempre costituisce un punto di ritrovo molto amato e frequentato dagli abitanti del luogo. Reso ancor più elegante e slanciato dall’alto campanile che l’affianca, il duomo è stato recentemente ristrutturato ed è stato riportato alla bella colorazione originaria: oggi la facciata della chiesa si presenta di colore bianco, le altre pareti esterne sono giallo ocra e il campanile alterna l’ocra e il rosso mattone al verde scuro delle mattonelle smaltate sulla cupola. Un vero gioiello è infine il sagrato della chiesa, con la tipica decorazione in stile ligure, composta di ciottoli marini bianchi e neri disposti a formare spirali geometriche.

Da vedere è anche l’edificio scolastico, situato in Piazza Ulisse Calvi, che nel 700 era un collegio degli Scolopi; mentre nella zona residenziale che si arrampica sulla collina si può visitare Villa Bianca, detta Villa Grock dal nome del celebre clown svizzero che la commissionò negli anni ’20. In impeccabile stile liberty, la villa ha un bellissimo padiglione per le feste, uno spettacolare giardino e una piscina attraversata da un grazioso ponte coperto.

... Pagina 2/2 ...Ad allietare una visita di Oneglia contribuirà il clima, in qualunque periodo dell’anno decidiate di esplorare la zona: si tratta infatti di un clima di tipo mediterraneo temperato, tra i meno piovosi e freddi d’Italia, caratterizzato da estati calde ma mai afose grazie alla brezza che soffia dal mare. Il mese più caldo è luglio, con temperature medie comprese tra i 21°C di minima e i 27°C di massima, mentre il più freddo, con valori medi compresi tra 5°C e 11°C, è gennaio. Le piogge si concentrano soprattutto in primavera e autunno, quando piove anche circa una settimana al mese, ma sono quasi assenti nei mesi estivi.

Un clima tanto mite contribuisce, nella zona di Oneglia, al prosperare degli ulivi: molto importante è quindi la produzione di olio, che fa da protagonista anche a una grande festa annuale. Si tratta della rassegna fieristica e espositiva Olioliva, che si ripete ogni anno a Oneglia alla fine di novembre.

Un altro protagonista delle manifestazioni cittadine è il porto, sede dell’evento chiamato Vele d’Epoca, raduno internazionale di yacht d’altri tempi, e di Motoryacht d'Epoca, raduno di motoryacht d’epoca: i due eventi si alternano l’un l’altro di anno in anno e si svolgono nel mese di settembre.

Per raggiungere Oneglia in aereo si può atterrare all’Aeroporto di Genova Cristoforo Colombo, situato a circa 112 km dalla meta, in direzione est sul litorale ligure. Per chi usa invece l’auto, sia venendo da Genova che dalla Francia, si raggiunge Oneglia percorrendo l’Aurelia o uscendo a Imperia Est-Oneglia lungo l’Autostrada dei Fiori A10 Genova-Ventimiglia. A Oneglia si trova inoltre una delle due stazioni ferroviarie di Imperia.
close