Cerca Hotel al miglior prezzo

Sipan (Croazia): le spiagge e cosa vedere sull'isola di Giuppana

Sipan, guida alla visita: cosa fare e cosa vedere tra le sue attrazioni. Sipan dove si trova? Cosa visitare nei dintorni, come arrivare e il meteo.

La più grande ma anche la più inabitata delle isole Elafiti è uno splendore ammaliante dell’Adriatico, perla delle aspettative turistiche sul mare della Croazia. Parliamo di Sipan, lungo lembo di terra in cui s’insediano da ormai molto tempo due bei villaggi, Sudurad e Sipanska Luka, rispettivamente 250 e 300 abitanti. Intorno ai due centri si raccolgono come magnetizzati da una naturale forza centripeta stuoli di ulivi, frutteti e vigne che si perdono in una vegetazione sterminata. Davvero una sorpresa, con una bellezza tale da farla inserire tra le isole sconosciute della Dalmazia, che meritano di essere scoperte!

Sudurad, inoltre, è località assai famosa per l’intrattenimento che riesce a offrire insieme a molti locali nei quali la cucina non è un optional ma un credo ferreo. Presenti plurimi ristoranti, rustiche taverne e il tempio del pesce fresco cotto a puntino, il Bowa Restaurant, prossimo alla baia di Vrbova. Per contro, Sipanska Luka ha conservato una semplicità più primordiale mantenendo inalterata la propria identità di villaggio di pescatori, il cui porto è un continuo caricare e scaricare materia ittica sotto gli occhi di famelici sguardi, quelli dei tantissimi gatti zampettanti qua e là. Non manca tuttavia qualche baruccio carino e un ristorante piuttosto pittoresco, il Konoba Kod Marka.

Le spiagge di Sipan

A solo un’ora di barca da Dubrovnik, Sipan – conosciuta anche con il nome italiano di Giuppana - continua ad attrarre gli avventori d’estate per le estese baie, poche spiagge per lo più selvagge e ricoperte di ghiaia e sassi (veramente poca la sabbia), riparate calette romantiche e soprattutto un mare cristallino ch’è un invito a braccia aperte.

I due lidi principali di Sipan sono la spiaggia di Sudurad (San Giorgio in Italiano) con poca ghiaia e una piattaforma in cemento, e la spiaggia di Priježb che si trova ad ovest di Sipanska Luca. Esistono altre piccole calette, accessibili unicamente via mare.

Cosa vedere a Sipan

Sensazionale anche per i suoi numerosi monumenti, questo paradiso terrestre ospita molte vestigia del passato e un novero non trascurabile di ca. 30 chiese, la più importante delle quali si trova a Sudurad ed è la Chiesa di Santo Spirito. Edificio simbolo, il Castello Stijepović-Skočibuha – appartenente in passato a una stimata famiglia di mercanti marittimi - ha portato arie rinascimentali in Dalmazia insieme all’appariscente Torre Pakljena, eccezionalità del XVI secolo.

Le imbarcazioni che arrivano a Sipan attraccano al grazioso porticciolo, e proprio qui c’è la possibilità di noleggiare barche per circumnavigare l’isola toccando i punti più splendidi del suo litorale. L’entroterra non conosce il fastidioso rumore delle automobili ma soltanto la compostezza cadenzata dei passi lenti e i cigolii piacevoli delle biciclette: solo in questi due modi risulta possibile fruire appieno di una pace irreale, non disturbata da strutture ricettive comunque presenti ma non sovraffollate e nemmeno eccessivamente care, e con ottimi ristoranti dove poter assaggiare le specialità di pesce della cucina dalamata.

Come arrivare a Giuppana

Il servizio traghetti in partenza da Dubrovnik è attivo tutto l’anno i tempi di percorrenza sono di poco meno di 1 ora in aliscafo da Dubrovnik, dopo breve sosta a Lopud.

  •  

News più lette

25 Giugno 2021 Dove fare rafting in Valle d'Aosta

La piccola Valle d’Aosta è una delle regioni italiane che ...

NOVITA' close